Venerdì 24 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento 21:24
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
" Veneto: nuova legge regionale sugli asili nido, populismo razzista e idiota!". Intervento di Paolo Benvegnù
“Hanno titolo di precedenza assoluta per l’ammissione agli asili nido comunali (il 10% nel Veneto) i figli di genitori residenti o che prestino attività lavorativa nella regione interrottamente da almeno 15 anni, nonché i bambini menomati e disabili”.Così recita il nuovo comma 4 della legge regionale del 1990 su iniziativa dei consiglieri regionali Maurizio Conte e Giovanna Negro della “lista Tosi”.L’intento discriminatorio è chiaro e viene rivendicato. Così come viene rivendicato nei bandi per l’accesso alle case...
Dall'Asia all'America Latina un mondo di rischi e persecuzioni per 400 milioni di indigeni
Sono circa 400 milioni le persone appartenenti a popolazioni indigene in tutto il mondo, distribuite in 5mila comunita'. Ma tale cifra e' probabilmente inferiore a quella reale, in quanto sulla questione "non ci sono abbastanza dati". A spiegarlo e' VictoriaTauli-Corpuz, special rapporteur sui diritti dei Popoli indigeni per le Nazioni Unite, presente in questi giorni a Roma per partecipare al...

Forte preoccupazione della Cgil sui contenuti del decreto immigrazione
“Esprimiamo forte preoccupazione per le misure contenute nel dl immigrazione approvato la scorsa settimana dal Consiglio dei ministri. Auspichiamo quindi che vengano apportate le giuste correzioni prima della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale”. Così, in una nota, il segretario confederale Cgil Giuseppe Massafra. “Siamo assolutamente contrari all'apertura dei Centri...

Cédric Herrou: la solidarietà non è un crimine, il silenzio sì
PARIGI. Cédric Herrou, un agricoltore di Breil-sur-Roya di 37 anni, giudicato per aver facilitato l’entrata in Francia di migranti dall’Italia e per averne ospitati qualche decina, sia in casa sua che in un centro di vacanze abbandonato della Sncf (ferrovie), è stato condannato a 3mila euro di multa, con la condizionale. Il pm aveva chiesto otto mesi di carcere (con... di ANNA MARIA MERLO

Vertice Malta. Unicef: in 3 mesi 190 bambini morti nel Mediterraneo
Negli ultimi 3 mesi il Mar Mediterraneo e' stato luogo di morte per 190 bambini migranti e rifugiati. L'Unicef ha perciò lanciato un appello "urgente" ai leader dei 28 Stati membri dell'Unione Europea che si incontreranno oggi a Malta. Argomento centrale del vertice alla Valletta sarà proprio la crisi dei rifugiati e dei migranti. "Il crescente numero di bambini dispersi in...

"Da Washington a Bruxelles respingimenti in frontiera, discriminazione e assenza di regole". Intervento di Fulvio Vassallo Paleologo
L’ordine esecutivo firmato dal nuovo presidente Usa Donald Trump il 27 gennaio scorso ha sospeso per tre mesi il diritto di ingresso negli Stati Uniti per i cittadini siriani, iraniani, iracheni, libici, somali, sudanesi e yemeniti, anche se in possesso di documenti di soggiorno o di un regolare visto di ingresso. Per effetto di questo ordine, che sovverte il sistema delle fonti del diritto... di FULVIO VASSALLO PALEOLOGO

Dal pranzo all’abbigliamento, ecco il paese dove tutto è lasciato "in sospeso"
A Rescaldina, comune di poco più di 14mila residenti alle porte di Milano, è possibile lasciare un caffé in sospeso, oppure un pranzo o l'acquisto di un capo di abbigliamento o una spesa dal macellaio. Sono infatti cinque gli esercizi commerciali che hanno aderito alla proposta dell'assessore ai servizi sociali, Enrico Rudoni, di creare una rete in cui la "comunità...

“Pateh cercava speranza e venendo in Italia è diventato più disperato”. Intervista a Gianfranco Bettin (agenzia Dire)
Secondo le testimonianze raccolte, Pateh Sabally, il giovane gambiano, era venuto a Venezia per suicidarsi. Lo conferma lo stesso cugino Muhammed che ne parla come di un ragazzo fragile, reso ancor più fragile dalla situazione in cui si è trovato a vivere quando è arrivato in Italia. Pare essere questo il motivo che sta alla base di quanto accaduto, anche se l’ultima... di CLAUDIO MADRICARDO

Terremoto, Vigili del fuoco italiani: “Miglior team al mondo”
 “Un’emozione indescrivibile, essere riconosciuti in un contesto internazionale, soprattutto in casa della Germania. Ma il primo pensiero, appena in sala è esploso il boato, alla parola ‘Italia!’, è andato a tutti i colleghi che ancora oggi sono sul campo per portare aiuto alla popolazione. Ecco, alla parola ‘Italia!’ mi sono detto: questo...

Terremoto, quando lo Stato latita: ecco le brigate della solidarietà
Esiste un’Italia migliore. Quella che troppe volte ignoriamo sui media, quella che spala la neve a Rigopiano. Quella dei pescatori che salvano vite umane nel Mediterraneo, quella che di fronte ad emergenze e catastrofi naturali si rimbocca le maniche e sposa pratiche di solidarietà diretta. Ed esiste anche un modo di far politica migliore, non quella di Palazzo o dei futili convegni,... di GIACOMO RUSSO SPENA

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine