Lunedì 26 Gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento 17:33
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Sedriano, il primo comune lombardo ad essere sciolto per mafia
Sedriano, ovest milanese, poco più di 11mila abitanti, è il primo Comune lombardo ad essere sciolto per infiltrazione mafiosa. L’ha deciso il Consiglio dei Ministri del 15 ottobre, accogliendo le raccomandazioni contenute nella relazione della Prefettura di Milano di questa estate. Quanta acqua è passata sotto i ponti dal giorno in cui un altro Prefetto milanese, Gian Valerio Lombardi, affermò che a Milano la mafia non esisteva. Sembra un secolo fa, eppure era soltanto il gennaio del 2010. Nel frattempo, però, la favola che il crimine organizzato...
Da Napoli alla Cina, con la crisi si diffonde l’uso di “sospendere” il caffè
Si chiama “caffè sospeso” ed è l’usanza di offrire l’espresso ad uno sconosciuto che non ha i soldi per pagarselo. Una consuetudine tutta napoletana ma che, in tempo di crisi, si sta diffondendo in tutto il mondo. In Spagna lo chiamano cafes pendientes , in Francia cafés en attente e persino in Cina ci hanno “copiato”. E non si...

Social network tra discorsi d’odio, giochi violenti e espressioni di orgoglio
Su Facebook c’è l’applicazione “Gayhunter”: un gioco in cui si devono colpire i gay nelle parti intime. Questo è solo un esempio di come sui social media, e su internet in generale, ci siano molte situazioni in cui si incitano discorsi d’odio verso le persone omosessuali. Aumentano però anche le espressioni d’orgoglio da parte delle...

Sovraffollamento, sedentarietà, scarsa igiene: per i detenuti la salute non è un diritto
Il carcere è, per la salute, un ambiente a rischio. Lo scrive nero su bianco il Comitato nazionale per la bioetica, che ha presentato nei giorni scorsi il documento “La salute dentro le mura” . Disturbi mentali, nevrotici e di adattamento sono dieci volte più presenti tra i detenuti. La promiscuità aggrava la possibilità di trasmissione di malattie...

Figlio Priebke "Dove seppellire mio padre, per me anche in Israele"
"Dove dovrebbe essere seppellito mio padre? Per me anche in Israele, così sono contenti...": sono le parole di Jorge, figlio di Erich Priebke, che reputa "un'ingiustizia" la vicenda dell'ex ufficiale SS: "Il processo contro mio padre è stata una falsificazione fatta dagli ebrei". Jorge non andrà al funerale: "A parte il fatto che ho dei problemi fisici, non abbiamo i soldi...

"Uccidi il razzista che è in te. Per cambiare ci vuole più coraggio".Intervista ad Ascanio Celestini
Ascanio Celestini ha debuttato pochi giorni fa a Roma (al Teatro Vittotria fino al 20 ottobre) con il suo nuovo lavoro "Discorsi alla nazione. Uno spettacolo presidenziale". Con la sua inossidabile ironia corrosiva Celestini mette a nudo le assurdità di un'epoca che, nonostante faccia di tutto per "farsi acclamare" attraverso i tiranni vecchi e nuovi, democratici e meno, va... di FABIO SEBASTIANI, ISABELLA BORGHESE

Priebke, due riflessioni artistiche di Carmelo Albanese e Ascanio Celestini: "Il nazismo oggi"
Pubblichiamo due contributi artistici sulla figura di Priebke e sull'eccidio delle Fosse Ardeatine, di cui il boia nazista si rese protagonista. Il primo è di Carmelo Albanese "L'amore ai tempi della Telecom"; il secondo è un video di Ascanio Celestini sul massacro del marzo del 1944. Erich Priebke e la libertà dei pesciolini La mattina che decise di scrivere della sua... di CARMELO ALBANESE, ASCANIO CELESTINI

Lampedusa, donne e bambini tra i 34 cadaveri del naufragio. Avvistati altri due barconi
Ci sono 7 bimbi e 11 donne tra i 21 cadaveri portati a questa mattina a Lampedusa (Agrigento) da una motovedetta della Guardia di finanza. Sono alcune delle vittime del secondo naufragio avvenuto ieri pomeriggio a circa 70 miglia dalla piu' grande delle Pelagie. Secondo la Marina Militare, finora sono stati recuperati 34 cadaveri, mentre i sopravvissuti sono 206. Ma il racconto di questa ennesima... di FABRIZIO SALVATORI

Gay: minacciato, 'scappa' in Germania
"Sono scappato all'estero anche perché non ce la faccio più, sono anni che subisco continue vessazioni perché sono gay. Fuggire era l'unica soluzione". Sono le parole amare di Gianluca Calignano, 29 anni, di Brindisi. Un ragazzo che ha sempre vissuto in un complesso di case popolari nella piccola frazione di Tuturano, e da tempo, a quanto racconta, ha subito minacce, insulti...

Corrispondenza dalla Turchia
Domenica scorsa, 6 Ottobre, i giornali turchi, Hürriyet in testa, hanno annunciato che il governo proporrà una legge per permettere alla polizia di fermare per 12 o 24 ore ogni possibile partecipante a manifestazioni che rechino danno o disturbo al paese. Si va dalle celebrazioni kurde del Newroz, il capodanno kurdo, alle manifestazione tipo Gezi Park. La polizia avrà il... di FRANCO LA CECLA