Giovedì 03 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento 06:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Il reddito universale va sdoganato", parola del filosofo belga Van Parijs
Sul reddito di cittadinanza e comunque su un reddito garantito universale si esprime il filosofo belga Philippe Van Parijs intervistato oggi da Alessandro Bonetti sul Fatto Quotidiano. “ Chi ha inventato il motto ‘tu ci chiudi, tu ci paghi’ , usato nelle manifestazioni della scorsa settimana a Napoli e a Roma, forse non era un fine economista, ma ha riassunto in sei parole il senso di una profonda rivendicazione”, dice Parijs, che da anni è promotore del reddito di base universale e incondizionato per tutti (ha pubblicato "Il reddito di base" con Yannick Vanderborght, Il Mulino). “Se lo Stato non è solo un apparato coerciivo e regolatore – aggiunge - allora ha una responsabilità verso i cittadini: in una situazione grave come una pandemia, diventa necessario un reddito di quarantena. Ma se accettiamo il reddito universale "emergenziale , perché non sdoganarlo tout court?”
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi