Martedì 26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
The World Trade Organization Is Dying. What Should Replace It?
Two decades after the protests in Seattle, the Two has failed to deliver on its promises. And more than the rules we have a hyperglobalization. Dal New York Times. Twenty years ago this weekend, 50,000 people converged on Seattle to protest the World Trade Organization, which was holding a ministerial-level meeting in the city, and a plan championed by the world’s largest corporations to increase the organization’s authority over even more facets of people’s lives. The epic protests, televised worldwide, revealed that Americans were united with millions of people...
Vincenzo Comito: L’ultimo treno per la Fca
La fusione annunciata tra Fca e Psa si presenta come una strada obbligata ma ancora folta di incognite. La più inquietante riguarda la possibilità di perdita di posti di lavoro, anche se per ora si assicura che non ci saranno chiusure di stabilimenti in Italia. Le fusioni nell’auto Pochi, anche tra le persone anziane, ricorderanno che già una volta, ai tempi di De...

"Il dramma dell'Ilva in realtà è il dramma dell'Italia". Intervento di Franco Astengo
La vicenda “Arcelor Mittal / Ilva” appare paradigmatica della difficoltà per l’Italia di trovare una quadratura di governo nei tempi bui della “democrazia recitativa”.Una forma di esercizio della democrazia ormai portata al parossismo della comunicazione immediata collocata al posto della visione dei processi di fondo e della conseguente capacità...

Braccio di ferro sui sussidi dannosi
C’è uno scontro in atto all’interno della maggioranza in Parlamento sulle royalties che dovrebbero pagare i padroni del petrolio, Eni in primis. Il “lodo Collina” (senatore Pd del Ravennate) e le osservazioni del Wwf. Per capire cosa realmente sarebbe successo dopo che autorevoli esponenti del governo Conte II avevano dichiarato nelle scorse settimane di voler... di STEFANO LENZI

“Reddito di base in Africa. Le sperimentazioni e il dibattito”
E’ uscito il numero 10 dei Quaderni per il Reddito del BIN Italia dal titolo: “Reddito di base in Africa. Le sperimentazioni e il dibattito” (Asterios Editore, 2019) Questa volta Luca Santini, Sandro Gobetti e Federico Maggiulli hanno affrontato il tema delle attuali sperimentazioni del reddito di base che sono in corso in alcuni paesi africani e del dibattito che stanno...

Una Legge di Bilancio per cambiare il Paese
Con la sua Controfinanziaria Sbilanciamoci! delinea una manovra economica alternativa a quella del Governo: massicci investimenti per il Green New Deal e drastica riduzione delle spese militari; consistente iniezione di risorse per istruzione e sanità e una politica fiscale che colpisca le rendite finanziarie e i grandi patrimoni; investimenti nel welfare e riduzione dei sussidi...

"Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: \u201cIl Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto\u201d" Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: “Il Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto”
Inaccettabile che si voglia continuare in questo errore ormai acclarato e che alcune forze politiche si vogliano mettere a completo servizio dell’industria militare sia italiana che statunitense. È prevista oggi alla Camera dei Deputati la discussione generale relativamente ad una Mozione presentata da alcuni deputati della Lega Salvini Premier (e sottoscritta poi anche da esponenti...

Africa, cinquanta milioni di persone rischiano di morire di fame
Oltre 50 milioni di persone in 18 Paesi, sparsi tra Africa centrale, orientale e meridionale, "rischiano di morire fame a causa degli effetti devastanti dei cambiamenti climatici, aggravati da conflitti e povertà estrema. Molte regioni sono colpite, per la seconda volta in 4 anni, da una gravissima e prolungata siccità, la più grave degli ultimi 38 anni". L'allarme è... di REDAZIONE

"Paradisi fiscali e tasse: la debole proposta dell\u2019Ocse" Paradisi fiscali e tasse: la debole proposta dell’Ocse
L’Ocse ha presentato una proposta organica su come tassare le multinazionali, in particolare quelle su piattaforma, che si rifugiano nei paradisi fiscali. Ma l’Icrict, un centro studi internazionale sui temi fiscali di cui fanno parte anche Joseph Stiglitz e Thomas Piketty, ha sottoposto il documento a una critica severa. Paradisi fiscali e diseguaglianze, delle lotte per finta ... di VINCENZO COMITO

"Blockchain, l\u2019innovazione che vuole riplasmare la civilt\u00e0" Blockchain, l’innovazione che vuole riplasmare la civiltà
La tecnologia blockchain non riguarda solo le criptovalute e si propone di cambiare il futuro come è stato 50 anni fa con Internet. Un seminario alla Scuola Normale superiore Sant’Anna sugli aspetti giuridici e a novembre il lancio di una piattaforma pubblica europea per la PA. Il futuro, spesso, è quella cosa di cui non ci eravamo accorti. Così a metà novembre... di RACHELE GONNELLI