Domenica 15 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 07:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, l’autorecupero è possibile. Necessario arrivare al primo bando
Bando cittadino per l’autorecupero del patrimonio pubblico e possibilità di portare a conclusione definitiva proprio tre esperienze di autorecupero dei Roma. Sono queste le principali tematiche di cui oggi hanno discusso l’Assessore Paolo Masini e l’Architetto Augusto Chiaradia, con la partecipazione di Guido Lanciano e Renato Rizzo, della segreteria Unione Inquilini di Romainsieme alle delegazioni della cooperative Vivere 2000 e Corallo.

“In accordo con l’assessore – dichiara l’Unione Inquilini – dopo un confronto sulle criticità di alcuni cantieri di autorecupero e sulla non unicità nella gestione del patrimonio pubblico a Roma da parte di tutte le amministrazioni capitoline, si è concordato sull’importanza di lavorare in comune per arrivare al primo bando per l’autorecupero del patrimonio pubblico a uso abitativo a Roma”.

Quali sono dunque le necessità perché avvenga tutto questo? I passi da fare sono diversi.

continua a leggere 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi