Martedì 26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Un pasto decente miraggio per 5 milioni di italiani". I numeri da non credere di una ricerca Censis. Questo è il paese reale mentre il Governo difende con il coltello tra i denti i patrimoni dei ricchi e dei benestanti
Cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente, 7 milioni e 600 mila hanno avuto un peggioramento del tenore di vita. Il 60%degli italiani ritiene che la perdita del lavoro, o del reddito,sia un evento possibile che lo può riguardare nel prossimo anno". È quanto emerge dal Secondo Rapporto Censis-Tender capital sui Buoni Investimenti "La sostenibilità al tempo del primato della salute". Per quanto riguarda il gender gap, tra uomini e donne ci sono 20 punti di differenza nel tasso di occupazione e,in questo periodo, il tasso di...
L’acciaio in Europa, tra obsolescenze e un futuro green
Nel secondo trimestre la produzione di acciaio si è contratta in Europa del 40%, i nuovi ordini del 70-75%. Metà della forza lavoro è in cassa integrazione o a orario ridotto. Il declino del primato europeo e del polo di Taranto. E la prospettiva nel quadro del Green Deal. Sui media italiani non c’è alcuna traccia. Questa volta, però, è difficile...

Benzina, il Codacons punta il dito contro i petrolieri: "Ad incidere sul prezzo non solo le tasse ma anche la speculazione"
"Sui prezzi di benzina e gasolio in Italia non pesano solo le tasse eccessive, ma anche le speculazioni sui listini che incidono non poco sulle tasche degli italiani". Lo afferma il Codacons in una nota, "attaccando" l'Unione Petrolifera che oggi ha affermato come "il maggior costo alla pompa" per gli automobilisti italiani sia "interamente dovuto alla componente fiscale". "Ciò non...

"Fiat Adieu, si prepara a smobilitare anche dagli ultimi insediamenti in Italia". Intervento di Antonio Ingroia
La nuova Punto sarà prodotta in Polonia su piattaforma della PSA, azienda francese di auto con la quale la FCA sta predisponendo la fusione. La notizia dei giorni scorsi segue analoghi annunci nelle scorse settimane per la produzione di Fiat500 e Lancia Ypsilon. Dopo decenni in cui ha segnato in maniera determinante le politiche industriali italiane e ricevuto immensi sovvenzioni statali,... di ANTONIO INGROIA

Il presidente di Confindustria Bonomi prende carta e penna e attacca Governo e organizzazioni sindacali. "Vogliamo contratti 'rivoluzionari'". Arriveranno tempi molto duri, e non per il Covid
Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi attacca il Governo e lancia avvertimenti ai sindacati in vista dell'incontro del 7 settembre: "Vogliamo contratti 'rivoluzionari' ", dice; perché in un mondo che è cambiato va archiviato il metodo del "vecchio scambio di inizio Novecento tra salari e orari". Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi si rivolge agli industriali con una... di FABIO SEBASTIANI

La coesistenza competitiva tra due modelli di impresa
Landini e Pennacchi recentemente sono tornati a parlare di un modello economico che abbia il lavoro come baricentro. E ciò fa tornare attuali le riflessioni iniziate ai primi anni Ottanta in ambito Cisl ma anche nella Cgil e nella Convenzione dell’Alternativa sul capitale sociale. Maurizio Landini, il segretario generale della maggiore confederazione sindacale di lavoratori... di NINO LISI

Pane, denuncia Coldiretti: "Dalla produzione al consumo il prezzo aumenta di quasi quindici volte"
Dal grano al pane il prezzo aumenta di quasi 15 volte per effetto delle speculazioni e delle importazioni selvagge di prodotto dall'estero con pagnotte e panini spacciati come italiani all'insaputa dei consumatori. A denunciarlo è la Coldiretti in riferimento agli ultimi dati diffusi da Eurostat che evidenziano come in Italia i prezzi del pane siano superiori del 14,5% rispetto alla media...

Eni, processo per corruzione internazionale: l'accusa chiede condanne pesanti per i vertici
Otto anni di carcere per l'ad di Eni, Claudio Descalzi, e per il suo predecessore, Paolo Scaroni, dieci anni per l'ex ministro del petrolio Nigeriano, Dan Etete, 7 anni e 4 mesi per Roberto Casula, ex responsabile per le attività operativa per la compagnia petrolifera italiana nell'area dell'Africa sub-sahariana, e la 'doppia' confisca di 1 miliardo 92 milioni e 400 mila dollari sia nei... di FABRIZIO SALVATORI

Neoliberismo, tecnoscienza e democrazia nell’era Covid
Al contrario di quanto fa intendere il senso comune neoliberista, scienza e tecnologia non sono autonome dai rapporti di potere che informano la società. Per evitare derive tecnocratiche o populiste nella gestione della crisi Covid, occorre democratizzare entrambe. Gli esempi a cui rifarsi non mancano. “La fede nel valore della verità scientifica è il prodotto di... di RICCARDO EMILIO CHESTA

Crisi Covid, la famiglie italiane hanno solo tre mesi di autonomia.
Il blocco delle attività e la recessione Covid hanno colpito nel portafoglio la metà delle famiglie italiane le quali vedono 'nero' sui propri redditi e sulla capacità di un loro recupero anche nei prossimi mesi, molte hanno difficoltà a pagare le rate del mutuo, quasi un terzo eviterà le vacanze e, dato che dovrebbe far riflettere su eventuali nuovi lockdown,... di REDAZIONE

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine