Martedì 01 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento 06:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"14:42 - CLIMA: DOMANI PRIMA MANIFESTAZIONE. IL 14 'ATTACCO' AL VERTICE" 14:42 - CLIMA: DOMANI PRIMA MANIFESTAZIONE. IL 14 'ATTACCO' AL VERTICE
(ASCA) - Copenhagen, 11 dic - ''Change the system, not the climate'' sara' lo slogan che domani dalle 13 vedra' in piazza davanti al Parlamento tutti i movimenti, le organizzazioni ambientaliste, le ong, i sindacati, gli indigeni, le ong presenti a Copenhagen per chiedere un cambiamento concreto nelle poliche sui cambiamenti climatici in discussione alla COP15. Una prima manifestazione, quella di domani, che vedra' un protagonismo forte delle organizzazioni ambientaliste e del network Climate Justice Now che da sola portera' in piazza oltre 8mila attivisti tra la Via Campesina,...
Energia sporca
Pubblichiamo la rubrica Cantieri sociali che sarà domani su il manifesto. Credo che l’Italia sia il paese europeo dove la conferenza di Copenhagen sul clima ha suscitato meno interesse. Nella pagina 150 del Televideo Rai la faccenda sopravvive al terzo posto, in calo. Il clima, la peggiore catastrofe planetaria dai tempi dell’asteroide che liquidò i dinosauri, non frega gran...

Copenaghen, «quanti anni avrai nel 2050?»
Alla fine i giovani delle ONG per attirare l’attenzione dei media si sono messi in mutande all’esterno del Bella Center, protetti dal freddo solo da una sciarpa arancione. Dello stesso colore all’interno sono le magliette con cui viene rilanciato ai negoziatori un messaggio già lanciato l’anno scorso a Poznan: “Quanti anni avrai nel 2050?”.La domanda è rivolta ad una classe politica matura che...

CONFERENZA COPENAGHEN: BRASILE, PROPOSTA USA SU TAGLI GAS E' INSUFFICIENTE
(IRIS) - ROMA, 10 DIC - La proposta degli Stati Uniti di tagliare le proprie emissioni serra, rispetto ai livelli del 2005, del 17% entro il 2020, è insufficiente e potrebbe diventare un alibi al disimpegno degli altri paesi ricchi. E' quanto ha detto oggi il ministro degli Esteri brasiliano Celso Amorim in un'intervista radiofonica. ''Nonostante la buona volontà del presidente Barack Obama, gli...

clima: protesta di greenpeace al vertice ue
Gli attivisti di Greenpeace hanno inscenato una protesta all'entrata delle delegazioni internazionali giunte a Bruxelles per il vertice dei capi di Stato e di Governo. Una decina di ambientalisti, su tre auto, sono riusciti ad arrivare fino all'ingresso riservato alle delegazioni poco prima dell'arrivo del premier inglese Gordon Brown e hanno mostrato dei grandi cartelli con la scritta "Eu save...

Vertice di Copenhagen: la Cina snobba l'offerta di Obama
Barack Obama e Hu Jintao, che quest'anno si sono incontrati tre volte per parlare di cambiamenti climatici, andranno anche d'amore e d'accordo. Ma altrettanto non si pure dei loro delegati diplomatici.Spero che il presidente Obama possa portare un serio contributo qui a Copenhagen, ha detto ieri il ministro Zhenhua Xie, criticando la proposta avanzata sin qui dagli americani: entro il 2020,...

WWF: l'Europa non cerchi scappatoie
L'obiettivo deve essere il taglio del 30%, con l'offerta di arrivare al 40%. Alla vigilia della riunione del Consiglio Europeo, oggi a Bruxelles, il WWF chiede ai Capi di Stato di cogliere quella che sarà la loro ultima opportunità di portare gli obiettivi di riduzione dell’Europa ai livelli necessari per mantenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 °C, prima che...

"ENERGIA: GREENPEACE, SE ENEL PENSA DI INTIMIDIRCI OTTERRA' IL RISULTATO OPPOSTO" ENERGIA: GREENPEACE, SE ENEL PENSA DI INTIMIDIRCI OTTERRA' IL RISULTATO OPPOSTO
(IRIS) - ROMA, 9 DIC - "Greenpeace conferma le notizie di stampa anticipate questa mattina con un dettagliato articolo dal Financial Times (“Enel seeks damages from Greenpeace”, di Guy Dinmore ), e con una breve notizia dal Sole 24 Ore. Enel, il più grande emettitore di CO2 in Italia, alla vigilia della Conferenza sul clima di Copenhagen, ha chiesto a Greenpeace 1,6 milioni di euro per le azioni...

ambiente: abitazioni in aree a rischio nell'80% dei comuni
Forti ritardi nella prevenzione e ancora troppo cemento lungo i corsi d'acqua e in prossimita' di versanti franosi e instabili: resta elevato il pericolo frane e alluvioni in Italia. Nel 79% dei comuni coinvolti nell'indagine (di Legambiente) Ecosistema rischio 2009 sono presenti abitazioni in aree esposte a pericolo di frane e alluvioni, nel 28% dei casi sono presenti in tali aree interi...

Presidiata la discarica di Albano – Roncigliano dal coordinamento contro l’inceneritore di Albano
Oggi dopo due anni di trattative il coordinamento contro l’inceneritore di Alabano sta dando vita ad una protesta finalizzata a far luce su una possibile costruzione di un’impianto d’incnerimento dei rifiuti e sulla mala gestione della discarica di Roncigliano. Abbiamo deciso per un giorno di cambiare il normale corso degli eventi bloccando l’accesso in discarica per i compattatori. Il blocco...