Sabato 18 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento 17:39
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, sit in e conferenza stampa contro il depotenziamento del centro di neupsichiatria infantile
A 25 anni dalla morte di Marco Lombardo Radice, neuropsichiatra infantile che insieme a Giovanni Bollea ha dato concretezza alla cura delle patologie psichiatriche in adolescenza ispirando l’apertura di diversi centri di cura, rischia la chiusura per carenza di medici, infermieri e terapisti il centro di Neuropsichiatria infantile di via dei Sabelli a Roma, storica struttura dedicata alle psicosi gravi di bambini e adolescenti che fa capo al Policlinico Umberto I. Per oggi a mezzogiorno è prevista una conferenza stampa, dopo l’allarme lanciato da Graziella Bastelli, sindacalista dei Cobas e coordinatrice dell’area infermieristica, che ha preparato una lettera aperta da mandare al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e al presidente della Regione, Nicola Zingaretti. Oggi, nel corso della conferenza stampa convocata per mezzogiorno in occasione della mobilitazione di cittadini e pesonale medico e paramedico, sarà lanciata assieme a Change.org la petizione “S.O.S. NeuroPsichiatria Infantile”, e sarà ricordato nel giorno del 25ennale della sua scomparsa Marco Lombardo Radice (cui venne dedicato il film “Il Grande Cocomero” di F. Archibugi).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi