Lunedì 22 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 12:26
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Usb/Pensionati in solidarietà contro l'arresto di due militanti della Rete Kurdistan in Sardegna, Antonello Pabis e Luiseddu Cari
Il 15 settembre due militanti della Rete Kurdistan in Sardegna, Antonello Pabis e Luiseddu Caria, sono stati inquisiti, le loro abitazioni perquisite, i loro cellulari sequestrati, da agenti dell’antiterrorismo nell’ambito di un’inchiesta ordinata da un PM. "Conosciamo personalmente Antonello Pabis, come presidente dell’ASCE (Associazione Sarda contro l’emarginazione), come animatore della Rete Kurdistan in Sardegna, e come nostro iscritto", si legge in una nota di USB/Pensionati. "Con Luiseddu abbiamo condiviso diverse battaglie contro le servitù militari...
"Le forze dell'ordine contro le occupazioni? Non risolverà il problema". Parola di un poliziotto sindacalista
"Innalzare i livelli della sicurezza urbana per i fenomeni che concernono le occupazioni arbitrarie di immobili con l'impiego della forza pubblica è qualcosa di già visto che non ha risolto né risolverà i problemi. Questo perché è necessario, in via preliminare, definire le diverse tipologie di occupazione: per esempio, se si tratta di edifici che, una...

Angela, la donna uccisa dal marito in Basilicata. Con la poesia voleva difendere i sentimenti veri. L'appello di un gruppo di poeti di Roma. Il 3 ottobre la commemorazione al Club 55
La donna uccisa in Basilicata da un marito-padrone violento, e armato, è la nostra amica e collega poeta, Angela Ferrara. Angela affrontava spesso lunghi viaggi a Roma per declamare le sue poesie. Poeta di rara sensibilità e grande forza d'animo, solo la violenza bestiale di un uomo poteva fermare la sua voglia di vivere e di esprimere le emozioni. Per Angela la poesia era un...

La dipendenza dal web ha un preciso profilo scientifico
Si può essere dipendenti da Internet? Per Gian Luigi Gessa, esperto di neuropsicofarmacologia sì, ma con un'avvertenza: “Dire dipendenza dalla rete è una semplificazione. Non si è dipendenti da un tabaccaio, ma dalla nicotina. Allo stesso modo non è Internet, ma alcuni suoi contenuti”. Il secondo appuntamento con le lectio magistralis delle Giornate... di LELLO SARACINO

I suicidi sono la seconda causa di morte tra i giovani nel mondo. In molti paesi rimane un tema tabù
In occasione del World Suicide Prevention Day, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e la Mental Health Commission del Canada. Hanno presentato un kit di strumenti per aiutare le comunità a prevenire i suicidi.L’Oms spiega che «I suicidi si verificano in tutti i Paesi e le regioni, sia ricchi che poveri. Tuttavia, la maggior parte avviene nei Paesi a basso e... di REDAZIONE

Disabilità, la denuncia: "Facebook discrimina"
ROMA – Una vera e propria “ chiamata alle arm i” contro un colosso e per una buona causa: è quella lanciata da Adriana Belotti sulle pagine di Lettera43 , L'arma è il “boicottaggio di massa”, il colosso è Facebook e la buona causa è l'inclusione. Il tema è quello delle inserzioni, non nuovo sui social network. In...

Sudafrica, studentessa si suicida dopo stupro. In questo Paese la percentuale dei femminicidi è cinque volte il tasso mondiale. E le violenze sessuali contro le donne sono state 138 ogni centomila abitanti
"Nessuno merita di essere stuprato". Sono state queste le ultime parole di Khensani Maseko, una studentessa sudafricana di 23 anni che si è suicidata due mesi dopo essere stata stuprata da un suo compagno di università. Una frase postata sul suo account Instagram e poi la fine, a pochi giorni dalla ripresa dell'anno accademico. Lo riporta la Cnn.Lo scorso maggio Khensani aveva... di REDAZIONE

Ripensando a Pamela e a Macerata
Dopo una tentata strage (ad opera di Traini), polemiche sulla manifestazione di Macerata, le elezioni, e tutto ciò che ne è seguito, il 31 luglio Innocent Oseghale ammette di aver fatto a pezzi il corpo di Pamela Mastropietro. E viene da ripensare a quella tragedia e a certi perbenismi. Sono passati sei mesi dal ritrovamento del corpo straziato di Pamela Mastropietro, il 31... di GUGLIELMO RAGOZZINO

Antitrust: pubblicità occulta vietata sui social anche a piccoli influencer
La finalità promozionale di un messaggio, di un post, di una foto non va camuffata ma va resa chiara. Se su Twitter o su Instagram si posta un contenuto pubblicitario, se si sta promuovendo un brand, questo deve essere evidenziato anche se l’influencer non ha milioni di follower. Questo perchè il divieto di pubblicità occulta ha portata generale e deve essere applicato... di REDAZIONE

Diminuiscono gli incidenti, di poco; ma ci sono più morti e l'incremento più forte arriva dai motociclisti. Codacons: "Circolano troppi tir"
Diminuiscono, seppur di poco, gli incidenti stradali con lesioni a persone avvenuti in Italia. Nel 2017 sono stati 174.933, con 3.378 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 246.750 feriti. Cresce però il numero dei morti (+95 unità, pari a +2,9%) dopo la riduzione registrata lo scorso anno.Tra le vittime sono in aumento i pedoni (600, +5,3%) e soprattutto i motociclisti... di REDAZIONE