Martedì 26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Aprite un poco gli occhi: l’economia del “Conte 2”
Con il “Conte-bis” la prima buona notizia è l’addio alla flat tax. Ma sono molti i nodi irrisolti di politica economica che devono essere sciolti, partendo dal necessario superamento dell’approccio neoliberista: redistribuzione del reddito, investimenti, riconversione produttiva, occupazione e Mezzogiorno. Comunque la si pensi sul governo appena nato, l’addio alla flat tax è una bellissima notizia. Redistribuire reddito in favore di chi è già ricco, storicamente non ha mai funzionato e non solo farebbe “arrabbiare” Robin...
Capitalismo, tecnologie digitali, Usa, Cina
Esplosione demografica in Africa, cambiamento climatico e avvento della nuova era capitalistica basata su piattaforme digitali e intelligenza artificiale, due libri – di Shoshana Zuboff e Kai-Fu Lee – tratteggiano il prossimo inquietante futuro. Alcune tendenze cruciali del mondo attuale In un certo senso, come ha scritto qualcuno, siamo fortunati a vivere   in...

La ministra Bellanova apre al Trattato «Ceta», ma anche Zingaretti è contrario
«Il Lazio dice No al #Ceta. Chiediamo al Parlamento di fare lo stesso, difendiamo i nostri produttori e sapori da commercio ingiusto senza regole». Questo Tweet non è di un pericoloso sovranista, ma dell’attuale segretario del Pd Nicola Zingaretti che nel 2017 si unì agli oltre2mila enti locali italiani che chiesero con mozione o delibere, sotto il Governo...

Redditi, in Italia i ricchi sono sempre più ricchi: aumento del divario con le fasce più povere della popolazione. Grazie alla crisi!
Cresce ancora il divario tra le fasce più ricche e quelle più povere della popolazione: il 10% degli italiani con i redditi più alti - si legge sulle ultime statistiche pubblicate su Eurostat riferite al 2018 - può contare su oltre un quarto dei redditi totali (il 25,1%) al livello top dal 2008 quando era il 23,8% mentre il 10% con i redditi più bassi ha appena... di REDAZIONE

Germania, pronto piano anti-recessione da 50 miliardi
I margini per fronteggiare una nuova crisi ci sono, ha detto Scholz, perché la Germania ha ridotto il debito/Pil sotto il 60% in questi dieci anni di crescita È scattato infine l’allarme ultrarosso in una Germania che barcolla sull’orlo della recessione. Per la prima volta il ministro delle Finanze Olaf Scholz ha dichiarato di essere disponibile ad allargare i cordoni... di ISABELLA BUFACCHI

Automotive, Nissan taglia 12.500 posti di lavoro
Per far fronte alle difficoltà finanziarie e il repentino calo delle vendite, in relazione allo scandalo che ha coinvolto l'ex presidente Carlos Ghosn, Nissan ha deciso il taglio di 12.500 posti di lavoro da qui al 2023 e la riduzione della capacità produttiva globale del 10%. L'annuncio arriva in coincidenza della pubblicazione dei risultati societari, che nei tre mesi da... di REDAZIONE

"Dati Cig, esplosione di straordinaria e in deroga. Per la Cgil il sistema economico \u00e8 malato" Dati Cig, esplosione di straordinaria e in deroga. Per la Cgil il sistema economico è malato
La cassa integrazione straordinaria aumenta del 100% rispetto a giugno 2018, quella in deroga del 450% dopo anni di continuo e costante calo. In particolare, secondo i dati diramati dall’Inps, il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a giugno 2019 è stato pari a 18,8 milioni, di cui 5,2 milioni per solidarietà, registrando un incremento pari al 99,8% su anno.... di REDAZIONE

"La flat tax giallo-verde: Dulcamara al governo" La flat tax giallo-verde: Dulcamara al governo
La flat tax è un vero e proprio regalo del Governo a chi ha già di più, che non solo non porterà benefici ai meno abbienti, ma avrà come effetto l’aumento delle nostre già scandolose diseguaglianze e un ulteriore ridimensionamento dello Stato sociale La  flat tax  è una celebrazione della superficialità e della... di MAURO-GALLEGATI

"\"Il futuro reale dell'Europa \u00e8 fatto di povert\u00e0 e grande differenziazione sociale. Il resto sono chiacchiere\". Il Domenicale di Controlacrisi a cura di Federico Giusti" "Il futuro reale dell'Europa è fatto di povertà e grande differenziazione sociale. Il resto sono chiacchiere". Il Domenicale di Controlacrisi a cura di Federico Giusti
In Italia, il 28,9% delle persone vive in condizioni a rischio povertà o esclusione sociale, percentuale pr altro elevata anche tra i paesi europei.La povertà viene determinata da numerose cause: assenza di lavoro\reddito, esclusione sociale, mancato accesso ai servizi, costo della vita e degli affitti, rappresenta un problema sociale rilevante tanto da far intervenire la stessa... di FEDERICO GIUSTI

"Il diritto al futuro contro il capitalismo della sorveglianza" Il diritto al futuro contro il capitalismo della sorveglianza
Il plusvalore estratto dalla forza lavoro nel capitalismo delle piattaforme ha meccanismi che arrivano a condizionare l’identità personale. Analisi critica del libro, ancora non tradotto, di Shoshana Zuboff: “The Age of Surveillance capitalismo, the fight for a human future at the new frontiera of power”. Shoshana Zuboff ha scritto un libro importante di filosofia... di ROBERTO CICCARELLI