Martedì 16 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 14:28
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Il Tav non è solo inutile, è un danno
Il traffico di merci è più economico su gomma, si può spostare su rotaia solo con divieti e pedaggi. Se l’Italia deciderà di proseguire la Torino-Lione la spesa sarà di 5 miliardi, mancano oltre 200 chilometri di tunnel. Tre giorni fa i lobbisti del Tav Torino-Lione hanno arruolato a difesa dell’opera minacciata dal governo  M5S  e difesa dal governo leghista nientemeno che la Confagricoltura, scesa in campo con un tweet surreale: “In Piemonte lavorano 52.000 imprese agricole che aspettano lo sblocco delle grandi opere...
Ai dittatori piace il cambiamento climatico (e i profughi)
Per spiegare il rapporto emergente tra autoritarismo e cambiamento climatico, Samuel Miller McDonald, un ricercatore della School School of Geography and the Environment dell’Università di Oxford, fa l’esempio delle Maldive, il piccolo Stato insulare di atolli paradisiaci retto da una feroce dittatura islamista della quale i turisti (anche quelli italiani che tornano a casa e...

Ogm. l'Unione europea apre un altro varco: autorizzazione di dieci anni per mais e barbabietole
La Commissione europea ha autorizzato l'uso in Ue di cinque organismi geneticamente modificati per alimenti e mangimi. Si tratta di due nuove licenze per altrettante varietà di mais e di tre rinnovi di autorizzazione, per due mais e una barbabietola. La decisione, che non riguarda la coltivazione, arriva dopo che i Paesi membri non hanno raggiunto un'opinione sia nel comitato di...

Acque reflue, l'Europa ancora contro l'Italia: "Troppi comuni violano gli obblighi"
E' ancora scontro tra Italia ed Europa sulle acque reflue. Il nuovo procedimento è stato avviato dalla Commissione dopo aver constatato che, nonostante il confronto in corso con l'Italia da oltre un decennio e le tre procedure d'infrazione già aperte, ben 276 comuni di piccole dimensioni (tra i 2mila e i 10mila abitanti) violano ancora gli obblighi fondamentali di raccolta,... di REDAZIONE

Il disastro dell’agricoltura industriale
È l’agricoltura la principale responsabile dell’inquinamento dell’acqua a livello planetario È l’agricoltura la principale responsabile dell’inquinamento dell’acqua a livello planetario. È uno dei risultati più preoccupanti dell’ultimo rapporto della Fao, More People, More Food, Worse Water? A Global Review of Water Pollution... di RUCHI SHROFF*

"Consumo del suolo, per la Flai-Cgil i dati Ispra sono drammatici: \"Occorrono norme urgenti. Ormai stiamo consumando le aree protette\"" Consumo del suolo, per la Flai-Cgil i dati Ispra sono drammatici: "Occorrono norme urgenti. Ormai stiamo consumando le aree protette"
L’ultimo rapporto Ispra, presentato alla Camera dei deputati, ribadisce per l’ennesimo anno consecutivo la tendenza del nostro Paese a consumare se stesso, a cementificare il proprio suolo, impermeabilizzandolo e rendendolo indisponibile a qualsiasi intervento futuro. Per la Flai-Cgil (il sindacato che si occupa di agricoltura), i dati presentati, oltre a sottolineare... di REDAZIONE

"Dopo 25 anni di lotta 30mila contadini hanno battuto i giganti petroliferi Chevron\u2013Texaco" Dopo 25 anni di lotta 30mila contadini hanno battuto i giganti petroliferi Chevron–Texaco
È arrivata ufficialmente la notizia che la Corte Costituzionale ecuadoriana ha rigettato l’ultimo ricorso della Chevron Corps, gigante petrolifero statutinense che ha sostituito la Texaco nelle attività estrattive del Paese, contro le sentenze (ben 3) che imponevano alla compagnia di riparare ai danni socio-ambientali prodotti dal 1964 nei dintorni della città di Nueva...

Consumo di suolo inarrestabile, Ispra: cantieri in aree vincolate e a rischio dissesto
La crisi economica non ferma il consumo di suolo in Italia che continua ad aumentare anche nel 2017. La superficie naturale si assottiglia di altri 52 km2 negli ultimi 365 giorni. In altre parole, costruiamo ogni due ore un’intera piazza Navona. Tra nuove infrastrutture e cantieri (che da soli coprono più di tremila ettari), si invadono aree protette e a pericolosità... di REDAZIONE

"L'UE ha deciso: "licenza di uccidere". Fallimento totale del governo italiano"
I primi ministri dei paesi UE hanno trovato un accordo sul contrasto all'immigrazione che di fatto accetta i diktat del gruppo Visegrad che impedirà ogni modifica al Regolamento Dublino, dimostrando quindi la subalternità del governo italiano a Visegrad, appunto, cioè a chi non vuole ospitare nessun rifugiato.L'accordo permette poi a Germania ed Austria di rimpatriare in...

"Morire di \"industria\" anche se non ci lavori. L'impressionante rapporto sulle malattie nei siti produttivi a rischio" Morire di "industria" anche se non ci lavori. L'impressionante rapporto sulle malattie nei siti produttivi a rischio
Chi vive nei siti contaminati da amianto, raffinerie o industrie chimiche e metallurgiche ha un rischio di morte più alto del 4-5% rispetto alla popolazione generale. E questo, in un periodo di 8 anni, si è tradotto in un eccesso di mortalità pari a 11.992 persone, di cui 5.285 per tumori e 3.632 per malattie dell'apparato cardiocircolatorio. E' quanto emerge dai dati...