Domenica 15 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 07:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Verso il 10 ottobre! Giornata internazionale "sfratti zero"

Appello per la mobilitazione degli attivisti di tutto il mondo per il diritto alla casa, alla terra e alla città

La globalizzazione neoliberista ormai imperante sta provocando una profonda crisi di civiltà le cui conseguenze immediate sono la disoccupazione, il degrado ambientale, la violenza, le guerre, la fame, il traffico di droga, le malattie, le migrazioni, le discriminazioni e lo sfratto di milioni di abitanti dalle loro case e dai loro territori. Inoltre, tale crisi spoglia i popoli e le comunità dei loro beni comuni, storici e naturali, per trasformarli in merci.

La globalizzazione ha cambiato il mondo: ha eroso la sovranità degli Stati e l'autorità delle Nazioni Unite, ha limitato la capacità di contrastare le regole di mercato, ha vanificato la possibilità di avere la nostra autonomia culturale e sta seriamente minacciando di disintegrare tutte le nostre identità.

Tuttavia, i popoli, le comunità e le organizzazioni sociali di tutto il mondo hanno deciso di resistere e creare responsabilmente forme organizzative per tessere la speranza a partire dai territori. Al fine di cambiare la drammatica situazione dei nostri paesi, abbiamo deciso di organizzare il Forum Sociale Urbano Alternativo e Popolare a Medellín, in Colombia, e di convocare le Giornate Mondiali Sfratti Zero durante tutto il mese di ottobre.

Le Giornate Mondiali Sfratti Zero richiedono di riversare la nostra creatività combattiva in grandi mobilitazioni unitarie per rendere visibile le nostre rivendicazioni e l'esigenza che i governi e le Nazioni Unite rispettino e appoggino il nostro diritto alla alla casa, alla terra e alla città, fondati nella vita in un ambiente sano e pacifico. Inoltre, chiediamo il diritto all'uguaglianza, all'equità alla democrazia. E che nessuno tocchi i nostri attivisti!

Lanciamo questo appello per creare dei Comitati di Coordinamento unitari delle Giornate di lotta di ottobre affinché i movimenti di Africa, Asia, America Latina, Nord America e Europa si muovano uniti e solidali.

La nostra creatività si esprimerà in numerose e varie forme, ad esempio: forum regionali o nazionali, festival, recital, meeting, raduni, manifestazioni, sit-in, occupazioni, conferenze stampa, incontri e scambi di esperienze.

Costruire assieme il successo delle Giornate Mondiali è il modo migliore per rafforzare, grazie alla solidarietà globale, le lotte locali e il loro impatto sulle politiche territoriali e abitative.

Il nostro magma creativo sarà in grado di concretizzare il cammino sociale per vivere bene il pianeta, in completa armonia con la natura.

Come abitanti del mondo abbiamo il talento e la passione necessari per costruire un mondo migliore. Pertanto, siete invitati a partecipare alle Giornate Mondiali Sfratti Zero.

Insieme, prepareremo il cammino della "Via Urbana e Comunitaria", spazio comune delle organizzazioni di abitanti verso l'Assemblea Mondiale degli Abitanti (FSM marzo 2015), e organizzeremo l'alternativa al vertice ONU Habitat III del 2016.

"Il popolo unito non sarà mai sconfitto"

"Tutti uniti vinceremo, altrimenti saremo fottuti" 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi