Domenica 23 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 14:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Ambiente, Cgil in piazza con i giovani nel Fridays For Future
“Per rivendicare il diritto a un futuro su questo Pianeta, il 15 marzo, così come abbiamo fatto finora ogni venerdì con il movimento 'Fridays For Future', saremo in piazza assieme agli studenti di tutto il mondo per la manifestazione ‘Global Strike For Future’. Ribadiremo il nostro impegno a garantire una giustizia climatica, attraverso: la contrattazione a tutti i livelli, il confronto con il Governo e con le amministrazioni locali, le iniziative di lotta che verranno concordate dal movimento sindacale globale”. Lo ha spiegato nei giorni scorsi la...
Su inquinamento e fogne Italia deferita alla Corte europea di giustizia
La Commissione europea ha deciso nei giorni scorsi di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’UE in due cause distinte riguardanti la legislazione ambientale. La prima causa riguarda l’inquinamento atmosferico e la mancata protezione dei cittadini dagli effetti del biossido di azoto (NO2). In particolare, la Commissione invita l’Italia a rispettare i valori limite...

Glifosato, Tribunale Ue: "C’è diritto di accesso agli studi di tossicità". Stroncata l'omertà di Efsa
C’è un interesse pubblico a conoscere gli studi di tossicità sul glifosato e il modo in cui l’ambiente rischia di essere danneggiato dalla diffusione di questo erbicida. Il Tribunale dell’Unione europea ha annullato le decisioni dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che negano l’accesso agli studi di...

"Prendiamoci in mano i destini della Terra e obblighiamo i governi a seguirci". Intervento di Mario Agostinelli e altri
l mondo è attraversato da due crisi globali profondamente correlate, quella ambientale e quella sociale. Esse hanno una radice comune nell'attuale modello di crescita economica: la spoliazione e il saccheggio delle risorse naturali, caratteristici della modalità dominante di produzione e consumo. Una crescita senza limiti e iniqua a spese della biosfera e delle generazioni... di MARIO AGOSTINELLI

Ambientalist, Greta Thunberg eletta donna dell'anno in Svezia
Greta Thunberg è stata eletta nel suo Paese, la Svezia, "donna dell'anno". L'attivista sedicenne che con i suoi scioperi del venerdì ha dato vita al movimento - ormai di dimensioni globali - degli studenti che lottano per salvare il pianeta dalle devastazioni dei cambiamenti climatici, in un sondaggio dell'istituto Inizio, realizzato per conto del quotidano Aftonbladet, in patria ha... di REDAZIONE

Clima, grandi opere e i dinosauri del nostro tempo
I dinosauri di sessanta milioni di anni fa sono stati vittime inconsapevoli di una estinzione di massa. I dinosauri di oggi sono invece responsabili consapevoli, se non dell’estinzione dei loro simili, sicuramente della fine della convivenza così come è stata praticata da almeno diecimila anni. Per decenni gli ambientalisti sono stati accusati – da affaristi, giornalisti... di GUIDO VIALE

"Due lunghe trecce per spegnere il carbone. Continuano gli scioperi in Belgio per il clima". Intervento di Mario Agostinelli
Per la settima settimana consecutiva scolari e studenti belgi scioperano per il clima. Questa settimana sono affiancati da Greta Thunberg, la quindicenne svedese dalle lunghe trecce che ha iniziato il movimento nel suo stesso paese. Greta ha incontrato i suoi colleghi a Bruxelles e ha tenuto un discorso in presenza del presidente della commissione UE Juncker. Parafrasando il discorso dei... di MARIO AGOSTINELLI

Il cambiamento climatico causerà un aumento di bambini nati con difetti cardiaci
Ai già troppi terribili impatti in atto o annunciati del cambiamento climatico bisognerà aggiungere anche l’aumento del numero di bambini nati con difetti cardiaci congeniti. A dirlo è lo studio “Projected Changes in Maternal Heat Exposure During Early Pregnancy and the Associated Congenital Heart Defect Burden in the United States”, pubblicato su JAHA...

"E se nelle antiche ville venete aprissimo un bell'iper? La proposta choc di Italia Nostra. E la tutela pubblica? " E se nelle antiche ville venete aprissimo un bell'iper? La proposta choc di Italia Nostra. E la tutela pubblica?
Ipermercati negli spazi delle antiche Ville Venete. L'idea, sembrerà strano, arriva da Italia Nostra, che da sempre si batte per la tutela dei beni culturali. Ad essere prese di mira sono le dimore palladiana sparse in Veneto e Friuli. L'autore dello "scempio" è il presidente della sezione di Treviso di Italia Nostra, Romeo Scarpa. Lui dice che è per evitare il lento degrado... di REDAZIONE