Sabato 06 Giugno 2020 - Ultimo aggiornamento 19:03
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
I POST-IT DI CONTROLACRISI
Patrimoniale del 5 per mille sui redditi più alti. E si punta al prelievo sulle "baby-pensioni"
ROMAC’era una volta la «cena del lunedì», quando Bossi e Berlusconi trascorrevano la serata tra barzellette (tante) e politica (poca). Questi incontri sono un ricordo. Adesso ogni lunedì Bossi si vede con Tremonti. Non a cena ma subito dopo pranzo nella sede leghista, presenti tutti i capintesta del Carroccio, da Calderoli ai capigruppo, al Trota. E la circostanza... di UGO MAGRI

FAME: ALLARME FAO-PAM-IFAD, PREZZI CIBO RESTERANNO ALTI
È destinata a durare la corsa e la volatilità dei prezzi alimentari e questo mette a serio rischio gli sforzi dell'Obiettivo del Millennio di dimezzare il numero degli affamati entro il 2015. È il messaggio che giunge dal rapporto 'The State of Food Insecurity in the World 2011« (Sofi) curato, per la prima volta congiuntamente, da Fao, Pam e Ifad.»Permangono...

Franceschini prende tutto: "Alleanza da Fini a Vendola". Ma Fli frena: "Non all’alleanza col Pd"
Riportiamo le dichiarazioni di Franceschini che lancia la super alleanza rosso-verde-nera-bianca-paonazza, cioè da Fini a Vendola, e quelle di Della Vedova (Fli) che lo stoppa, chiarendo la volontà del suo partito a costruire esclusivamente il terzo polo.da Dire.it:Franceschini spalanca il Pd: "Ora un'alleanza da Fini a Vendola""Serve un'alleanza costituzionale, e un governo di...

CRISI: GRECIA, I TAGLI TOLGONO ANCHE LA SALUTE AI CITTADINI AUMENTO RICOVERI, SUICIDI E CASI DI HIV
La crisi economica, a colpi di tagli al servizio sanitario, sta deteriorando rapidamente la salute dei greci: oltre all'aumento di ricoveri ospedalieri, si riscontra l'aumento dei suicidi, l'aumento dei casi di infezione di Hiv e contemporaneamente la riduzione consistente del numero di indennità per malattia concesse dallo stato. È quanto emerge dall'analisi pubblicata sulla...

Crisi, a Bruxelles preparano il colpo finale.
Vertice franco-tedesco, dichiarazioni di qua e dichiarazioni di là di importanti esponenti dell'Europa che conta... tutto fa prevedere che stiano preparando il colpo finale.Oggi  Joerg Asmussens, membro designato del board della Bce, non l'ha mandata a dire. Serve un «pacchetto completo» di misure perchè l'Ue riesca ad uscire dalla crisi. Queste devono...

La Merkel e Sarkozy decidono, Frattini resta a guardare e fa i capricci
C'ha messo del tempo, ma alla fine il ministro degli esteri Frattini ha capito che le decisioni sul futuro dell'Europa e dei suoi paesi le prendono solo Francia e Germania. Ieri la Merkel e Sarkozy si sono trovati d'accordo su tutto, dalla Grecia alla ricapitalizzazione delle banche (con soldi pubblici ovviamente). E l'Italia? L'Italia deve obbedire altrimenti son sanzioni. Ma questa è...

CRISI: GRECIA, AEROPORTO ATENE POTREBBE PASSARE AI CINESI
ATENE, 10 OTT - Mentre il governo greco è ancora impegnato in colloqui con la compagnia tedesca Hochtief circa l'estensione del contratto di concessione dell'aeroporto internazionale di Atene, la stampa greca riferisce che il principale aeroscalo ellenico potrebbe presto passare nelle mani di una compagnia cinese. Come riferisce il quotidiano Kathimerini, citando fonti definite...

VIA NAZIONALE, FLASHMOB FDS: LETTERA BCE RESTITUITA A BANCA D'ITALIA
«La Federazione della sinistra la rimanda al mittente». Flashmob questa mattina davanti alla sede centrale della Banca d'Italia, in via Nazionale a Roma, per «riconsegnare» la lettera che il governo italiano ha ricevuto dalla Banca Centrale Europea. La lettera della Bce è stata riprodotta inserita in una busta di oltre un metro ed è stata consegnata ad un...

Morti sul lavoro: la faccia tosta del Governo
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della 61 giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, ha inviato un messaggio al Presidente dell'Anmil, dicendo che "gli infortuni e le morti sul lavoro costituiscono un fenomeno sempre inaccettabile......e che non può abbassarsi la guardia riducendo gli investimenti nel campo della prevenzione e della sicurezza sul...

Tre morti sul lavoro al giorno nel 2010. Non abbassare la guardia
Nonostante una leggera flessione resta pesantissimo il bilancio delle vittime da lavoro nel nostro Paese. I dati dell'Anmil parlano di 2.500 infortuni al giorno, 775mila in un anno. Napolitano: "Bilancio inaccettabile, mai abbassare la guardia"Nonostante il calo registrato nel 2010 le morti sul lavoro continuano ad essere una piaga inaccettabile per l'Italia, sulla quale non bisogna abbassare la...