Mercoledì 30 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 13:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Non parcheggiare qui!

 

È stato presentato il 13 agosto scorso, presso la Marina di Mancaversa a Taviano , in provincia di Lecce, il cortometraggio intitolato Don’t Park Here! (“Non parcheggiare qui!”, disponibile a questo link ), realizzato su iniziativa di Cristiana Damiano , Garante della Persona con Disabilità del Comune di Taviano, in collaborazione con la locale Associazione Le Ali e con la partecipazione dell’Associazione Cuore Amico di Lecce, avvalendosi della regia di Luca Melcarne e della voce narrante del noto attore Luca Ward .

«Questo cortometraggio – spiega Damiano – rappresenta la storia di un bambino con disabilità che quotidianamente è impossibilitato a giocare con i suoi compagni perché il posteggio disabili a lui riservato, nei pressi della Piazzetta in cui incontra gli amici, è sempre abusivamente occupato da una persona superficiale e/o incurante, ma soprattutto priva di senso civico. L’epilogo ha un lieto fine perché una delle bimbe, trasformatasi in “supereroina”, riuscirà a imporsi, anche grazie alla presenza di un vigile urbano, dissuadendo l’uomo dal compiere nuovamente l’azione. I bambini, felici di avere ottenuto giustizia, finalmente potranno giocare insieme ».

«Si tratta di un progetto – aggiunge la Garante – che ha segnatamente lo scopo di sensibilizzare la comunità a non compiere azioni che ledano i diritti di chi è più svantaggiato, impedendo a queste persone, soprattutto quando si tratta di bambini e bambine, di poter godere di una vita senza privazioni e con un grado di libertà comparabile a quello delle altre persone ».

L’iniziativa è stata patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Garante dei Diritti dei Minori della Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dal Comune di Taviano e dall’Università del Salento. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: garantedisabilitaviano@gmail.com .

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi