Lunedì 01 Giugno 2020 - Ultimo aggiornamento 21:43
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
LAVORO: ITALTEL; PRESIDIO CONTRO ESUBERI NEL MILANESE
MILANO, 15 GEN - Circa 350 lavoratori si sono riuniti davanti alla sede dell'Italtel di Settimo Milanese (Milano) per un presidio contro il piano industriale che prevede 400 nuovi esuberi in tutta Italia. I dipendenti dell'azienda hanno atteso il consiglio di amministrazione che si sarebbe dovuto riunire stamani all' interno dello stabilimento ma che, secondo i sindacati, sarebbe stato spostato all'ultimo momento in un' altra sede. Nello stabilimento milanese della società che produce software per le telecomunicazioni ci sono circa 300 lavoratori a rischio licenziamento su 1.400 dipendenti....
Sielte, 15 gennaio sciopero nazionale 8 ore
“Contro i licenziamenti decisi dalla Sielte si svolgeranno domani a livello nazionale le ultime 8 ore di sciopero dei circa duemila dipendenti del gruppo, che si aggiungono alle 8 ore già effettuate a livello locale”. Lo comunicano in una nota i sindacati Fim, Fiom e Uilm. “La protesta - si spiega nel comunicato - è stata indetta dopo che, nell'incontro del 28 dicembre presso il ministero del...

Crisi: Fmi, per lavoro peggio deve ancora arrivare
Mentre alcuni parlano dell’inizio della ripresa, per il mondo del lavoro “il peggio crisi rischia di dover ancora arrivare”. L’ammonimento arriva dal direttore del Fondo monetario internazionale, Dominique Strauss-Kahn: “Negli Usa e nell'area dell'euro la disoccupazione ha raggiunto il 10 per cento, e potrebbe aumentare ancora”, ha affermato durante una conferenza stampa. “Dobbiamo tutti tenere...

LAVORO: FIOM CGIL, NECESSARIO ACCELERARE I TEMPI PER RITEL RIETI
«Sono passati oramai venti giorni dall'assemblea dei soci di Ritel e a tutt'oggi non abbiamo visto nulla di concreto rispetto alle decisioni prese. Nonostante ci fosse la necessità di accelerare tutto il processo di cambiamento, attraverso una gestione condivisa tra i soci, al momento non sappiamo ancora quando arriverà il nuovo amministratore unico nominato». Lo ha dichiarato Luigi...

ALCOA: SINDACATI, POLITICI E ISTITUZIONI DOMANI A ROMA
CAGLIARI, 14 GEN - È tutto pronto per la manifestazione di domani, a Roma, dei rappresentanti sindacali dell'Alcoa, esponenti politici e istituzioni, nell'ambito della vertenza della multinazionale statunitense dell'alluminio che ha avviato le procedure di cassa integrazione per tutti gli operai degli stabilimenti di Portovesme (Sardegna) e Fusina (Veneto). In programma un presidio davanti...

FIAT: PAGLIARINI (PDCI), STABILIMENTI NON SONO OPTIONAL. MARCHIONNE SVERGOGNATO!
PALERMO, 14 GEN - «Marchionne svergognato. No ad un mercato senza regole etiche. Fiat non è il Governo ma un'azienda che dopo aver succhiato soldi pubblici a gogò pensa ora di fare e disfare a suo piacimento, licenziando lavoratori e chiudendo stabilimenti». Lo afferma Gianni Pagliarini, responsabile Lavoro del PdCI-Federazione della sinistra. «Gli stabilimenti, Termini in primis, non sono...

fiat: verso sciopero unitario gruppo per termini imerese
Sulla vertenza di Termini Imerese i sindacati si stanno muovendo verso uno sciopero unitario del gruppo. Nella riunione di oggi Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm e Fismic decideranno le modalita' e il giorno. La Fiom propone uno sciopero di 8 ore, la Uilm di 2, mentre la Fim e' per una soluzione che medi tra le due proposte e parla di 4 ore di stop.

LAVORO: SECONDA NOTTE SUL TETTO PER OPERAI NOVACETA MAGENTA
MILANO, 13 GEN - Trascorreranno la notte sul tetto gli operai della Novaceta di Magenta (Milano) che ieri sono saliti sopra la mensa dell'azienda, decisi a mantenere il presidio «fino a quando non verranno riprese le attività produttive». Lo ha reso noto il coordinatore nazionale della Cub Walter Montagnoli, che oggi ha partecipato al presidio fuori dai cancelli della fabbrica assieme a un...

ALCOA: FIOM-CGIL, NON ACCETTEREMO SMANTELLAMENTO STABILIMENTI
ROMA, 13 GEN - «L'Alcoa deve rendersi conto che non accetteremo mai lo smantellamento degli stabilimenti nè a Portovesme, nè a Fusina». Lo ribadisce con forza il segretario nazionale della Fiom-Cgil, Giorgio Cremaschi, in un comunicato in cui fa il punto della mobilitazione dei lavoratori dell'azienda attiva nel settore dell'alluminio «per impedire la chiusura degli stabilimenti italiani». «Dopo...

FANTOZZI - PRC: FIAT, COMPATTEZZA LAVORATORI MIGLIORE RISPOSTA ALLE PROVOCAZIONI DI MARCHIONNE. GOVERNO GARANTISCA FUTURO STABILIMENTO DI TERMINI IMERESE
La compattezza che i lavoratori di Termini hanno dimostrato con la massiccia adesione allo sciopero e alle mobilitazioni di oggi è la migliore risposta alle provocazioni di Marchionne e alla totale irresponsabilità sociale dell’Azienda. Si stanno moltiplicando le iniziative di solidarietà e le prese di posizioni a sostegno dei lavoratori. Si deve andare fino in fondo. Il governo nazionale...