Sabato 07 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 23:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
L'Anpi condanna l'ulteriore rogo doloso della libreria "Pecora Elettrica" di Roma
Il comitato provinciale dell'Anpi di Roma esprime "la più completa solidarità alla "Pecora Elettrica", la caffetteria-libreria di Centocelle nuovamente devastata da un incendio doloso il giorno prima della riapertura, dopo la chiusura dovuta ad un primo incendio il 24 aprile scorso. Condanna il gesto criminale effettuato da mano esperta in devastazioni simili, che nel territorio di Centocelle si ripetono con non casuale tempistica". L'Anpi di Roma chiede "alle Istituzioni che intervengano con estrema fermezza contro le organizzazioni criminali che vorrebbero i quartieri preda...
Brasile, ora nel mirino di Bolsonaro c'è Dilma Rousseff: chiesto l'arresto temporaneo. Intanto, nega il coinvolgimento nel caso Marielle Franco
La polizia federale brasiliana ha sollecitato l'arresto temporaneo dell'ex presidente della Repubblica, Dilma Rousseff, e di altre nove persone sospettate di coinvolgimento in un presunto schema di acquisto di sostegno politico tra i partiti Pt e Mdb durante le elezioni del 2014. Le richieste sono state respinte dal giudice Edson Fachin, relatore dell'inchiesta Lava Jato presso la Corte suprema,...

Sud, due milioni in fuga nel deserto del reale
Rapporto Svimez 2019. Dall'inizio del 2000"hanno lasciato il Mezzogiorno 2 milioni e 15 mila residenti: la meta' sono giovani di età compresa tra i 15 e i 34 anni. Tra 50 anni lo lasceranno altri 5 milioni di persone, con una perdita del 40% del Pil.. Un contributo all'emigrazione coatta la potrà dare anche il cosiddetto "reddito di cittadinanza" che, se mai entrerà in...

Quando la classe dominante aveva paura del comunismo
Ci sono molte ragioni irrazionali per essere nostalgici per la metà del ventesimo secolo: chi non ama i mobili , le acconciature , le macchine con le griglie a forma di vulva ? Ma ci sono anche molte ragioni pratiche; fu un periodo di significativi cambiamenti sociali, grazie in parte alla guerra fredda tra Unione Sovietica e Stati Uniti. Ovviamente, la guerra fredda ha causato molta... di LIZA FEATHERSTONE*

"Chi protestava contro Salvini perchè oggi accetta il Pacchetto sicurezza?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
utunno 2018 e Primavera 2019: decine di iniziative hanno attraversato in lungo e largo il nostro paese, Salvini era accolto da contestazioni lungo lo Stivale, tante le critiche, quanti i consensi ad onor del vero, verso il leader della Lega e i suoi Pacchetti sicurezza.Caduto il governo Conte 1 ci saremmo aspettati un atto di coerenza , la stessa coerenza che la destra aveva avuto, conquistato il... di FEDERICO GIUSTI

Contro il razzismo la destra si astiene
Non ha ottenuto l’unanimità la mozione che ha istituito la commissione straordinaria contro odio, razzismo e antisemitismo proposta dalla senatrice a vita Liliana Segre. L’aula del Senato l’ha approvata ieri con 151 voti e 98 astensioni di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Il voto è stato salutato da un lungo applauso. I senatori si sono alzati in piedi... di ROBERTO CICCARELLI

Il film sul capo dell’Isis al Baghdadi, un prodotto Cia tra fiction e realtà
Perché al Baghdadi, come Bin Laden (già alleato Usa contro la Russia nella guerra afghana), non poteva essere catturato per essere pubblicamente processato, ma doveva fisicamente sparire «È stato come guardare un film», ha detto il presidente Trump dopo aver assistito alla eliminazione di Abu Bakr al Baghdadi, il Califfo capo dell’Isis, trasmessa nella... di MANLIO DINUCCI

C’era un volta al Baghdadi, l’inverosimile racconto hollywoodiano di Trump
C’era una volta… in Siria, anzi a Hollywood, ma questa volta non c’è Tarantino alla regia e il copione fa acqua da tutte le parti. Anche i russi del ministero della Difesa smentiscono Trump: non abbiamo mai aperto nessuno spazio aereo agli americani. Oltre al racconto di Trump sull’uccisione del capo dell’Isis – con battute inventate da lui visto che... di ALBERTO NEGRI

La sfida è “lavorare per la formazione di un nuovo senso comune”
Emozione grande incontrare Citto Maselli, uno dei grandi maestri e registi del cinema italiano. Citto è anche un compagno di quelli rari per autenticità e coerenza. Nelle sue parole, nel suo pensiero e nel suo essere ancora presenza attiva vi è la storia del cinema degli ultimi 60 anni e di un grande partito, il Pci, di cui Antonio Gramsci fu il co-fondatore. Un vero onore... di ALBA VASTANO

Il Vietnam e la Cina di Aldo Natoli
Pubblichiamo un capitolo, riguardante il viaggio in Vietnam, dei ricordi di Aldo Natoli dalla lunga intervista-conversazione realizzata nell’aprile 2001 e ripubblicata ora dal Centro Studi Aldo Natoli in occasione del convegno sulla sua figura che si è svolto a Roma. Il viaggio in Vietnam e Cina Questo portasigarette? Me lo ha regalato Ho Chi Minh quando, per conto del Partito,... di PETER KAMMERER