Mercoledì 23 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento 11:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Torino, lunedì in piazza contro i tagli di Appendino alle risorse per i meno abbienti. Prc: "Ognuno si assuma la responsabilità delle proprie scelte"
Rifondazione Comunista aderisce alla manifestazione sindacale indetta per lunedì 3 aprile dalle ore 15 alle 17 a Torino, davanti al Palazzo di Città. La manifestazione è contro la decisione della Giunta Appendino di varare un bilancio di previsione che taglia risorse alle famiglie meno abbienti, che riduce l’erogazione di servizi pubblici e che è privo di qualsiasi progetto o investimento per il lavoro. “Il M5S e la Sindaca la devono smettere di giocare allo scaricabarile, di caricare la responsabilità di scelte sbagliate sulle amministrazione comunali precedenti che pure hanno la loro parte di responsabilità” sostiene Ezio Locatelli, segretario provinciale di Rifondazione Comunista di Torino. Ed ancora. ”Ognuno si assuma la responsabilità delle proprie scelte. Quelle dell’attuale maggioranza comunale sono scelte antipopolari che non si discostano in nulla da politiche di bilancio che hanno come capro espiatorio le fasce sociali più deboli della popolazione. Un’amministrazione comunale con l’ambizione di incidere sugli equilibri sociali dovrebbe assumere come priorità l’adozione di un piano per il lavoro e la sicurezza sociale, l’adozione di misure di equità sociale. Dovrebbe muovere da un’idea di giustizia redistributiva tramite la leva fiscale, l’accessibilità ai servizi pubblici, l’esigibilità dei diritti sociali e tutti quegli interventi che funzionano da salario indiretto. Qui si continua a fare il contrario in perfetta continuità con le amministrazioni comunali precedenti. Per questo Rifondazione Comunista sarò in piazza ”.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi