Martedì 26 Maggio 2020 - Ultimo aggiornamento 10:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
CRISI: EPIFANI, EURO TROPPO FORTE È PROBLEMA
VENEZIA, 23 GEN - «L'euro troppo forte rispetto alle altre monete è un problema»: Lo ha detto Guglielmo Epifani, leader della Cgil, oggi a Venezia ad un convegno degli industriali. Per Epifani «crescono di più le economie con il valore della moneta più bassa cosa che non avviene in Europa con l'euro più forte». Per Epifani, a fronte della crisi, per rilanciare i consumi in Italia sarebbe opportuno «rimodulare l'Iva per sostenere i consumi più popolari ed eventualmente incidere su altri prodotti meno richiesti dal mercato».(ANSA).
DIRITTI TV: PM CONTESTANO APPROPRIAZIONE DI CIRCA 34 MLN -2-
Milano, 22 gen - Secondo quanto si legge nell'avviso di chiusura indagini Silvio Berlusconi, Agrama, Pace, Lorenzano e Ballabio «in concorso tra loro, operando all'interno di un sistema di frode utilizzato dalla fine degli anni '80 in forza del quale i diritti di trasmissione forniti da Paramount, e in misura minore da altri produttori internazionali, invece che direttamente dai fornitori,...

GIAPPONE CRESCE IL DEBITO , PRESTO LA CINA DIVENTERA' SECONDA ECONOMIA AL MONDO
TOKYO, 22 GEN - Il Giappone, a un passo dal cedere a favore della Cina la posizione di seconda economia al mondo, si appresta a diventare nel 2010 la nazione con il rapporto debito netto/Pil più pesante tra i Paesi industrializzati, oltre il 100%, fino a scalzare l'attuale leader, l'Italia. Sulla base dei dati forniti dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse), il...

DDL LAVORO:FIOM, GOVERNO SMANTELLA TUTELE,CON ARBITRATO A RISCHIO ART.18
Roma, 22 gen - «Il Governo, nel silenzio totale, sta smantellando le tutele sul lavoro pezzo a pezzo» con il Ddl lavoro. Lo ha detto il segretario generale della Fiom, Gianni Rinaldini, secondo il quale con le norme riservate all'arbitrato «c'è un'operazione per far fuori l'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori». Il dispositivo contenuto nel Ddl lavoro «è stato già approvato dal Senato e...

CRISI: REF, RIPRESA LENTA,ITALIA RECUPERA PIL PERSO NEL 2015
ROMA, 22 GEN - All'Italia serviranno almeno cinque anni per recuperare il calo del Pil registrato nel 2008-2009. La ripresa avrà una partenza lenta nel 2010 (Pil a +1%) e poi registrerà un 2011 più difficile (+0,8%). È questa l'indicazione che arriva dalle previsioni 2010-2011 stilate dal centro studi Ref che prevede per l'Italia un deficit 2010 al 5,7% e un debito al 118%. «Nei mesi finali del...

CRISI:GRECIA;PAPANDREOU DENUNCIA SPECULAZIONE INTERNAZIONALE
ATENE, 22 GEN - Il premier Giorgio Papandreou ha denunciato che ambienti internazionali stanno approfittando delle gravi difficoltà della Grecia per farla oggetto di speculazioni sia finanziarie che politiche. In dichiarazioni ieri durante una riunione di governo, e citate oggi dai media, Papandreou ha affermato che «la crisi senza precedenti» del Paese «viene sfruttata a livello ...

CRISI: USA; RICHIESTE SUSSIDIO DISOCCUPATI BALZANO A 482.000
ROMA, 21 GEN - Le richieste di sussidio di disoccupazione negli Usa, nella settimana al 16 gennaio, sono balzate a 482.000 unità dalle precedenti 446.000, smentendo la previsione di un calo a 440.000. Lo scrive la Bloomberg citando il dipartimento del Lavoro, secondo cui il balzo è un fenomeno tecnico dovuto alle molte richieste rimaste inevase durante la pausa natalizia. (ANSA).

CRISI: PWC,CRESCITA PAESI EMERGENTI SUPERERÀ PIL G7 IN 2020
ROMA, 21 GEN - Il prodotto interno lordo dei sette principali Paesi emergenti supererà il Pil dei Paesi del G7 nel 2020. È la previsione di PricewaterhouseCoopers (PwC) contenuta in uno studio in cui si spiega la crescita dei principali Paesi emergenti (Cina, India, Brasile, Russia, Messico, Indonesia e Turchia) sarà trainata dalla Cina che diventerà la prima economia mondiale battendo il primato...

BCE: DISOCCUPAZIONE ANCORA IN AUMENTO IN EUROZONA
Francoforte, 21 gen - «La disoccupazione nell'area dell'euro dovrebbe seguitare ad aumentare in certa misura, attenuando la crescita dei consumi». Lo scrive la Bce nel Bollettino mensile di gennaio, aggiungendo che si prevedeno «dinamiche complessivamente contenute dei prezzi, dei costi e dei salari, in linea con una lenta ripresa della domanda nell'area dell'euro e fuori dai suoi confini».

08:31 - CINA: L'ECONOMIA TORNA A CORRERE, NEL 4* TRIM PIL +10,7%
(ASCA) - Roma, 21 gen - Torna a correre a ritmi molto sostenuti l'economia cinese. Secondo i dati diffusi dall'Ufficio statistico nel quarto trimestre del 2009 l'economia cinese ha messo a segno una crescita del 10,7% su base annuale rivedendo al rialzo la precedente stima del 9,1%. Si tratta del maggiore incremento del pil da oltre due anni. Per l'intero 2009 il pil della Cina mostra un...