Mercoledì 26 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento 15:27
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Vittorio Mantelli, un ricordo di Eliana Como: "Quegli anni indimenticabili appresso alla pratica dell'inchiesta sociale"
Ho conosciuto Vittorio oltre 10 anni fa, quando coordinava il gruppo inchiesta di Rifondazione. La sua perdita mi svuota dentro, perchè Vittorio mi ha dato tanto, sia dal punto di vista personale che politico.E' stato un caro amico, abbiamo condiviso gioie e dolori e mi è stato vicino quando ne ho avuto bisogno. Ho l'impressione che Vittorio si prendesse cura degli altri, assai più di quanto poco si prendeva cura di sé.Quando conobbi Vittoro lavoravo all'Ires e all'università e lui mi chiese di collaborare con il gruppo inchiesta di Rifondazione. Fu lui a...
Pino Daniele, quell'inno alla contaminazione napoletana che trasmette l'eredità di un artista
Ora è così e non poteva essere altrimenti. C'è il dolore, la grande emotività e ogni volta che ci pensi e ci entri un po' più dentro ci sono le lacrime. E' morto un amico fraterno, questo è Pino Daniele per milioni di persone, quel tipo di amico che alla fine a fare i conti ha saputo solo dare.Ha cantato Napoli, anche Napoli, così intimamente che...

Prc, ci ha lasciato il compagno Vittorio Mantelli. Rip
Il compagno Vittorio Mantelli ci ha lasciati questa mattina alle otto. Ricoverato presso il Policlinico Umberto I, Vittorio era da nove mesi in coma in seguito ad una emorragia cerebrale. Tra i tanti incarichi che ha ricoperto a livello nazionale e locale, Mantelli ha svolto un ruolo fondamentale nel gruppo Inchiesta, con Vittorio Rieser, Eliana Como e Anna Cotone. Altre indicazioni verranno...

"Quel giorno al bar della Rca che Pino provava 'A tazzulella 'e café". Intervista a Goran Kuzminac
"Nel 2014 già se ne sono andati un bel po'. Il 2015 comincia proprio male". Goran Kuzminac, il cantante originario dellaSerbia che ha dato un grande contributo alla musica italiana, commenta così la prematura scomparsa di Pino Daniele. A lui lo legano tanti ricordi; uno in particolare, quello che li vede chiacchierare al bar della Rca, al tempo una tra le maggiori case... di FABIO SEBASTIANI

Morta a Cerignola Baldina Di Vittorio, figlia di Giuseppe. Difese con il padre la Camera del lavoro durante l'assalto dei fascisti
E’ morta a Cerignola Baldina Di Vittorio, figlia di Giuseppe Di Vittorio. Nata a Cerignola il 16 ottobre 1920, Baldina fu educata nel clima dell'emigrazione antifascista in Francia. Impegnata fin da giovanissima nelle organizzazioni della gioventù comunista transalpina, si iscrisse al Partito Comunista Italiano nel 1938. Baldina ha condiviso con il padre, Giuseppe Di Vittorio, alcuni... di FABRIZIO SALVATORI

Colombia, la coca per trovare il proprio posto nel cosmo: il 21 dicembre e il rituale in onore di Madre Terra del popolo Nasa
Un fuoco si alimenta costantemente nelle case del resguardo(1) indigeno “Las Mercedes”. Un po’ di sabbia e dei mattoni posti al livello del pavimento, è tutto ciò che serve per ospitare questa fiamma sacra. Tulpas, nella lingua del popolo Nasa, sta a significare un fuoco che arde protetto da tre pietre, una pietra rappresenta la madre, l’altra il padre e la... di MARIO ROSSI

Naufragio del traghetto, i controlli ci sono ma non vengono rispettati. La denuncia di Usb e Pame. Indagati comandane e armatore
Naufragio colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose. Sono queste le ipotesi di reato scattate per il comandante della Norman Atlantic, Argilio Giacomazzi, e l'armatore della nave, Carlo Visentini. Sono tre le procure pugliesi che indagano sul naufragio del traghetto in avaria al largo delle coste albanesi. Il bilancio non ancora definitivo dopo oltre un giorno di difficili soccorsi nel... di FABIO SEBASTIANI

Pedofilia, il Vaticano vuole fare qualcosa? Bene, perché non collabora con l'Onu? Il maquillage di Francesco I
Ancora parole e parole sulla pedofilia e sul papa sempre pronto a condanne di facciata. Un teatrino mediatico sponsorizzato dal "mainstream", che non vede l'ora di varcare il confine tra gossip e sacro dividendo il tema in "buoni e cattivi". E ovviamente Francesco I è tra i buoni. Ma è davvero così? Non è meglio parlare di fatti concreti grattando sotto il grossolano... di FABIO SEBASTIANI

23 dicembre 1984, la strage del rapido 904. Quelle stragi che tornano d'attualità
Oggi è l'anniversario della strage del rapido 904 del 1984, in cui persero la vita 16 persone. Dopo trent’anni, il dossier è ancora aperto. Giovanni Brusca testimonierà al processo sulla all'udienza del prossimo 13 gennaio 2015. Dopo la strage del rapido 904 come ricostruito dall'accusa, Brusca fu contattato da Pippo Calò perché‚ spostasse il... di FABIO SEBASTIANI

New York, uccisi a freddo due poliziotti. Si segue la pista della vendetta. Il killer si è poi suicidato
Il clima di terrore creato dalla polizia americana con le numerose esecuzioni di neri da questa estate a oggi ha prodotto il primo frutto avvelenato. Due poliziotti di New York sono stati uccisi nel pomeriggio di ieri. E il fatto sembra essere in relazione con quanto avvenuto in questi mesi. Rafael Ramos e Wenjian Liuson sono stati uccisi con colpi d'arma da fuoco alla testa, mentre erano nella... di FABRIZIO SALVATORI