Mercoledì 12 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 09:28
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Pedofilia, "Hide and Seek". Quando la chiesa polacca non riesce a nascondere allora chiede l'intervento del Vaticano
Un documentario sull'abuso di minori da parte di sacerdoti e religiosi cattolici in Polonia irrompe nel pieno delle celebrazioni per il centenario della nascita di San Giovanni Paolo II. Dopo che il film "Hide and Seek" è stato visto da quasi 80.000 persone su YouTube, l'arcivescovo polacco Wojciech Polak ha chiesto al Vaticano di "avviare un procedimento" per i casi in questione. Lo riferiscono alcuni siti cattolici polacchi. È il secondo documentario di Tomasz Sekielski sull'abuso di minori all'interno della Chiesa e si concentra in dettaglio su due fratelli che sono presunti...
Carlo Carelli ci ha lasciato. Il ricordo di Eliana Como. "Un punto di riferimento del movimento sindacale. Sempre pacato, sempre disponibile"
Carlo era un amico sincero e un compagno indispensabile, di quelli che non puoi sostituire, perché come Carlo c’era solo Carlo. Era un punto di riferimento. Sempre calmo e paziente, sempre pacato, sempre disponibile a mediare, sempre ragionevole, sempre pronto a trovare una soluzione. E mai compiacente. Se doveva dirmi che qualcosa non funzionava, lo faceva, con schiettezza, non ci...

Caso Scieri, chiuse le indagini della procura di Roma: "Fu ucciso da tre caporali". Ora si aspetta il rinvio a giudizio. "Se l'avessero soccorso con molta probabilità si sarebbe salvato. E invece lo abbandonarono dopo averne provocato la caduta da un'altezza di cinque metri"
Emanuele Scieri, il giovane allievo paracadutista della Folgore, originario di Siracusa, morto il 13 agosto 1999 nella caserma 'Gamerra' di Pisa, fu ucciso da tre caporali che, nell'intenzone di punirlo perché stava telefonando, lo percossero, lo costrinsero a salire su una torre da cui lo fecero cadere e lo lasciarono agonizzante a terra. Ne è convinta la procura militare di Roma,...

"In Sudan la mutilazione genitale femminile \u00e8 finalmente diventata un crimine" In Sudan la mutilazione genitale femminile è finalmente diventata un crimine
In Sudan la mutilazione genitale femminile è diventata un crimine, punibile con tre anni di carcere: è stato infatti approvato il testo di legge che per decenni il parlamento di Khartoum, finché era controllato dal dittatore Omar el Bashr, non è mai riuscito a portare in agenda. Stime dell'Onu ritengono che l'87% delle donne fra i 14 e i 49 anni abbia subito la...

Giornata Mondiale della Libertà di Stampa: 30 i giornalisti italiani uccisi dal 1960
"Un'opportunità unica di vedere gli esseri umani dietro ai professionisti. Per ciascuno di coloro che sono stati uccisi perché cercavano la verità, il sito di Ossigeno racconta la storia di quella persona, cosa lui o lei stessero investigando - e cosa sia stato fatto per punire i responsabili della loro uccisione". Così Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani...

"Immunità di gregge è una bufala". La conferma arriva dalla scienza
Se si rinunciasse a tutte le restrizioni nel perseguire un'immunità di gregge', esponendo cioè una popolazione al virus allo scopo di costruire un'immunità naturale, ci si potrebbero aspettare epidemie cicliche di Covid-19 anche di altri ceppi, forza lavoro fortemente ridotta per malattia e ancora morti. Lo indica una revisione di dati di riviste mediche internazionali e di... di FABRIZIO SALVATORI

"Muore a 97 anni Richard Wadani, protagonista della diserzione dalle forze armate naziste" Muore a 97 anni Richard Wadani, protagonista della diserzione dalle forze armate naziste
Un austriaco che abbandono' le forze naziste e fece poi campagna per decenni per riabilitare coloro che si rifiutarono di combattere per Hitler è morto all'età di 97 anni. Richard Wadani, denunciato come traditore e codardo anche molto tempo dopo il suo ritorno a casa dal servizio nell'esercito britannico, e' morto nel fine settimana, ha precisato il gruppo Giustizia per le vittime... di FABRIZIO SALVATORI

"Il virus della libert\u00e0" Il virus della libertà
Con l’Europa bloccata e atterrita da un nemico invisibile, rileggiamo le parole di Carlo Levi sulla paura collettiva che nella Francia del ’39 spalancò la strada al governo di Vichy. E quelle di Hannah Arendt sul coraggio della libertà, mentre la pandemia mostra la fragilità del liberalismo politico. “La crisi che aduggiava la vita d’Europa da... di ANGELO MASTRANDREA E TERESA PULLANO

Le conseguenze psicologiche della pandemia. L'isolamento acuirà i disturbi emotivi
Oltre il 50% delle persone in questo periodo in isolamento perché contagiate da coronavirus avrà disturbi emotivi". È questa una delle conseguenze psicologiche della pandemia di cui bisogna iniziare a tenere conto "cercando di fornire sin da ora un supporto psicologico" e "programmando sin da ora il post epidemia, prevedendo gli interventi per le patologie che sicuramente si... di FABRIZIO SALVATORI

"Novara, denunciate alcune maestre \"sorprese\" a distribuire libri" Novara, denunciate alcune maestre "sorprese" a distribuire libri
Ad Invorio, nel novarese, dieci maestre della scuola primaria locale sono state denunciate per essersi incontrate a scuola dove avrebbero dovuto svolgere una riunione. A chiamare le forze dell’ordine, lunedì 9 marzo, dopo aver visto le docenti fuori dall’istituto scolastico, sono stati i vigili urbani: le maestre avevano invitato i rappresentanti dei genitori per consegnare... di FABRIZIO SALVATORI