Martedì 10 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 22:18
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
La Convenzione ONU, una “stella polare” spesso dimenticata
Oggi è il 13 dicembre e ogni anno questa data coincide con l’anniversario della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità , approvata appunto il 13 dicembre 2006.  La Convenzione, com’è noto, impegna i 177 Paesi che finora l’hanno ratificata [se ne veda l’elenco nel box in calce, N.d.R.] ad adottare leggi che proibiscano diversità basate su qualsiasi forma di disabilità intellettiva, motoria e sensoriale . Sono più di un miliardo i cittadini con disabilità del nostro pianeta a fruire e a...
Buon compleanno, Programma d’Azione!
12 dicembre 2017, 12 dicembre 2018: il “pupo” compie un anno. In realtà è già più grandicello, ma dovendo fissare in modo clemente la data in cui celebrarne il genetliaco, assumiamo quella che l’ha trasformato in norma vigente e quindi quella della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, la n. 289, appunto, del 12 dicembre di un anno fa.  Prima di...

Sanità, dal primo gennaio 2019 via il superticket dall'Emilia Romagna
Dal primo gennaio 2019 la regione Emilia Romagna abroga il superticket per tutti i cittadini con reddito da zero a 100 mila euro. Una misura che avrà effetto su 1 milione e 200 mila persone. "Pensiamo che il diritto a non pagare il superticket debba essere un diritto di tutti i cittadini su tutto il territorio nazionale”, dice Tonino Aceti Coordinatore Nazionale del Tribunale per i...

"La Sanità impossbile tra costi, liste d'attesa e accesso alle cure". La corrispondenza (audio) da Pit Salute (Cittadinanzattiva) di Sara Bergamini
Sulla sanità italiana pesano liste d’attesa e costi a carico dei pazienti. L’accesso alle cure e alle prestazioni sanitarie è il problema più segnalato dai cittadini a "Pit Salute", rapporto di Cittadinanzattiva. Una sanità niente affatto a portata di mano, se nel 2017 quasi quattro segnalazioni su dieci ricevute da Cittadinanzattiva (il 37,3%, in aumento... di FABIO SEBASTIANI

"Giornata mondiale di lotta all'Aids, integralismo e oscurantismo bloccano il processo per debellare la malattia. Saltano gli obiettivi minimi fissati per il 2020. Prc: \"Ennesimo dietrofront di M5S sui preservativi\"" Giornata mondiale di lotta all'Aids, integralismo e oscurantismo bloccano il processo per debellare la malattia. Saltano gli obiettivi minimi fissati per il 2020. Prc: "Ennesimo dietrofront di M5S sui preservativi"
Oggi si celebra la Giornata mondiale per la lotta contro l'Hiv/Aids. L’Italia, sebbene l’incidenza di Aids sia in lieve costante diminuzione negli ultimi tre anni, è il secondo paese per incidenza fra quelli dell’Europa occidentale. In Italia il problema resta ancora l'accesso al test e la prevenzione, cioè la diffusione dei contraccettivi. Nel nostro Paese ci... di FABRIZIO SALVATORI

"\"Lavoro e Salute\", il direttore Franco Cilenti presenta l'ultimo numero. Intervista \"audio\": \"Tutta la sanit\u00e0 dovrebbe fermarsi non solo i medici\"" "Lavoro e Salute", il direttore Franco Cilenti presenta l'ultimo numero. Intervista "audio": "Tutta la sanità dovrebbe fermarsi non solo i medici"
clicca qui per ascoltare l'intervista a Franco Cilenticlicca qui per visionare il numero di Lavoro e Salute di FABIO SEBASTIANI

"Domani si ferma la sanit\u00e0. Al centro della protesta, manco a farlo apposta i tagli, manifesti e nascosti contemplati nella legge di bilancio" Domani si ferma la sanità. Al centro della protesta, manco a farlo apposta i tagli, manifesti e nascosti contemplati nella legge di bilancio
Domani, venerdì 23 novembre, sarà sciopero nazionale di 24 ore per medici, veterinari e dirigenti sanitari. Al centro della protesta la rivendicazione di finanziamenti adeguati per il Fondo sanitario nazionale, assunzioni per garantire il diritto alla cura e il diritto a curare, il rinnovo del contratto nazionale di lavoro fermo da oltre 10 anni. Decine di iniziative in tutti i... di REDAZIONE

Decreto sicurezza, una bomba sociale
Guerra ai poveri -e non alla povertà-, è il cuore del cosiddetto decreto sicurezza di Salvini, già approvato al Senato e, esattamente all’opposto di come viene chiamato, già dalle sue prime applicazioni ha dimostrato che produce insicurezza, e non potrà fare diversamente anche in futuro. Questo è l’effetto devastante del decreto sicurezza... di MONICA SGHERRI*

"Sanit\u00e0, la drammatica situazione al Careggi di Firenze: mancano 170 tra specialisti ed impiegati. Per la Cgil il tempo delle attese \u00e8 scaduto" Sanità, la drammatica situazione al Careggi di Firenze: mancano 170 tra specialisti ed impiegati. Per la Cgil il tempo delle attese è scaduto
All’ospedale fiorentino di Careggi nel comparto sanitario (medici e dirigenti esclusi), che attualmente conta circa 4.200 unità, mancano 170 lavoratori (infermieri, fisioterapisti, Oss, radiologi, ostetriche, tecnici di laboratorio, dietisti, amministrativi) per coprire almeno in parte il personale uscito tra pensionamenti e trasferimenti e per gestire le assenze a vario titolo quali... di REDAZIONE

"Medici ospedalieri sul piede di guerra contro la legge di bilancio: \"Arrivano le briciole ma il settore \u00e8 alla canna del gas\"" Medici ospedalieri sul piede di guerra contro la legge di bilancio: "Arrivano le briciole ma il settore è alla canna del gas"
Nella manovra economica 2019 approdata alle Camere con una cornucopia di 37 miliardi, la posta riservata alla sanità sono "solo briciole". Questo il rilievo dell’Anaao Assomed, il sidnacato dei medici ospedalieri. La categoria sarà impegnata nei prossimi giorni in alcune iniziative di sciopero e di mobilitazione.  Il Fondo sanitario nazionale nel 2019 si attesterà... di REDAZIONE