Venerdì 20 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
11:08 - EUROZONA: VENDITE AL DETTAGLIO A NOVEMBRE CALANO A SORPRESA DELL'1,2%
(ASCA) - Roma, 7 gen - Le vendite al dettaglio nell'area euro sono tornate inaspettatamente a scendere nel novembre scorso con una flessione dell'1,2% rispetto al mese precedente e del 4,0% rispetto allo stesso mese del 2008. E' quanto emerge dai dati preliminari diffusi da Eurostat.Gli analisti si attendevano un segno positivo con una crescita limitata allo 0,1%. Il dato di ottobre e' stato rivisto al rialzo a +0,2% su mese e -1,3% tendenziale dal precedente dato, invariato su base congiunturale e in calo dell'1,9% su base tendenziale.fgl/sam/bra
CRISI: MISSIONE UE IN GRECIA;ATENE,CE LA FAREMO DA SOLI MA SINISTRA ATTACCA IL GOVERNO: RICETTA PEGGIORE DEL MALE
(ANSA) - ATENE, 6 GEN - Il governo greco ha oggi affermato di non avere bisogno di nessun intervento di «salvataggio» da parte dell'Europa, mentre una missione di funzionari dell'Ue ha iniziato consultazioni ad Atene sul 'piano di stabilizzazionè per riportare il deficit sotto controllo. Il ministro delle Finanze, Giorgio Papaconstantinou, rispondendo alle dichiarazioni del membro del comitato...

ISLANDA; GOVERNO, NON FINIREMO IN BANCAROTTA, MA AGENZIE TAGLIANO RATING; VENERDÌ PARLAMENTO VOTA SU REFERENDUM
(di Alfonso Abagnale) (ANSA) - ROMA, 6 GEN - L'Islanda non fallirà. È quanto assicura il governo di Reykjavik alla comunità internazionale alla luce della decisione delle agenzie di rating di declassare a 'spazzaturà il debito del Paese, dopo l'inaspettato e sorprendente veto posto dal Presidente Olafur R.Grimsson alla legge che autorizza la restituzione di 5 miliardi di dollari agli investitori...

Il decennio perduto. L'economia dopo gli Zero
Il decennio si chiude in perdita per redditi delle famiglie, pensioni, posti di lavoro. Cosa non fare più, e cosa fare, all'alba degli anni Dieci? Se oggi state peggio dell'anno scorso - e per quasi tutti nei paesi ricchi è così, con i redditi scesi del 4,3 per cento in Europa, disoccupazione al 10%,...

UE-16: ORDINI INDUSTRIA, IN CALO DEL 2,2% IN OTTOBRE 2009
BRUXELLES, 6 GEN - Nei sedici Paesi che compongono l'area dell'euro i nuovi ordinativi dell'industria sono calati del 2,2% nello scorso ottobre rispetto al mese precedente. Lo rende noto Eurostat, l'ufficio europeo di statistica, che per l'Unione europea indica una diminuzione dell'1,6%. In settembre in Eurolandia si era verificata una crescita dell'1,7% e nell'Ue dell'1,4%. Escludendo invece il...

Per i gruppi d'acquisto il 2009 è l'anno del boom
Nei giorni dei saldi di fine stagione è corsa all'occasione negli outlet di tutta Italia. Ma c'è chi gli affari li fa tutto l'anno. E si porta a casa un prodotto di qualità a un prezzo conveniente. Stiamo parlando dei gruppi d'acquisto solidale, una realtà che ha avuto un vero e proprio boom nell'anno appena passato, al punto che molte aziende hanno pensato di rivolgersi direttamente a questo...

FT; A FONDI PENSIONE USA SERVONO ALTRI 2.000 MLD DLR
(ANSA) - NEW YORK, 5 gen - I fondi pensione pubblici americani potrebbero aver bisogno di ulteriori 2.000 miliardi di dollari per far fronte ai loro obblighi. È quanto prevede, in un'intervista al Financial Times, il presidente del fondo pensione del New Jersey, Orin Kramer. La stima sul deficit record rischia di alimentare i timori sul deterioramento delle finanze pubbliche dei singoli stati...

CRISI:PRESIDENTE ISLANDA BLOCCA LEGGE RIMBORSI A GB E OLANDA
ROMA, 5 GEN - Il presidente dell'Islanda ha posto il veto alla legge che prevede la restituzione di cinque miliardi di dollari agli investitori britannici e olandesi che hanno visto andare in fumo i propri risparmi dopo il crac della banca Landsbanki. «Il pilastro della costituzione islandese consiste nel fatto che la nazione è il più alto giudice della validità della legge», ha dichiarato ai...

INFLAZIONE: CONSUMATORI, NEL 2009 UN AGGRAVIO DI 240 EURO A FAMIGLIA
Roma, 4 gen. - (Adnkronos) - «Riteniamo comunque grave il dato relativo al rialzo del tasso di inflazione che, nel 2009, si è attestato allo 0,8%, registrando addirittura un'ultima impennata a dicembre, con una crescita dell'1% rispetto allo stesso mese del 2008. Non dimentichiamo, infatti, che l'attestarsi dell'inflazione allo 0,8% equivale ad un'ulteriore aggravio di 240 euro annui a famiglia,...

CRISI: WSJ; CONTI PUBBLICI USA VICINI A PRECIPIZIO
- NEW YORK, 4 GEN - «L'amministrazione Obama ha molto da sperare per il 2010, incluso un nuovo sistema sanitario e una ripresa economica sostenibile. Ma anche se questi due desideri divenissero realtà, la politica americana si troverà ad affrontare un problema ancora maggiore il prossimo anno e negli anni futuri: convincere il mondo che il governo statunitense può rimette i conti pubblici in...