Giovedì 01 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento 13:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Oggi la giornata del rifugiato. E' la guerra la vera causa dei "displaced people"
I monumenti di cinque città si illumineranno stasera e altri eventi accompagneranno la Giornata del Rifugiato. Nell'occasione, l' Unicef sollecita più garanzie e più inclusione, mentre l'Oms chiede che nei campi sia tutelato il diritto alla salute. Caritas ricorda come, secondo il rapporto dell'Unhcr, sono quasi 80 milioni le persone costrette a lasciare le proprie terre e trovare rifugio in uno stato estero o all'interno del loro Paese. Un incremento notevole rispetto all'anno precedente, quando erano 70,4 milioni. Moltissimi vivono situazioni di sfollamento prolungato...
"Venti giugno 1976. Apogeo e Declino". Intervento di Franco Astengo
Si discute molto della mutazione profonda avvenuta nel corso degli ultimi 30 anni del sistema dei partiti. Sistema dei partiti che non costituisce più il riferimento fondamentale del sistema politico italiano, come accadde negli anni della ricostruzione del dopoguerra, vigente un sistema elettorale proporzionale con preferenze e sbarramento di ridotte dimensioni ( obbligo di superamento...

"La mia esperienza è stata dura e sono troppo debole per resistere". Le ultime parole di Sara Hegazy, attivista egiziana Lgbt perseguita da magistratura e polizia. Si è suicidata in Canada dove viveva in esilio
Un'attivista egiziana per i diritti della comunità Lgbt, la trentenne Sara Hegazy, si è suicidata nella sua casa in Canada, dove viveva in esilio dal 2018. Lo rende noto al Jazeera, ricordando che la ragazza era stata in carcere in Egitto per tre mesi, durante i quali era stata maltrattata e umiliata. Ha lasciato un biglietto a familiari e amici chiedendo "perdono". "La mia...

"\"Dossier Colao, per le imprese pubbliche e private ripunta l'ipotesi del colpo di spugna\". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti" "Dossier Colao, per le imprese pubbliche e private ripunta l'ipotesi del colpo di spugna". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Leggendo la prima pagine del dossier Colao abbiamo trovato conferma dei veri intenti del grande capitale : impunità per imprese pubbliche e private onde evitare che la responsabilità dei contagi possa ricadere sulle loro spalle.E la impunità odierna puo' essere compresa ricordando la impunità concessa ai fascisti nell'immediato dopo guerra. Nel corso degli ultimi 70... di FEDERICO GIUSTI

Stati generali dell'Economia, ma di cosa si parlerà realmente visto che la maggioranza è preda di grandi tensioni?
Nessun dietrofront e una base di lavoro tangibile: il premier Giuseppe Conte accelera sugli Stati Generali disegnando l'iniziativa come prima tappa del Piano di Rinascita dell'Italia post-Covid. Conte, in mattinata, incassa la tiepida apertura di Nicola Zingaretti e, parallelamente, riceve per un inedito faccia a faccia Vittorio Colao - giunto da Londra - per visionare il piano della task force... di REDAZIONE

Argentina, rinvenute oltre 400 schede negli uffici dell'intelligence su giornalisti e personaggi del mondo dello spettacolo
Oltre 400 giornalisti argentini e stranieri che chiesero una accreditamento per i vertici ministeriali dell'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) e del G-20, svoltisi a Buenos Aires nel 2017 e 2018, sono stati schedati dai servizi di intelligence durante la presidenza di Mauricio Macri, conclusasi lo scorso anno. I relativi dossier, che riguardano giornalisti di tv, radio, giornali e... di FABRIZIO SALVATORI

"Oggi in Usa la pi\u00f9 grande manifestazione della storia contro il razzismo. Attese a Washington pi\u00f9 di un milione di persone. Trump tenta di blandire l'opinione pubblica ma non fa che aumentare le polemiche. Spunta un altro video contro gli assassinii della polizia" Oggi in Usa la più grande manifestazione della storia contro il razzismo. Attese a Washington più di un milione di persone. Trump tenta di blandire l'opinione pubblica ma non fa che aumentare le polemiche. Spunta un altro video contro gli assassinii della polizia
Spunta l'ennesimo drammatico video che sciocca l'America: un afroamericano morto dopo essere stato fermato da alcuni agenti a Tacoma, nello stato di Washington. A girarlo - secondo il New York Times - una donna che si trovava dietro alla macchina della polizia e che si sente urlare: "Smettetela di colpirlo, o mio Dio smettetela!". L'episodio risale al 3 marzo e la vittima si chiama Manuel Ellis.... di FABIO SEBASTIANI

Minneapolis, le scuole pubbliche della città chiudono le porte alla polizia: "Nessuna collaborazione con chi ha la cultura della violenza e del razzismo"
Le scuole pubbliche di Minneapolis rescindono il contratto con la polizia della città per la sicurezza degli istituti e dei loro 35.000 studenti. La decisione riflette una dura presa di posizione contro gli agenti di Minneapolis: "Non possiamo continuare la partnership con una organizzazione che ha una cultura di violenza e razzismo. Dobbiamo mostrarci solidali con i nostri studenti... di FABRIZIO SALVATORI

Colombia, l'ex presidente Uribe indagato per intercettazioni illegali contro l'opposizione, difensori dei diritti umani e Ong
La Corte suprema della Colombia ha reso noto di avere avviato un inchiesta preliminare nei confronti dell'ex presidente e senatore Alvaro Uribe per presunte intercettazioni illegali realizzate dall'esercito nei confronti di almeno 130 persone, fra cui giornalisti nazionali e stranieri, politici, avvocati, difensori dei diritti umani e membri di organizzazioni non governative. Il massimo tribunale... di FABRIZIO SALVATORI

Trump esce dalla Casa Bianca ordina una carica a freddo e poi sventola la Bibbia sotto gli occhi delle telecamere (do you remember?). Rinnovata la crociata "antiterrorismo" contro i gruppi Antifa
Dal Rose Garden di una Casa Bianca blindata dai militari e assediata dai manifestanti Trump definisce la rivolta sociale che sta allarmando i quattro angoli degli Usa "atto di terrorismo interno". Le proteste esplose in tutto il Paese dopo la morte di George Floyd, l'afroamericano ucciso a Minneapolis per mano della polizia vengono affrontate con la minaccia di mobilitare l'esercito americano, e... di FABRIZIO SALVATORI