Martedì 07 Aprile 2020 - Ultimo aggiornamento 19:16
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Settore del legno, dopo la metallurgia è qui che ci sono gli incidenti più numerosi
Frese, seghe elettriche, troncatrici, presse, piallatrici... È sufficiente fare l’elenco dei macchinari che un operatore del settore del legno utilizza quotidianamente per comprendere come in questo tipo di attività il rischio di subire un infortunio sul lavoro sia sempre in agguato. A scriverlo è l’ultimo numero del mensile Dati Inail, curato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto e dedicato alla filiera del legno-arredo, che in Italia rappresenta uno degli ambiti produttivi di maggiore consistenza del sistema manifatturiero, con il 14,5%...
Caserta, esposto di Sgb sui servizi di pulizia nella Asl di Caserta
l Sindacato generale di base ha depositato ieri un dettagliato esposto alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere sugli appalti dei servizi di pulizia all’ASL di Caserta. Un sistema che vede coinvolti "livelli istituzionali e sindacali, complici di aziende che negli anni, oltre ad avere impoverito e messo a rischio un servizio pubblico di vitale importanza per tutta la...

Amianto, Fincantieri condannata a La Spezia.
Il giudice del Lavoro del tribunale della Spezia Marco Viani, dopo un'istruttoria durata 3 anni, ha condannato Fincantieri alla liquidazione della somma di circa 88 mila euro, a titolo di risarcimento per i danni subiti, e di oltre 520 mila euro ai familiari di un operaio tubista a bordo, ucciso da un mesotelioma dovuto all'esposizione all'amianto.L'uomo aveva lavorato per 22 anni nel cantiere...

Occupazione/Istat, per la Cgil il mercato del lavoro sconta ancora gravi ritardi
Mercato del lavoro, ieri i dati Istat che parlano di un tasso al 9,7%. In apparenza si tratta di segnali positivi con un aumento dell’occupazione, ma è necessario leggere dietro le statistiche, come invita a fare la Cgil: “I dati apparentemente positivi, in particolare quelli relativi a giovani e donne non devono sottacere i gravi ritardi del nostro mercato del lavoro”,... di FABRIZIO SALVATORI

Caporalato, operazione della Procura di Palmi: decine di arresti. Costringevano i migranti a lavorare 10-12 ore per paghe di 2-3 euro l'ora
Erano costretti a lavorare 10-12 ore al giorno, sette giorni su sette, senza alcuna protezione individuale, a 2-3 euro l'ora i braccianti extracomunitari sfruttati dalla rete di caporali, anch'essi extracomunitari, con la complicità di imprenditori agricoli operanti nel settore della raccolta e vendita di agrumi nella piana di Gioia Tauro, sgominata stamani dai carabinieri con il... di REDAZIONE

Scuola, l'Anief chiede l'applicazione della Naspi per i docenti licenziati
Prevedere la Naspi anche per il personale docente, a partire dai maestri con diploma magistrale, già assunto con contratto a tempo indeterminato con clausola risolutiva per contenzioso pendente e successivamente licenziato a seguito di sentenze di merito negative: a chiederlo al presidente dell’Inps Pasquale Tridico, attraverso un documento formale motivato, è il sindacato... di FABRIZIO SALVATORI

Infortuni sul lavoro. Verso un saldo nel 2019 che è la fotografia di quanto accaduto nel 2018
Più malattie professionali e scarsissimi e quasi impercettibili decrementi per quanto riguarda gli incidenti sul lavoro compresi quelli mortali. L'Italia del 2019 dovrà annoverare anche questo capitolo tra quelli in negativo. La morte di un giovane operaio a Chieti rimette al centro un'altro dato importante, quello della condizione dei giovani. Insieme a chi si appresta ad andare in... di FABRIZIO SALVATORI

Svizzera, la pubblica amministrazione riconosce come orario di lavoro il tragitto da casa all'ufficio
In bus, in metropolitana, in tram, in treno, nella sosta caffè durante il tragitto ogni giorno da casa all'ufficio: si risponde al telefono, si inviano e si ricevono e-mail e messaggi via social con indicazioni, solleciti e chiarimenti sugli impegni della giornata. Anche quello è lavoro e adesso - dal primo gennaio - in Svizzera per i dipendenti pubblici federali che lo... di REDAZIONE

"In Francia scene di lotta di classe che in Italia non vedremo mai, grazie alla cogestione sindacale". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
In Francia bloccano il paese contro l'aumento dell'età pensionabile, in Italia si smette di lavorare alle soglie dei 70 anni ma i sindacati siederanno , a Gennaio, al tavolo Governativo per contenere la spesa previndenziale. L'amara riflessione di fine anno non puo' che investire il ruolo subalterno e collaborativo con il capitale delle pricipali centrali sindacali, zitte e buone, o quasi,... di FEDERICO GIUSTI

Zara, la protesta dei lavoratori migranti nello store di Ancona: "Siamo uno dei tanti casi di un sistema di sfruttamento diffuso in tutta la filiera delle catene della moda"
"Basta Salari Da Fame! Basta cottimo!". È la frase che chiude il comunicato dei facchini di Zara ad Ancona, che in questi giorni festivi hanno protestato davanti al negozio di Zara di Ancona.“Siamo i lavoratori addetti allo scarico delle merci, ma non siamo dipendenti di questo marchio di proprietà del gruppo Inditex, perché le attività in questione sono... di REDAZIONE