Lunedì 20 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 09:38
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Duecento euro al mese per lavorare 17 ore al giorno, tutti i giorni. Schiavi, a tutti gli effetti. Accadde in Puglia. Arriva la sentenza
Duecento euro al mese per lavorare 17 ore al giorno, tutti i giorni. Schiavi, a tutti gli effetti. Chi protestava, veniva pestato a sangue o minacciato di licenziamento. C'è la sentenza di condanna per un imprenditore e il suo braccio destro, arrestati due anni fa in Puglia.In quei campi, raccoglievano agrumi e ortaggi quasi tutto il giorno e per pochi soldi, senza sosta né ferie. Condizioni disumane per trentacinque persone, tutte romene. Tra loro molte donne. Stando alle testimonianze, restavano a digiuno per giorni e vivevano in un capannone fatiscente, con docce...
Logistica, verso la conclusione del processo ad Aldo Milani (Si.Cobas), la solidarietà da parte dell'opposizione in Cgil
Entro breve arriverà a termine il processo ad Aldo Milani, coordinatore nazionale del Si.Cobas. La procura di Modena ha chiesto una condanna a 2 anni e 4 mesi. Il compagno Milani è stato prima arrestato, tenuto tre giorni in carcere e poi condotto a processo nel quadro di una vertenza con la famiglia Levoni (imprenditori emiliani del settore carni). L’accusa è di...

Cassazione, diritto all'assegno al nucleo familiare per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato, anche nei periodi di fruizione dell'indennità di disponibilità
Dopo un lungo contenzioso giudiziario la Corte di Cassazione Sezione Lavoro ha sancito con la sentenza n. 6870 dell’8 marzo 2019, ildiritto all'assegno al nucleo familiare per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato, anche nei periodi di fruizione dell'indennità di disponibilità. Vengono così riconosciute le ragioni di NIdiL Cgil e Inca Cgil che,...

Mass media, a La7 il boom di ascolti lo fanno i precari. Ma questo per l'azienda non conta. La protesta del sindacato dei giornalisti
Boom di ascolti e di raccolta pubblicitaria, giornalisti ancora precari e non pagati secondo i contratti. Questa è la realtà de La7. I dati del 2018 evidenziano circa 140 milioni di ricavi pubblicitari, con circa 100 di costi, e i primi mesi del 2019 registrano un ulteriore incremento di ascolti, con l’emittente che si attesta al quinto posto nel prime time."Nonostante questi... di REDAZIONE

Mafie, grande partecipazione alla Giornata della memoria con Libera e Cgil
Grande partecipazione alle iniziative della Giornata della memoria e dell’impegno contro le mafie. La Cgil si è mobilitata in tutta l’Italia e ha partecipato alla manifestazione di Padova (50mila persone) organizzata da Libera, Avviso Pubblico in collaborazione con la Rai - Responsabilità sociale e sotto l'Alto Patronato del Presidente della... di REDAZIONE

Logistica, lotta dura davanti ai magazzini Zara. Previsto un tavolo al ministero il 22 marzo
Nella notte tra sabato e domenica, davanti al Centro Commerciale “I Petali”, sciopero con blocco delle merci per i lavoratori delle cooperative in appalto presso i magazzini di Zara. Lo sciopero, indetto da Filcams e Filt Cgil Reggio Emilia - all’interno del pacchetto di 60 ore proclamato a livello regionale -, ha registrato momenti di tensione tra i sindacalisti che hanno... di REDAZIONE

Reddito di cittadinanza, cosa succede per i lavoratori discontinui? Gli emendamenti alla Camera
In vista dell‟approvazione del decreto alla Camera, il provvedimento che disciplina Reddito di Cittadinanza e Quota 100, sono stati presentati emendamenti da diversi correnti politiche, sia di Governo che di opposizione, per richiedere l‟adeguamento della normativa italiana a quella europea, per il riconoscimento dei periodi di sospensione dal lavoro ai fini pensionistici per i lavoratori a part... di REDAZIONE

Nuovamente in piazza i lavoratori precari di Anpal Servizi
In occasione della discussione alla Camera dei deputati della conversionedel decreto legge 4/2019 sul reddito di cittadinanza, si è tenuto ieri a Roma, alle ore 10 in piazza Montecitorio, un presidio organizzato da Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp Uil. “La vertenza dei collaboratori è giunta a uno snodo fondamentale, dal momento che non ci sono ancora certezze in merito alla... di REDAZIONE

Radio Radicale, il Cdr chiede un incontro urgente al ministro, e vicepremier, Di Maio
Il Comitato di redazione di Radio Radicale chiede un incontro al ministro Di Maio. All'ordine del giorno, definito in una nota "urgente" c'è la situazione dei dipendenti. Circa 100 persone tra giornalisti, tecnici, personale amministrativo e archivisti a cui si aggiungono collaboratori e dipendenti dell’indotto rischiano concretamente la perdita del loro posto di lavoro.La... di REDAZIONE

Strage alla Lamina, il Gup ammette la Fiom come parte civile
La Fiom sarà parte civile nel processo per la morte di quattro operai alla Lamina di Milano. Il 12 febbraio scorso, nell'udienza preliminare a carico dell'imprenditore titolare della Lamina, accusato di omicidio colposo plurimo il Gup si riservò di decidere superando così l'opposizione della difesa. Per Roberta Turi, segretaria generale della Fiom di Milano:... di FABRIZIO SALVATORI