Venerdì 18 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento 16:09
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Scuola: Cgil Bergamo, inchiesta in 13 istituti su effetti tagli" Scuola: Cgil Bergamo, inchiesta in 13 istituti su effetti tagli
Un'indagine svolta dallo Sportello Genitori della Cgil di Bergamo cerca di fare il punto sugli effetti reali della Riforma Gelmini, prendendo a campione 13 istituti comprensivi di Bergamo e provincia, pari a circa il 21% del totale. “Non si tratta proprio di una cura benefica - spiega Franca Longoni, responsabile dello Sportello Genitori CGIL di Bergamo -. A parte il fatto che le promesse fatte dal Ministro parlavano di un incremento del 50% del tempo pieno e la realtà ci restituisce un aumento di tali scuole del solo 8%. Dalle scuole intervistate si presenta una situazione di sofferenza e...
ISPRA: I PRECARI AFFRONTANO IL TERZO GIORNO SUL TETTO
(IRIS) - ROMA, 26 NOV - I lavoratori precari dell'ISPRA affrontano il terzo giorno di presidio contro i loro licenziamenti e l’azzeramento della ricerca sul mare sul tetto dell’Istituto di via Casalotti 300 a Roma. Questa mattina il coordinamento dei Precari Usi RdB si è riunito in assemblea per esaminare gli imminenti disagi che si prospettano a causa del cambiamento delle condizioni...

crollo darwin: procura torino chiede 7 rinvii giudizio
La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di 7 persone per il crollo di una controsoffittatura nel liceo Darwin di Rivoli, avvenuta un anno fa e costata la vita al diciassettenne Vito Scafidi, che al momento del cedimento si trovava sotto una pesante tubatura in ghisa. Gli indagati per i reati di omicidio colposo, lesioni colpose e disastro colposo sono 4 funzionari della Provincia di...

Scuola: 126.000 ragazzi lasciano
(ANSA)- ROMA,25 NOV- Il 5,4% dei ragazzi tra i 14 e i 17 anni, pari a circa 126.000 persone, risulta al di fuori da qualsiasi percorso di istruzione e di formazione. Emerge dal rapporto dell'Isfol, secondo il quale resta un forte divario territoriale con un massimo del 7,7% nelle regioni del Sud e un valore minimo del 2,8% nel Nord Est. In generale l'abbandono scolastico e formativo...

Università la Sapienza nel 2010 niente soldi per gli stipendi
Università, il rettore della Sapienza: a fine 2010 non potremo pagare stipendi L'allarme di Luigi Frati per i tagli: minor introito di 50 milioni, a marzo chiederò al governo di nominare un commissario ROMA (25 novembre) - Inaugurato questa mattina il nuovo anno accademico dell'Università La Sapienza. Durante il suo intervento, a chiusura della cerimonia, il rettore Luigi Frati ha lanciato...

"PALERMO, SCUOLA: STUDENTI MANIFESTANO CONTRO I TAGLI" PALERMO, SCUOLA: STUDENTI MANIFESTANO CONTRO I TAGLI
(IRIS) - PALERMO, 25 NOV - Gli studenti di Palermo si mobilitano contro i tagli agli istituti siciliani. Il corteo è partito da piazza Verdi diretto verso la presidenza della Regione. Oltre 4 mila gli studenti - secondo stime degli organizzatori - provenienti dalle scuole di tutta la provincia, che protestano per il colpo di scure da 26 milioni previsto nella manovra correttiva per l'esercizio...

Precari Università: centinaia di precari e studenti discutono del DDL Gelmini sull’Università e preparano la mobilitazione
Venerdì 20 ottobre si è svolta alla Sapienza di Roma un’assemblea nazionale, convocata dai precari del Coordinamento FLC Cgil e dalla rete romana dei dottorandi e ricercatori precari “Laboratori precari”, insieme con gli studenti. L’assemblea, cui hanno preso parte centinaia di rappresentanti di studenti e precari di moltissime Università, insieme con precari e rappresentanti della Scuola, ha...

La conoscenza è come l'acqua
Dell'espropriazione dei beni comuni di Cristina Morini, Andrea Fumagalli Che Silvio Berlusconi abbia come primo obiettivo quello di utilizzare il proprio ruolo per promuovere interessi personali (aiutato com’è da un’opposizione molto blanda) è accertato, ormai, dall’esperienza. Ma il governo di centro-destra non dimentica di prendere anche altri provvedimenti, forse ancor più pericolosi di quelli...

Attacco all'università
23/11/2009 15:10 | CONOSCENZA - ITALIA | Fonte: cartaSui finanziamenti alla ricerca c’è «troppa differenza tra parole e fatti». Oggi, per l’ennesima volta, Giorgio Napolitano ha ribadito un concetto quasi banale. Persino il polveroso buon senso liberale suggerisce che dalla crisi non si esce spingendo al ribasso il costo del lavoro ma investendo sull’innovazione dei saperi. Nel corso del...

11 dicembre, la FLC proclama lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza
Le lavoratrici e i lavoratori che operano nei settori della conoscenza e l'intero sistema di istruzione, formazione e ricerca sono al centro di una gigantesca operazione di riduzione delle risorse e di tagli al personale. Il lavoro viene mortificato e vengono ridotti gli spazi di contrattazione. Si pregiudica, in questo modo, il diritto universale dei cittadini all'accesso all'istruzione e alla...

Inizio Prec. 147 148 149 150 151 152 153 154 155 Succ. Fine