Lunedì 20 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 13:16
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"\"Parlamento europeo, scappati i buoi si chiude la stalla: la direttiva tardiva e contraddittoria sul lavoro\". Intervento di Federico Giusti" "Parlamento europeo, scappati i buoi si chiude la stalla: la direttiva tardiva e contraddittoria sul lavoro". Intervento di Federico Giusti
Solo in teoria il Parlamento Europeo parla di condizioni di lavoro «trasparenti e prevedibili» per accordare diritti elementari alla forza lavoro, di questo stanno parlando a Bruxelles come atto finale del mandato. Ma non molto ha fatto l'Ue in materia di lavoro, diritti e welfare, anzi spesso le normative europee sono servite per scardinare le legislazioni nazionali imponendo l'innalzamento dell'età pensionabile ma non dei salari minimi europei al di sotto dei quali non scendere. I diritti nell'agenda di Bruxelles sono una variante dipendente dagli equilibri economici e...
Colombia, i lavoratori in sciopero contro i poteri speciali al presidente e per la ripresa del processo di pace
I lavoratori colombiani sono scesi in piazza a migliaia ieri per difendere l'accordo di pace. I sindacati hanno organizzato uno sciopero nazionale in risposta alle proposte attualmente discusse in parlamento che minerebbero il processo di pace e conferirebbero poteri ingiustificati al presidente Iván Duque. "La speranza che ha accompagnato il processo di pace sta iniziando a peggiorare....

Fillea-Cgil (edili) pronta a dare il via alle mobilitazioni contro lo "sblocca-porcate"
“Aspettiamo ormai solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto sblocca-porcate per dare il via ad una mobilitazione per costringere le forze politiche di maggioranza a cambiarlo. In caso contrario il Governo del cosi detto cambiamento si assumerà la responsabilità di far tornare il settore dei lavori pubblici alla peggiore legge della giungla, con il massimo ribasso...

"Migranti, muore un giovane gambiano nel rogo della sua baracca. Fabbris: \"Basta con la barbarie nei nostri campi. Serve una commissione d'inchiesta da Bruxelles\"" Migranti, muore un giovane gambiano nel rogo della sua baracca. Fabbris: "Basta con la barbarie nei nostri campi. Serve una commissione d'inchiesta da Bruxelles"
Incendio nella notte a Borgo Mezzanone, il ghetto di migranti sorto alle porte di Foggia. Il rogo è divampato in una delle baracche dell’agglomerato abusivo: un cittadino gambiano di 26 anni è morto carbonizzato. Il 26enne del Gambia morto nell’incendio era fino a poco tempo fa ospite del Cara – Centro Richiedenti Asilo che si trova esattamente accanto alla... di FABIO SEBASTIANI

"C'\u00e8 chi risorge e chi muore, sul lavoro, a ventotto anni" C'è chi risorge e chi muore, sul lavoro, a ventotto anni
Un assurdo ennesimo incidente mortale quello accaduto nella notte di lunedì alla Rialti Spa di Taino (VA), una azienda di produzione dimateriale plastico. Mattia Dal Toso, un lavoratore di appena 28 anni (figlio del titolare dell’azienda), ha infatti perso la vita, con tutta probabilità, per una caduta di alcuni metri. “Le dinamiche dovranno essere chiarite dalla... di REDAZIONE

Metro Italia, riesce in pieno lo sciopero del 19 aprile contro lo smantellamento e il lavoro precario
Sciopero pienamente riiuscito alla Metro Italia C&C lo scorso 19 aprile. Tutti insieme i dipendenti della multinazionale tedescahanno incrociato le braccia per dire No ad un integrativo peggiorativo ed al regolamento aziendale.Dopo la rottura del tavolo di trattativa e la disdetta del Contratto Integrativo Aziendale, le lavoratrici ed i lavoratori di Metro Italia si erano mobilitati con... di REDAZIONE

Vertenze. 153 lavoratori del call center Almaviva licenziati due volte
Nuova puntata nell’infinita vicenda giudiziaria legata ai 1.666 lavoratori della sede di Roma del call center Almaviva che furono licenziati la notte tra il 21 e il 22 dicembre 2016 al ministero dello Sviluppo economico in quello che è ancora il più grande licenziamento collettivo degli ultimi 30 anni. Ieri la Corte di appello di Roma ha ribaltato la sentenza del tribunale... di MASSIMO FRANCHI

Il 26 aprile a Bruxelles si manifesta per il lavoro
Il 26 aprile prossimo a Bruxelles si terrà una importante manifestazione per i diritti del lavoro e per una Europa più giusta intitolata ―Call to Action for a fairer Europe for workers‖ (Mobilitazione per una Europa più giusta per i lavoratori) con inizio alle ore 10.30. Si tratta di un appuntamento molto importante legato all‘Europa ed ai diritti e al lavoro in un... di REDAZIONE

Scuola, in vista del 17 maggio continuano mobilitazioni, assemblee e iniziative contro la regionalizzazione
Ieri mattina alle prime luci dell'alba, organizzazioni sindacali e studenti di Roma, in vista dello sciopero generale della scuola del 17 maggio, hanno organizzato una serie di blitz al MIUR e in altri luoghi simbolo di Roma, per avviare la fase mobilitazione in difesa della scuola pubblica nazionale, contro il progetto di regionalizzazione della scuola avviato da alcune regioni e dal Governo. In... di REDAZIONE

Lavoro, incidente mortale nella notte di ieri, alla Film Solutions di Fucine di Ossana (TN)
Ancora un tragico incidente mortale quello che è purtroppo accorso, nella notte di ieri, alla Film Solutions di Fucine di Ossana (TN), una azienda della filiera della gomma plastica. Marco Dedani, un operaio di 53 anni, ha infatti perso la vita schiacciato da un pesante rullo di plastica. “Le dinamiche dovranno essere rapidamente chiarite e si dovranno individuare le... di REDAZIONE