Lunedì 27 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento 08:47
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Grecia, la portavoce di Syriza: «l’accordo con i creditori ci sarà»
Portavoce di Syriza dal 2015, Rania Svingu, esclude un rischio Grexit, «l’accordo con i creditori ci sarà». Riguardo alle dichiarazioni della Merkel su un’Europa a più velocità, la giovane portavoce non crede sarebbe un progetto di rafforzamento dell’integrazione, ma «la fine dell’unificazione europea» e sottolinea che Syriza e il suo leader Alexis Tsipras sono al governo per sostenere quanti sono allo stremo: «È per loro che lottiamo e siamo obbligati a vincere». Non esiste un pericolo Grexit. Questo,...
Siria la tregua vacilla, attentato qaedista con 32 morti
Trentadue morti nel cuore di Homs, città che dopo il 2011 divenne roccaforte delle opposizioni e nel maggio 2014 teatro della loro sconfitta, con il ritorno del governo. Un doppio attacco kamikaze, rivendicato da Jabhat Fatah al-Sham, il qaedista ex al-Nusra, ha fatto una strage: prima di farsi saltare in aria gli attentatori hanno ingaggiato uno scontro a fuoco di quasi due ore con i...

Accordo italo-libico: 300% in più di migranti morti
I cadaveri dei migranti smascherano il memorandum italo-libico: in bilico su basi fragilissimi, stipulato con un’autorità senza autorità, l’accordo – volto a frenare gli arrivi in Europa – tutela solo i cani da guardia. Dopo il naufragio e la morte di 74 migranti lungo la costa di Zawiya, ieri sono stati trovati 27 corpi: 14 annegati in mare, vicino alla...

La carica degli indagati sulle presidenziali francesi
La campagna elettorale anomala prosegue, con una novità al giorno. Da ieri è indagato un personaggio molto vicino a Marine Le Pen: si tratta di Frédéric Chatillon, ex Gud (estrema destra universitaria), organizzatore della comunicazione della candidata del Fronte nazionale attraverso la sua società Riwal, per abuso di beni sociali nell’ambito del... di ANNA MARIA MERLO

Trump: «Supremazia atomica». La Russia denuncia: «Nuova guerra fredda»
Gli americani la chiamano «nuclear football» o «il biscotto»: si tratta della borsa nera – agganciata perennemente alla mano di un militare che accompagna in ogni luogo il numero uno di Washington – che contiene i codici per lanciare un attacco nucleare. Poco prima dell’elezione di Donald Trump lo stesso Obama aveva chiesto agli elettori se fossero sicuri... di SIMONE PIERANNI

Valerio Verbano, dopo trentasette anni ancora senza giustizia
Trentasette anni senza giustizia. Tanto e' passato dal 22 febbraio del 1980, quando un commando neofascista trucido' in casa sua al Tufello, davanti ai genitori legati e costretti ad assistere, il 19enne militante di sinistra Valerio Verbano, studente del liceo Archimede, 'colpevole' di indagare sulle connessioni che negli anni di piombo univano l'estrema destra romana ad ambienti politici e... di REDAZIONE

Torino, la sindaca Appendino sgombera il Centro popolare, punto di riferimento per comitati e gruppi impegnati nel sociale. Prc: "Un fatto gravissimo"
Questa mattina l’amministrazione comunale a guida M5S di Torino ha ordinato lo sgombero a viva forza del Centro Popolare Torino Miccichè ubicato nel quartiere periferico Pietra Alta, uno dei quartieri più poveri e desertificati della città. Lo sgombero effettuato dalla polizia in tenuta antisommossa ha interessato uno stabile di proprietà comunale da tempo... di REDAZIONE

Lavoro, unità, diritto alla felicità. Così la sinistra discute senza litigare
Giovedì 23 febbraio, Roma. Nella Sala Fredda della Cgil, a due passi da piazza Vittorio, si tiene un incontro in cui si parla di politica. Di sinistra, in particolare. Non possiamo fare a meno di andare, dietro il tavolo – promette l’invito – troveremo a discutere Maurizio Landini e Anna Falcone, Pippo Civati e Nicola Fratoianni, Paolo Ferrero e persino Michele Emiliano.... di TIZIANA BARILLÀ

"Napoli come Barcellona". I movimenti pronti a fermare l'arrivo di Salvini l'11 marzo
"Napoli come Barcellona in vista dell'11 marzo", giornata in cui il movimento Noi con Salvini organizza una manifestazione pubblica al teatro Mediterraneo. Ad annunciarlo sono i comitati, i movimenti di sinistra, i centri sociali e le forze politiche vicine al sindaco Luigi de Magistris che oggi si sono riunite in un'assemblea pubblica per chiamare a raccolta i cittadini e le realta' che... di REDAZIONE

Rapporto Amnesty, la retorica dell'invasione dell'altro e la fine della certezza del diritto "interno" ad ogni singolo paese (da Internazionale)
Nel 2016 Amnesty International ha documentato gravi violazioni dei diritti umani in 159 paesi. Qui di seguito sono descritti alcuni esempi dell'aumento e dell'impatto delle retoriche velenose e della repressione dell'attivismo e della libertà d'espressione: Arabia Saudita: voci critiche, difensori dei diritti umani, attivisti per i diritti delle minoranze sono stati imprigionati e... di REDAZIONE

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine