Martedì 19 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 21:39
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Algeria, l'opposizione unita rifiuta la "soluzione Bouteflika": "Non ha il potere di guidare il periodo di transizione"
Dopo le manifestazioni spontanee di ieri in diverse città algerine, il no a Bouteflika e al suo progetto di guidare "la transizione" arriva anche dalle varie correnti dell'opposizione. Durante il quarto incontro tra i rappresentanti dell’opposizione la mossa del rais è stata considerata "un'estensione del quarto mandato del presidente uscente". Il presidente in carica "non ha il potere di guidare il periodo di transizione", sostiene l’opposizione, secondo cui "la continuità del potere è un vero pericolo per la stabilità e la sicurezza nazionale"....
Venezuela, gli Stati Uniti sono pronti ad altre pressioni: sanzioni e revoca dei visti
Gli Stati Uniti sono pronti a indurire ulteriormente la pressione sul governo venezuelano di Nicolas Maduro. Lo ha detto l'inviato speciale della Casa Bianca, Elliott Abrams, nel corso di una conferenza stampa rilanciata dai media regionali. "Molto presto verrà revocato un gran numero di visti e nei prossimi giorni, ci saranno nuove e significative sanzioni", ha detto Abrams, segnalando...

Algeria, il popolo non ci sta al golpe soft di Bouteflika. Proteste in piazza in diverse città
Proseguono in Algeria le proteste di piazza il giorno dopo la decisione del presidente Abdelaziz Bouteflika di rinviare le elezioni presidenziali, rinunciare a un quinto mandato alla guida del paese e indire un referendum su una nuova Costituzione. Centinaia di cittadini, per lo più studenti, sono scesi ieri nelle piazze di diverse città algerine, come Algeri, Bouira, Bejaia e Tizi...

Angelo Tartaglia del Politecnico: «Facciamo come la Francia, del Tav riparliamone nel 2038»
«Parigi ha rinviato l’analisi del progetto della tratta che insiste sul proprio territorio, perché al momento non ci sono condizioni di mercato favorevoli. E mancano i fondi» Si delinea, giorno dopo giorno, la strategia del M5S per bloccare la più controversa della grandi opere italiane, la Torino – Lione. Perdere tempo, giungere ad una fase di stallo in cui... di MAURIZIO PAGLIASSOTTI

Guido Viale: L’invenzione della TAV e la guerra dei trent’anni
Come mai un moscerino come il Tav (“ma è solo un treno!” diceva Bersani) è diventato un elefante intorno a cui si giocano le sorti di governo, sviluppo, benessere e buon nome della nazione? Difficile capirlo da giornali e Tv. Sono tutti in mano all’Union sacrée SìTav tra Meloni, Salvini, Zingaretti e Berlusconi; più Confindustria, sindacati,... di GUIDO VIALE

Venezuela, dall'Onu ora mandano Bachelet, ma l'obiettivo non è certo quello della mediazione per una soluzione pacifica
Una delegazione di cinque esperti dell'ufficio dell'Alto commissariato dei diritti umani delle Nazioni Unite si reca oggi in Venezuela, per una missione che si protrarrà fino al 22. La missione, che sbarca nel paese nel pieno di una emergenza legata a un prolungato blackout energetico, è stata organizzata per verificare le condizioni di un possibile viaggio dell'Alto commissario,... di REDAZIONE

Placido Rizzotto, nell'anniversario dell'omicidio Palermo gli intitola l'ex via Levriere
Ieri, domenica 10 marzo, ricorreva l’anniversario dell'omicidio del segretario della Camera del lavoro di Corleone, Placido Rizzotto. In occasione della ricorrenza, Cgil e Comune di Palermo hanno intitolato al sindacalista l’ex via del Levriere. Alla cerimonia hanno partecipato i parenti di Placido Rizzotto, il responsabile Legalità della Cgil nazionale Luciano Silvestri, il... di REDAZIONE

Bouteflika rinuncia alla quinta candidatura ma nega agli algerini il diritto di voto. Urne rinviate sine die
Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika rinuncia alla candidatura nelle elezioni presidenziali previste il prossimo 18 aprile, ma nello stesso tempo le rinvia a data da definirsi. E poi un "programma" a breve termine che rimette in campo lo spettro del regime duro: il governo di Algeri vedrà “importanti cambiamenti” e una “nuova Algeria” nascerà dalla... di REDAZIONE

Turchia, il Governo ammette candidamente di aver trasformato il Paese in una immensa galera dopo il presunto golpe (fallito) del 2016
Il ministro dell'Interno della Turchia Suleyman Soylu ha fatto il punto sulla risposta statale contro il tentativo di colpo di Stato da parte del movimento Gulen, come sostiene il regime di Erdogam, fallito nel 2016: sono 511mila le persone detenute, mentre 30.281 sono gli arrestati dal fallito golpe. "In particolare nel ministero della Giustizia, nel ministero degli Esteri e presso la Fondazione... di REDAZIONE

Algeria, continuano le proteste: 195 arresti ieri ad Algeri
Continuano in Algeria proteste contro il quinto mandato del presidente Abdel Aziz Bouteflika. Ieri si sono svolte in tutto il paese e in particolare ad Algeri. Pesante il bilancio della repressione. La polizia rende noto che 195 persone sono state arrestate e 112 poliziotti sono rimasti feriti nella capitale. Nei quartieri di Krim Belkacem e Didouche Mourad, le forze dell'ordine hanno arrestato...