Mercoledì 15 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
No Tap, il gip nega all'attivista Mauro Greco di partecipare al corteo per la figlia morta
Il gip del Tribunale di Lecce ha rigettato la richiesta del 'No Tap', Mauro Greco, di poter derogare per alcune ore al divieto di avvicinamento al cantiere per la realizzazione del gasdotto Tap a Melendugno, impostogli dalla Questura, per partecipare ad un corteo in memoria della figlia Angelica, deceduta il 14 agosto dello scorso anno in un incidente stradale.Angelica Greco era un'attivista No Tap di 25 anni, morta in un incidente stradale a Torre dell'Orso (Melendugno), a lei è stato intitolato il presidio ubicato proprio nell'area in cui fervono i lavori per la costruzione...
"Fine di un idillio. È scontro frontale in Valsusa tra Movimento No Tav e Cinque stelle". Intervento di Ezio Locatelli
In Valsusa è rottura tra movimento No Tav e Cinquestelle. Una rottura che avrà ricadute non di poco conto non solo in Valsusa ma più in generale nel rapporto con le istanze di lotta e di movimento sparse a livello nazionale. Alberto Perino, figura di riferimento del movimento No Tav, dopo avere per anni sponsorizzato i Cinquestelle, se ne è uscito con una nota molto...

Veleni nel piatto. La situazione è preoccupante. I dati del ministero della Salute.
Pfas, micotossine e metalli pesanti. Principi non autorizzati come il Fipronil, usato illegalmente. Cattivo stato di conservazione degli alimenti, specialmente per il pesce, e allergeni non dichiarati, soprattutto uova e soia. Questi alcune delle principali criticità riscontrate nel 2017 nell’ambito dei controlli lungo la filiera agroalimentare. Il Ministero della Salute ha infatti...

Il Tav non è solo inutile, è un danno
Il traffico di merci è più economico su gomma, si può spostare su rotaia solo con divieti e pedaggi. Se l’Italia deciderà di proseguire la Torino-Lione la spesa sarà di 5 miliardi, mancano oltre 200 chilometri di tunnel. Tre giorni fa i lobbisti del Tav Torino-Lione hanno arruolato a difesa dell’opera minacciata dal governo  M5S  e... di GIORGIO MELETTI

Ai dittatori piace il cambiamento climatico (e i profughi)
Per spiegare il rapporto emergente tra autoritarismo e cambiamento climatico, Samuel Miller McDonald, un ricercatore della School School of Geography and the Environment dell’Università di Oxford, fa l’esempio delle Maldive, il piccolo Stato insulare di atolli paradisiaci retto da una feroce dittatura islamista della quale i turisti (anche quelli italiani che tornano a casa e... di UMBERTO MAZZANTINI

Ogm. l'Unione europea apre un altro varco: autorizzazione di dieci anni per mais e barbabietole
La Commissione europea ha autorizzato l'uso in Ue di cinque organismi geneticamente modificati per alimenti e mangimi. Si tratta di due nuove licenze per altrettante varietà di mais e di tre rinnovi di autorizzazione, per due mais e una barbabietola. La decisione, che non riguarda la coltivazione, arriva dopo che i Paesi membri non hanno raggiunto un'opinione sia nel comitato di... di REDAZIONE

Acque reflue, l'Europa ancora contro l'Italia: "Troppi comuni violano gli obblighi"
E' ancora scontro tra Italia ed Europa sulle acque reflue. Il nuovo procedimento è stato avviato dalla Commissione dopo aver constatato che, nonostante il confronto in corso con l'Italia da oltre un decennio e le tre procedure d'infrazione già aperte, ben 276 comuni di piccole dimensioni (tra i 2mila e i 10mila abitanti) violano ancora gli obblighi fondamentali di raccolta,... di REDAZIONE

Il disastro dell’agricoltura industriale
È l’agricoltura la principale responsabile dell’inquinamento dell’acqua a livello planetario È l’agricoltura la principale responsabile dell’inquinamento dell’acqua a livello planetario. È uno dei risultati più preoccupanti dell’ultimo rapporto della Fao, More People, More Food, Worse Water? A Global Review of Water Pollution... di RUCHI SHROFF*

Consumo del suolo, per la Flai-Cgil i dati Ispra sono drammatici: "Occorrono norme urgenti. Ormai stiamo consumando le aree protette"
L’ultimo rapporto Ispra, presentato alla Camera dei deputati, ribadisce per l’ennesimo anno consecutivo la tendenza del nostro Paese a consumare se stesso, a cementificare il proprio suolo, impermeabilizzandolo e rendendolo indisponibile a qualsiasi intervento futuro. Per la Flai-Cgil (il sindacato che si occupa di agricoltura), i dati presentati, oltre a sottolineare... di REDAZIONE

Dopo 25 anni di lotta 30mila contadini hanno battuto i giganti petroliferi Chevron–Texaco
È arrivata ufficialmente la notizia che la Corte Costituzionale ecuadoriana ha rigettato l’ultimo ricorso della Chevron Corps, gigante petrolifero statutinense che ha sostituito la Texaco nelle attività estrattive del Paese, contro le sentenze (ben 3) che imponevano alla compagnia di riparare ai danni socio-ambientali prodotti dal 1964 nei dintorni della città di Nueva...

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine