Sabato 25 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 19:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
In Cina aumentano gli eventi meteorologici estremi
Secondo un rapporto pubblicato dall’Amministrazione meteorologica della Cina, «Gli eventi meteorologici estremi sono in aumento in Cina e diventano sempre più gravi dal momento che il livello del rischio climatico aumenta». Il rapporto, rilanciato dall’agenzia ufficiale Xinhua, sottolinea che «Nel periodo 1961-2018, il Paese ha conosciuto una crescita considerevole di precipitazioni estreme e una riduzione degli episodi di temperature estremamente basse. Gli indicatori dimostrano che il riscaldamento climatico mondiale prosegue. Durante questo periodo, le...
"Caso Cucchi, la fatica della democrazia, l'onore della nazione". Intervento di Franco Astengo
Dopo nove anni di colpevoli depistaggi la svolta nel “caso Cucchi” fa scrivere di “crollo della menzogna di stato (perché di questo si trattava) ” e di “senso dello stato confiscato per lunghi nove anni nella ricerca affannosa di un’impunità per gli assassini di Stefano Cucchi” (Ezio Mauro, “l’onore di una nazione, Repubblica 9...

Metalmeccanici in sciopero il 14 giugno. L'annuncio di Re David dal palco dell'assemblea di Padova su salute e sicurezza sul lavoro
Venerdì scorso si è svolta a Padova un‟assemblea nazionale della Fiom su salute e sicurezza molto partecipata, con la presenza di oltre 800 delegate e delegati. Da quel palco la segretaria generale Francesca Re David ha annunciato per il 14 giugno uno sciopero generale unitario dei metalmeccanici per 8 ore. Sono previste tre grandi manifestazioni al Nord, al Centro e al Sud. no...

Migranti, allarme della Fp-Cgil: 18mila esuberi nella filiera dei servizi nei centri di accoglienza
Circa 18 mila esuberi stimati tra i lavoratori impegnati nei servizi per l'immigrazione, 5 mila di questi già certificati con l'avvio delle procedure di licenziamento, su un totale di addetti ai servizi di accoglienza e integrazione pari a 40 mila. Tutto per effetto dell'introduzione del cosiddetto decreto Salvini che, tra le altre cose, ha ridotto drasticamente il numero di ore di lavoro... di FABRIZIO SALVATORI

Terremoto, il tour della Cgil dal 4 al 6 aprile tra Marche e Umbria
Partirà giovedì 4 aprile da Arquata del Tronto e si concluderà il 6 aprile a Spoleto l‟itinerario promosso dalla Cgil tra i comuni del centro Italia colpiti dal sisma del 2016. Sarà l‟occasione per il segretario generale Maurizio Landini di incontrare sindaci, associazioni, cittadini, lavoratori e pensionati e fare insieme un bilancio sulla ricostruzione... di REDAZIONE

Africa, sono quasi due milioni le persone colpite dal ciclone Idai. Le vittime per il momento sono intorno a mille
Circa 1,85 milioni di persone sono state colpite dal ciclone Idai in Mozambico, o dalle sue dirette conseguenze. A dare le cifre dell'immane tragedia è stato il coordinatore dell'Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha), Sebastian Rhodes Stampa, fornendo ai giornalisti a Beira i più recenti aggiornamenti sui soccorsi attivati nel paese. La città, situata a... di REDAZIONE

Ambiente, il 23 marzo ancora in piazza: "Il cambiamento climatico è venuto a bussare direttamente alla porta di casa nostra”
Oltre allo sciopero globale per il clima promosso il prossimo 15 marzo dai ragazzi del movimento “Fridays For Future”, anche il 23 marzo 2019 in programma per le vie di Roma una grande Marcia per il Clima e contro le Grandi Opere ed Inutili dalle ore 14:00 alle 19:00. Non serve il governo del cambiamento, serve un cambiamento radicale. #SiamoancoraintempoL’appuntamento è... di REDAZIONE

Ciclone Idai: molti morti e decine di migliaia di sfollati in Africa australe
La città costiera di Beira, nel centro del Mozambico, e la sua regione sono state le più duramente colpite dal passaggio del ciclone tropicale Idai, subito dopo che il diluvio aveva sommerso il sud del Malawi e l’est dello Zimbabwe nella notte tra giovedi e venerdi scorsi. Non c’è ancora un bilancio delle vitttime, ma dalle foto che arrivano dalle aree colpite il... di REDAZIONE

ClimateStrike del 15 marzo, alcuni mass media italiani hanno dato prova ancora una volta della loro faziosità. Lettera aperta degli insegnanti: "Il potere - soprattutto quello dell'informazione - va esercitato con responsabilità"
Giuditta Iantaffi e Ilaria Romano, coordinatrici nazionali della Rete Docenti Giornalisti Nell'Erba e delegate Formazione & Educazione, scrivono una lettera aperta ai media italiani a proposito di video e articoli apparsi a seguito del ClimateStrike del 15 marzo. Ecco il testo. 'In qualità di insegnanti ringraziamo sentitamente il Messaggero e gli altri media che hanno ripreso il suo... di REDAZIONE