Giovedì 06 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 16:06
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Sanit\u00e0, in quasi dieci anni sottratti al Servizio sanitario nazionale 28 miliardi. Siamo al limite della sopportazione" Sanità, in quasi dieci anni sottratti al Servizio sanitario nazionale 28 miliardi. Siamo al limite della sopportazione
28 miliardi dal 2010 al 2019, cure essenziali non garantite a tutti, sprechi e la progressiva crescita di fondi integrativi per ammortizzare la spesa privata per la salute. Questo mix di 4 fattori sta "facendo cadere a pezzi il Servizio Sanitario Nazionale". Ill quarto Rapporto della Fondazione Gimbe sulla Sostenibilità dell'Ssn, presentato oggi in Senato, parla molto chiaro, con la forza dei numeri. "Nel periodo 2010-2019 sono 37 i miliardi sottratti al Ssn - precisa il presidente Gimbe, Nino Cartabellotta - e, parallelamente, l'incremento del fabbisogno sanitario nazionale...
Università, il Governo pensa a far indebitare gli studenti per coprire i buchi di bilancio del sistema
In questi giorni il Ministero sta cercando gli intermediari finanziari per mettere in atto una forma sperimentale di prestito d’onore.Il progetto prevede 100 milioni di euro spesi per l’indebitamento degli studenti e delle studentesse in 8 regioni del Sud Italia.""E' inaccettabile che, per “risolvere” i problemi strutturali del sistema del diritto allo studio del nostro...

Sanità, spunta l'ipotesi di un taglio di tre miliardi e mezzo
Nel confronto serrato tra Governo e Regioni sul nuovo Patto per la salute spunta l'ipotesi di un taglio di 3,5 miliardi (2 nel 2020 e 1,5 miliardi nel 2021) al Fondo sanitario nazionale. A parlarne è il Sole 24 ore di oggi. I fondi rappresentano l'aumento promesso dal Governo alle Regioni nell'ultima legge di bilancio che ora però rischiano di saltare. Le risorse aggiuntive che...

"Lo Stato sociale, il rapporto 2019 a Roma" Lo Stato sociale, il rapporto 2019 a Roma
Come sta cambiando e come cambierà il welfare in Italia: il rapporto 2019, curato dal professor Pizzuti, sarà presentato a Roma, facoltà di Economia della Sapienza, il 29 maggio, con interventi, tra gli altri, di Landini, Fico, Di Maio, Tridico. Come cambia e come cambierà il sistema di welfare in Italia? Il Rapporto sullo Stato sociale  2019, curato dal...

Europee e disabilità. "Chiediamo la libertà di un voto autonomo"
ROMA  - Si avvicina la data del 26 maggio, giorni in cui si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo. Ma per le persone disabili quello del voto è un diritto reale? E' dedicata a questo tema il GRS week del Giornale radio sociale, condotto da Katia Caravello.  Il Forum Europeo sulla Disabilità ha proposto ai potenziali europarlamentari il “ ...

"Funzione pubblica, Cgil: \"Rischio desertificazione negli organici e, conseguentemente, nei servizi\"" Funzione pubblica, Cgil: "Rischio desertificazione negli organici e, conseguentemente, nei servizi"
La pubblica amministrazione è sotto organico di 253 mila persone e ci sono altri 400 mila dipendenti pronti ad andare in pensione, un'emorragia accelerata dalle uscite anticipate con lo scivolo consentito da Quota 100. Un eventuale piano straordinario di assunzioni al momento, non è nell'agenda del governo. “Si conferma la nostra preoccupazione: i servizi pubblici rischiano la... di FABIO SEBASTIANI

"L'Eurostat conferma il lento e inesorabile declino dell'Universit\u00e0. L'Italia uno dei paesi europei con meno laureati in assoluto" L'Eurostat conferma il lento e inesorabile declino dell'Università. L'Italia uno dei paesi europei con meno laureati in assoluto
L’Italia si conferma uno dei Paesi europei con meno laureati in assoluto, anche tra le nuove generazioni: la conferma arriva da Eurostat, che ha reso pubbliche le percentuale aggiornate nei Paesi Membri dell’Unione. Per la nostra Penisola, purtroppo, non proprio una gran bella figura, se è vero che, a fronte di una media europea del 40,7%, ha una laurea soltanto il 27,8% dei... di REDAZIONE

"Viaggi scontati per gli studenti che devono tornare a casa per votare". La denuncia di Link
"E’ inaccettabile che migliaia di studenti e studentesse fuori sede siano costretti a pagare prezzi esorbitanti per i biglietti di aerei, treni e traghetti per tornare nella città di residenza e poter esercitare il proprio diritto di voto. Spesso gli studenti scelgono di acquistare mesi prima un biglietto di un treno o sperare in un volo low cost per evitare di assistere all'aumento... di REDAZIONE

"Infanzia, centri estivi ma non per tutti. Adoc: \"Tre famiglie su quattro non possono sostenere la spesa\"" Infanzia, centri estivi ma non per tutti. Adoc: "Tre famiglie su quattro non possono sostenere la spesa"
Centri estivi ma non per tutti. Quelli comunali sono pochi, quelli privati hanno costi non sempre accessibili. In media, 170 euro a settimana. Tre famiglie su quattro non possono sostenere questa spesa. Solo il 25% può mandare i bambini in un centro estivo. Ancora una volta, sulle famiglie si abbattono dei costi non indifferenti, specialmente per lungo periodo. E il periodo che va... di REDAZIONE

Scuola, confermato lo sciopero del 17 maggio dopo l'incontro con Bussetti
'Non possiamo che confermare lo stato di agitazione e lo sciopero dell‘intero comparto che comprende scuola, università, ricerca e Afam per il prossimo 17 maggio'. Ha commenta così ieri, Francesco Sinopoli, segretario generale della Flc Cgil, dopo l'incontro con il titolare del dicastero dell'Istruzione, Marco Bussetti. 'Valutiamo favorevolmente l‘avvio del confronto,... di REDAZIONE