Martedì 21 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 20:13
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
11:38 - VENDITE DETTAGLIO: VENTURI, NEL 2010 SI RISCHIANO 30MILA IMPRESE IN MENO
(ASCA) - Roma, 23 dic - ''Segnali sempre piu' drammatici dal commercio, dove la crisi continua a provocare drammatiche chiusure. Ormai e' chiaro che nel 2009 avremo un saldo negativo di 30 mila imprese nel commercio, ma e' allarme anche per il 2010 con il rischio di trovarsi con ulteriori 30 mila imprese in meno''. Questo il commento del presidente della Confesercenti, Marco Venturi, ai dati Istat sulle vendite al dettaglio di ottobre. ''La recessione colpisce duramente le famiglie italiane che stringono la cinghia sperando che 'passi 'a nuttata' - prosegue Venturi -. Di...
Uno «scudo» per i piccoli
Salvo prova contraria, il record dello scudo fiscale più piccolo edizione 2009 spetta a un'operazione di rimpatrio chiusa il 15 dicembre pomeriggio, e con una certa ansietà dato il ritardo, per la somma di 25mila euro. Quello che potrebbe sembrare un caso isolato, una curiosità, un'eccezione, è invece la conferma della caratteristica che contraddistingue i rimpatri e le regolarizzazioni...

Mutui, famiglie in affanno: boom di pignoramenti
di Bianca Di Giovanni Mangiati dai debiti. È l’effetto della crisi e della debolezza del welfare. Secondo le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori, nel 2009 pignoramenti e vendite all'asta sono aumentati del 15,2% rispetto all'anno precedente, nonostante tassi di interesse bassissimi e la conseguente diminuzione dei costi dei mutui a tasso variabile. Nel triennio 2007-2009,...

INDUSTRIA: CODACONS, ISTAT CONFERMA CRISI
(IRIS) - ROMA, 18 DIC -  A ottobre il fatturato e gli ordinativi dell’industria hanno registrato, rispetto al mese precedente, rispettivamente, un calo dell’1,6% e un incremento dello 0,3%.  Anche nel trimestre agosto-ottobre, rispetto ai 3 mesi precedenti, il calo del fatturato è stato dello 0,2 e quello degli ordinativi del 2,6%.Si tratta dell’ennesima dimostrazione del fatto che, nonostante...

FERRERO - PRC: EVASIONE FISCALE, BOOM CAUSA DELLE POLITICHE DEL GOVERNO CHE INCENTIVANO GLI EVASORI
Il boom dell'evasione fiscale registrato oggi dalle dichiarazioni della Guardia di Finanza (30 miliardi di redditi non dichiarati e oltre 5 i miliardi di Iva evasi nel 2009) dimostra solo una cosa e cioè che il governo che ha eletto l'evasione fiscale a propria regola e programma. L'evasione aumenta, rasentando il boom, grazie a un governo che approva lo scudo fiscale per gli evasori e i mafiosi....

"Fisco, evasioni record nel 2009" Fisco, evasioni record nel 2009
La guardia di finanza nel 2009 ha effettuato 30 mila verifiche e 72 mila controlli scoprendo «30 miliardi di elementi di reddito segnalati per il recupero a tassazione, nonchè 5,4 miliardi di iva dovuta e non versata». Lo annuncia il generale di brigata Giuseppe Vicanolo, capo del iii reparto operazioni, nel corso della presentazione del rapporto annuale 2009 della guardia di finanza. «Si tratta...

Istat, a ottobre il fatturato dell'industria italiana in calo dell'1,6%
Cala il fatturato dell'industria italiana. A ottobre, comunica l'Istat, il dato è diminuito dell'1,6% rispetto al mese precedente (dati destagionalizzati), dopo il +2,3% segnato a settembre. Nel confronto con ottobre dell'anno scorso, invece, i dati grezzi indicano un -18,4%. Per gli ordinativi c'è leggera crescita: a ottobre, sempre secondo l'Istat, gli ordini hanno segnato un aumento dello...

Rapporto CIES - Poco efficaci le misure del Governo per sradicare la povertà assoluta
Sono circa 91 mila su un milione le famiglie che escono dalla povertà assoluta grazie alle quattro principali misure varate dal governo italiano in favore delle famiglie con maggiori difficoltà economiche: carta acquisti, bonus famiglia, abolizione dell’Ici sulla prima casa e bonus elettrico. Sono queste le stime presentate dal “Rapporto sulle politiche contro la povertà e l’esclusione sociale...

CRISI ECONOMICA: FEDERCONSUMATORI-ADUSBEF, DATI BANKITALIA CONFERMA SITUAZIONE PREOCCUPANTE
(IRIS) - ROMA, 17 DIC - "Dopo i dati drammatici sulla ricchezza delle famiglie diffusi ieri da Bankitalia, continuano a pervenire conferme della preoccupante situazione che il Paese sta attraversando. Ne sono un esempio lampante il nuovo aumento del tasso di disoccupazione, che raggiunge l’8,2%, che va di pari passo con la crescita della cassa integrazione". Questo quanto dichiarano in una nota...

L'Italia si mette in gioco: dentro lotterie e newslot il 3,7% del Pil
ROMA - Negli ultimi sei anni circa la meta' degli italiani ha speso per corteggiare la dea bendata ben 194 miliardi di euro nei giochi a premi di vario tipo. Le tasche di 35 milioni di persone hanno alimentato un giro d'affari che da solo nel 2008 ha raggiunto il 3% del Prodotto interno lordo italiano. Numeri da capogiro se pensati a ridosso di una crisi economica, frutto di un mercato di sogni a...