Martedì 26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Come puo' esistere allora una memoria condivisa tra fascisti ed antifascisti?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
La memoria condivisa è stata uno dei principali strumenti utilizzati per sostenere le operazioni di revisionismo storico e politico, eppure le pagine storiche sono scritte tanto dai vincitori quanto dagli sconfitti, esiste una sterminata pubblicistica ad esempio sugli anni del fascismo e della Resistenza redatta da storici di destra e da storici di sinistra. L'equivoco di fondo riguarda quindi il rapporto con la storia e con la memoria perchè la prima deve avvalersi di fonti, è oggetto di una puntuale ricerca e di studio cosa che invece non possiamo dire della memoria...
"L'inconsistenza degli appelli astratti non aiuterà le classi subalterne a migliorare la loro condizione". Intervento di Federico Giusti
"Abbiamo aderito all’appello proposto dall’ANPI “Uniamoci per salvare l’Italia” perché condividiamo da sempre l’impegno per la difesa e l’attuazione della Costituzione repubblicana del 1948, il rifiuto di ogni forma di razzismo e discriminazione, la lotta contro i nuovi fascismi, le idee che il testo propone come base indispensabile per affrontare...

"Con il dovuto rispetto possiamo dissentire sull'appello lanciato da Anpi, Arci. Cgil Cisl Uil e da innumerevoli partiti al Governo del Paese?". Intervento di Fabio Sebastiani e Federico Giusti
Uniamoci per salvare il paese, questo è un titolo già abusato nel passato, anzi ogni qual volta c'è da salvare qualche governo rispuntano petizioni e attivismi di quanti non hanno avuto da ridire sulle disuguaglianze crescenti, sullo smantellamento della sanità e dell'istruzione pubblica, sulla lenta e inesorabile erosione dei diritti civili, sociali e sindacali. Ieri...

"Sicurezza sul lavoro, la macchina della giustizia è completamente inadeguata. Anche questa è tra le conseguenze dell'assenza totale della lotta dei lavoratori". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Non è in gioco il rispetto del ruolo della Magistratura, il problema è ben altro ossia se una Sentenza è giusta oppure no. In nome del diritto, specie se hai avvocati bravi e di grido, una sentenza puo' essere ribaltata, i colpevoli trasformati in innocenti anche se agli occhi della maggioranza dei cittadini le decisioni dei Magistrati appariranno sbagliate e lesive del... di FEDERICO GIUSTI

"Capitol Hill, l'assalto è il segnale eloquente di una società in crisi involutiva che non riesce a trovare le risposte alle contraddizioni profonde". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Non era mai accaduto che manifestanti entrassero in Campidoglio, alle manifestazioni dei black lives matter era stata riservata una attenzione particolare con migliaia di poliziotti in tenuta antisommossa. 5 morti, tra i quali un agente di polizia per infarto, nell'assalto al Campidoglio in un paese nel quale ignoto è il numero di morti ad opera delle forze dell'ordine non esistendo un... di FEDERICO GIUSTI

"Messo da parte Trump, in Usa i problemi rimangono tutti e le contraddizioni si fanno sempre più laceranti". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Si è appena spento l'eco delle polemiche sulle elezioni Usa con lo sconfitto Trump a contestare l'esito delle elezioni in particolare il voto postale che ha decretato la vittoria del democratico Biden. Gli Usa hanno una popolazione sempre piu' vecchia al pari dei paesi a capitalismo avanzato, la crescita numerica delle minoranze afro e ispaniche avviene a discapito della popolazione... di FEDERICO GIUSTI

"La falsa retorica dei vaccini. E' tutta qui la risposta ideologica della Sanità alla Pandemia". Il domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Scardinare la nazionalizzazione della sanità e della industria educativa erano tra i primi obiettivi del neoliberismo, ben prima che prendessero il sopravvento le teorie economiche dei Chicago Boys. La distruzione dello stato sociale, la lenta erosione dei diritti sociali erano i presupposti indispensabili per indebolire il ruolo dello Stato e la sua iniziativa in campo economico e... di FEDERICO GIUSTI

"La disumanità è tra noi. Il profitto le ha aperto la porta. Occorre cambiare". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
L'Italia non va in vacanza ma in lockdown e i dati sui contagi parlano di una probabile terza ondata da scongiurare con provvedimenti severi intrapresi da quasi tutti i paesi europei, incluso chi per mesi aveva rifiutato le chiusure. In pochi giorni ci siamo resi conto come le chiacchere da ombrellone siano state funzionali a deviare l'attenzione dai problemi reali, le certezze di fine primavera... di FEDERICO GIUSTI

Polonia, in migliaia in piazza contro il divieto di aborto, e anche per chiedere le dimissioni del governo
Alcune migliaia di persone hanno manifestato oggi a Varsavia per protestare contro una sentenza della Corte Costituzionale che impone in Polonia un divieto quasi totale di aborto, e anche per chiedere le dimissioni del governo conservatore. I manifestanti, per lo più donne e giovani, hanno attraversato la città per raggiungere la casa del vice primo ministro Jaroslaw Kaczynski,... di FABRIZIO SALVATORI

Argentina: desaparecidos, premiate due madri italiane
Il presidente argentino Alberto Fernández, insieme alla vicepresidente Cristina Fernández de Kirchner, hanno consegnato a Buenos Aires, in occasione della Giornata internazionale dei diritti umani, i premi 'Azucena Villaflor' a personalità che hanno tenuto testa con coraggio all'ultima dittatura (1976-1983), fra cui le 'Madri' di Plaza de Mayo italiane Vera Jarach Vigevani e... di REDAZIONE

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine