Giovedì 27 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 10:23
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Il disastro della Sanit\u00e0 pubblica nei numeri delle liste d'attesa. \"Il pronto soccorso diventa un escamotage per accorciare i tempi\"" Il disastro della Sanità pubblica nei numeri delle liste d'attesa. "Il pronto soccorso diventa un escamotage per accorciare i tempi"
Nella sanità pubblica, nell’ultimo anno, le liste d’attesa più lunghe – oltre i 60 e fino a 120 giorni – hanno interessato il 35,6% degli utenti per le visite specialistiche, il 31,1% per i piccoli interventi ambulatoriali, il 22,7% per gli accertamenti diagnostici e il 15% per i ricoveri in ospedale pubblico per interventi più gravi. E' quanto emerge dal 16° Rapporto annuale “Ospedali & Salute 2018”, presentato pochi giorni fa in Senato, promosso dall’Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP) e realizzato...
Medici ospedalieri e veterinari sotto le finestre del ministero della Funzione pubblica il 17 gennaio per protestare contro l'abbandono della sanità pubblica. Già in programma due giorni di sciopero
Arriveranno a Roma da tutta Italia giovedi 17 gennaio medici, veterinari e dirigenti sanitari che si sono dati appuntamento alle 11.00 davanti al Ministero della Pubblica Amministrazione (Corso Vittorio Emanuele II), per dar vita ad una manifestazione di protesta contro Governo e Regioni, indifferenti ai problemi sollevati dalle categorie in difesa della sanità pubblica e della...

Reddito cittadinanza e disabilità: dalle correzioni all'ultimatum di Salvini
"Approverò il Reddito di cittadinanza solo se ci saranno i soldi per i disabili”: all'ultimatum di Salvini, Conte risponde promettendo “una soluzione”. Le proposte delle associazioni per modificare il decreto, perché la misura sostenga anche le persone con disabilità ROMA - Reddito di cittadinanza e disabilità: la partita si fa dura, con Salvini che...

Servizio sanitario nazionale, beffa per il contratto dei medici ospedalieri nella Legge di bilancio. Confermato lo sciopero del 25 gennaio
Nell’assalto finale alla diligenza della Legge di Bilancio, tra condoni e micro provvedimenti di ogni genere, ha, così, trovato posto una norma che rinvia, di fatto, sine die il rinnovo del CCNL 2016-2018 della dirigenza medica e sanitaria, riportando indietro le lancette dell’orologio di tre anni: la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha costretto i medici... di REDAZIONE

Sanità al collasso per la fuga dei medici dagli ospedali: pensionamenti, cattive condizioni di lavoro, compensi bassi, formazione. Il rapporto Anaao-Assomed
Il nostro sistema sanitario si trova nel pieno di una grave crisi delle proprie risorse professionali mediche che rischia di accentuarsi nei prossimi anni. Il pericolo è stato segnalato dall’Anaao Assomed fin dal 2011 (Enrico Reginato, Carlo Palermo; Sole 24 Ore Sanità n.36). "A fronte dell’indifferenza mostrata dai precedenti governi, invischiati in relazioni di potere... di REDAZIONE

"Scuola, lo scandalo della cosiddetta mancanza degli insegnanti di sostegno ora \u00e8 certificata dall'Istat" Scuola, lo scandalo della cosiddetta mancanza degli insegnanti di sostegno ora è certificata dall'Istat
Sul sostegno fanno scalpore i dati pubblicati oggi dall’Istituto nazionale di statistica. L’Istat certifica che 130 mila alunni cambiano docente ogni anno e il 36% dei posti va a non specializzati: il personale formato c’è, ma il 40% dei posti è in deroga e va a supplenza Apparentemente sembra che manchino insegnanti specializzati, tanto che il 36% dei precari... di FABRIZIO SALVATORI

"Legge di bilancio, tagli pesanti all'Universit\u00e0 e al Diritto allo studio. La denuncia di Link" Legge di bilancio, tagli pesanti all'Università e al Diritto allo studio. La denuncia di Link
30 milioni di euro in meno per il diritto allo studio e complessivamente 100 milioni in meno per l’università. Questo è il bilancio che porta con sé la legge di bilancio per quanto riguarda la formazione universitaria. "Un gravissimo colpo inferto proprio da quel Governo che invece all’inizio di questo autunno - dichiara Alessio Bottalico, coordinatore nazionale... di FABRIZIO SALVATORI

Messaggio chiave: scongiurare con forza ogni soluzione segregante!
«Il timore di una deriva verso il ritorno all’istituzionalizzazione delle persone con disabilità è sempre presente», sottolinea Francesca Palmas del Centro Studi di ABC (Associazione Bambini Cerebrolesi) e di ABC Sardegna. Un timore del tutto condivisibile, per combattere il quale uno dei migliori strumenti recentemente prodotti è certamente il libro La...

La Convenzione ONU, una “stella polare” spesso dimenticata
Oggi è il 13 dicembre e ogni anno questa data coincide con l’anniversario della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità , approvata appunto il 13 dicembre 2006.  La Convenzione, com’è noto, impegna i 177 Paesi che finora l’hanno ratificata [se ne veda l’elenco nel box in calce, N.d.R.] ad adottare leggi che proibiscano... di GIANLUCA RAPISARDA*