Venerdì 23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 11:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Settantacinque anni fa i massacri di Sant'Anna di Stazzema e Marzabotto. Per non dimenticare l'abisso della barbarie nazifascista". Intervento di Franco Astengo
Nel momento in cui c’è chi si rivolge direttamente agli italiani chiedendo “pieni poteri” riecheggiando così i proclami del ventennio” è bene ricordare in quale tragedia il fascismo gettò il popolo italiano. E’ bene tener viva la memoria, perché senza di essa si smarrisce  ’identità repubblicana dell’Italia: il profondo significato etico e politico di questa identità conquistata con la lotta.Queste le ragioni del tentativo di rinnovo del ricordo contenuto in questo intervento, partendo dalle...
Migrante morta in capannone, il parroco: "Morte annunciata"
"Una morte annunciata": così don Pasquale Giordano, parroco a Bernalda e responsabile Caritas interparrocchiale definisce, in una intervista a Radio Vaticana Italia, la morte della giovane migrante in Basilicata dopo l'incendio di un capannone. L'area era degradata e "il Demanio che avrebbe potuto rendere più umana, magari impiantando una pompa d'acqua, la vivibilità di...

“Vacanze romane”, sicurezza e sgomberi
A Roma nella lista di 23 occupazioni da sgomberare non figura Casa Pound dei “fascisti del terzo millennio”. Le città si confrontano con un’idea di sicurezza funzionale alla mercificazione dello spazio urbano, centrata sul “decoro” cioè sull’esclusione degli ultimi. Tra il 14 luglio e il 15 luglio scorso è stato sgomberato lo stabile...

Perugia-Assisi, sarà dedicata all'economia di pace e fraternità l'edizione del 2019
Si svolgerà l'11 ottobre 2020 la Marcia Perugi-Assisi "per un'economia di pace e fraternità": lo annuncia la Tavola della pace-Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace, spiegando che "l'economia mondiale sta diventando sempre più ingiusta e insostenibile: uccide più delle bombe, semina guerre e tensioni, alimenta la povertà, la disoccupazione e... di REDAZIONE

Carceri, in Italia il tasso di sovraffollamento è del 119,8%. Il più alto in area Ue
Al 30 giugno 2019 i detenuti presenti nelle 190 carceri italiane erano 60.522. Negli ultimi sei mesi sono cresciuti di 867 unità e di 1.763 nell'ultimo anno. Se dovesse continuare così, in quattro anni l'Italia si ritroverà nella situazione che produsse la condanna da parte della Corte Europea dei Diritti Umani nel 2013. Il tasso di sovraffollamento è del 119,8%, il... di REDAZIONE

Treviso, i tagli ai fondi rovinano il sogno sportivo a due squadre di migranti
Il governo taglia i fondi e svanisce il sogno dei migranti della caserma Serena Marinese, Nova Facility: «Nessuna squadra sarà iscritta al campionato amatori». Una importante esperienza di integrazione tra etnie diverse composta da ben due squadre. Evidentemente, anche questo dà fastidio a Salvini. Nata dall'esperienza di un centro d'accoglienza la squadra ha raccolto... di REDAZIONE

"Sgombero di Primavalle a Roma, Medicina solidale alla Regione: \"Quali misure per tutelare i minori?\"" Sgombero di Primavalle a Roma, Medicina solidale alla Regione: "Quali misure per tutelare i minori?"
“Dopo il recente sgombero di Primavalle chiediamo a Jacopo Mezzetti, Garante dei Bambini della Regione Lazio di farci conoscere quali misure sono state adottate – prima e dopo – per tutelare la salute psicologica dei minori. Vorremo capire se siano stati assistiti da personale idoneo a supportarli emotivamente e se è stato effettuato un controllo dello stato emotivo dei... di REDAZIONE

Cremona, suicidio di un giovane migrante: "Troppo lunga l'attesa per l'istanza di rifugiato"
Tragedia, nella notte tra mercoledì e giovedì, all'interno della Casa dell'Accoglienza di Cremona, dove un giovane ghanese di vent'anni, da alcuni giorni in città in visita a un amico e temporaneamente ospitato nella struttura della Caritas diocesana, si è tolto la vita. "Mercoledì sera - ricorda don Antonio Pezzetti, direttore di Caritas Cremonese - non stava...

Guido VIale: Sea Watch. Lo scontro di civiltà tra Carola e Salvini
Carola Rackete è una donna coraggiosa e solidale che sfida l’arresto per restituire la vita ai naufraghi che è andata a salvare. Matteo Salvini è un uomo vigliacco e cinico che si è sottratto al processo che lo vedeva imputato, per continuare a destinare a morte e tortura i profughi sulla cui dannazione ha costruito la sua carriera. Ai piedi di Salvini si... di GUIDO VIALE

Mauro Palma: «La sentenza europea sulla Sea Watch ha un doppio profilo»
Abbiamo intervistato Mauro Palma, Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, per avere un parere sulla sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo rispetto al caso dei migranti a bordo della Sea Watch 3. Come interpreta la decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo? La decisione ha un doppio profilo. Va tenuto... di GIANSANDRO MERLI

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine