Lunedì 20 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 09:38
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"\"Uscire dall'emergenza dei rifiuti si pu\u00f2. E' questione di scelte politiche ed organizzative e, soprattutto, dalla morsa delle lobby dell'incenerimento\". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti" "Uscire dall'emergenza dei rifiuti si può. E' questione di scelte politiche ed organizzative e, soprattutto, dalla morsa delle lobby dell'incenerimento". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Lottare oggi contro l'incenerimento non è facile, soprattutto se i fautori del riciclo vengono dipinti come utopisti e sognatori di una civiltà pre industriale.E' inutile nasconderlo, per un'alternativa all'incenerimento servono finanziamenti pubblici e investimenti privati per iniziare l'opera ma senza la volontà politica e la disponibilità di capitali andremo poco lontano Eppure da almeno 40 anni i movimenti ambientalisti hanno documentato la pericolosità, per l'ambiente e la cittadinanza, degli inceneritori legando l'incenerimento all'aumento delle...
Cgil, Cisl e Uil il 25 novembre in piazza contro la violenza sulle donne
I segretari generali di Cgil, Cisl, Uil, Susanna Camusso, Anna Maria Furlan e Carmelo Barbagallo hanno inviato una lettera a tutte le strutture dei tre sindacati per spiegare le ragioni e l’importanza della mobilitazione del prossimo 25 novembre contro la violenza sulle donne. Nella lettera i segretari generali ricordano che “la violenza nei confronti delle donne è una...

Pesticidi, l'appello dei cittadini europei: "Basta bluff su regole che non vengono applicate"
Autorizzare i pesticidi solo "come ultima risorsa" quando tutte le altre alternative "non chimiche" sono state applicate, e in solo in base a dati di test di sicurezza "completi, pubblici, aggiornati e privi di pregiudizi legati all'industria". Sono alcune delle richieste del manifesto della neonata Coalizione europea dei cittadini contro i pesticidi. Ne fanno parte oltre 100 associazioni e...

"La beffa del decreto Genova. Il condono edilizio per l'isola di Ischia c'\u00e8. E non solo" La beffa del decreto Genova. Il condono edilizio per l'isola di Ischia c'è. E non solo
Nel decreto Genova, contrariamente a quanto afferma il Governo, il condono edilizio per l’isola di Ischia c’è, e sono state inserite norme anche per il Centro Italia, ampliando ulteriormente la possibilità di sanare edifici costruiti abusivamente. Gli articoli 23 e 25 del provvedimento aprono una ‘finestra’ per tutti gli interventi non ‘totalmente... di REDAZIONE

"Microplastica nel sale da cucina, Greenpeace: pi\u00f9 del 90% dei campioni contaminati" Microplastica nel sale da cucina, Greenpeace: più del 90% dei campioni contaminati
Quella delle microplastiche è una vera e propria invasione di particelle piccolissime che possono essere presentai davvero ovunque. Lo dimostra ancora una volta uno studio condotto da GreenPeace sul sale da cucina: dei 39 campioni analizzati provenienti da diverse nazioni inclusa l’Italia, ben 36 contenevano frammenti di plastica inferiori ai 5 millimetri delle tipologie più... di REDAZIONE

"Edilizia e condoni, tutte le spine del decreto \"Genova\". L'allarme sulla situazione a Ischia di associazioni ambientaliste e sindacati " Edilizia e condoni, tutte le spine del decreto "Genova". L'allarme sulla situazione a Ischia di associazioni ambientaliste e sindacati
“Caro Vicepresidente del consiglio Luigi Di Maio, cari parlamentari, vi chiediamo di modificare il Decreto Genova in discussione alla Camera dei deputati per scongiurare un nuovo condono edilizio per l'Isola di Ischia colpita nel 2017 dal sisma. Se questa norma fosse sciaguratamente approvata diventerebbero sanabili edifici costruiti in zone a rischio idrogeologico e con vincoli... di REDAZIONE

Brasile, destra e latifondisti sottraggono undici aree protette agli indigeni
Il 25 settembre scorso, i deputati dello Stato brasiliano di Rondônia ci hanno messo meno di un’ora ad abolire 11 aree protette che si estendevano su circa 600.000 ettari, più o meno il 3% della superficie del Rondônia. Un provvedimento approvato a tempo di record: il disegno di legge è stato presentato all’Assemblea in mattinata e nel pomeriggio era... di REDAZIONE

Stop gabbie negli allevamenti: parte il lancio raccolta firme “End the cage age”
Sono più di 130 le associazioni riunite nella coalizione europea “End the cage age” per l’ Iniziativa dei Cittadini europei (ICE) che chiede la fine dell’uso delle gabbie negli allevamenti. I promotori dovranno raccogliere un milione di firme nell’arco di un anno. Domani il lancio della raccolta alla presenza del ministro della Salute, Giulia Grillo.In Italia... di REDAZIONE

Note su auto e clima: le cose che non vanno
L’Ue saprà reagire all’allarme degli esperti dell’Ipcc sul riscaldamento climatico? L’Europarlamento ha fissato il livello di CO2 al 40% per il 2030 e i ministri dei 28 si sono accordati per un 15% entro il 2015. Ma le case d’auto, inadeguate, minacciano centinaia di migliaia di licenziamenti. Premessa Certamente, come è del resto ampiamente noto,... di VINCENZO COMITO

"Che fine ha fatto l\u2019ambiente nella nota di aggiornamento al Def del governo?" Che fine ha fatto l’ambiente nella nota di aggiornamento al Def del governo?
Dopo un’altalena di dichiarazioni contraddittorie e un ritardo di molti giorni rispetto a quanto programmato, la nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (Def) del governo M5S-Lega è stata presentata – dopo aver informato la Commissione Ue – in Parlamento, con una novità importante: dopo il ruvido confronto con le istituzioni europee e... di L.A.