Sabato 26 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento 20:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
«Ni una menos», un grido collettivo partito dall’Argentina
Tutto è cominciato, al solito, da una piccola cosa: l’iniziativa, da parte di un gruppo di giornaliste, scrittrici, attiviste e artiste argentine, di una maratona di lettura, il 26 marzo del 2015, per protestare contro l’inarrestabile strage di donne, trasformando il verso della poetessa messicana (vittima di femminicidio) Susana Chávez – Ni una mujer menos, ni una muerta más – in un grido collettivo di straordinaria potenza, Ni una Menos, che si sarebbe in breve diffuso in tutto il pianeta. È con questo grido, come è noto, che un...
Il Rwanda accoglierà i trentamila migranti schiavizzati in Libia. "Siamo piccoli ma troveremo posto"
"Per gli africani venduti in Libia: il Rwanda e' piccolo, ma troveremo posto!". L'annuncio è di Louise Mushikiwabo, ministro degli Affari esteri del Rwanda, in risposta al fenomeno rivelato di recente dalla Cnn sull'esistenza di un mercato degli schiavi in Libia. "Il Rwanda, come il resto del mondo, e' inorridito dalle immagini della tragedia che si sta verificando in Libia- ha affermato...

Giornata infanzia, Unicef: 180 milioni di bambini hanno prospettive peggiori dei loro genitori
Secondo un nuovo studio dell’Unicef, realizzato in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia, nonostante i progressi raggiunti a livello globale 1 bambino su 12 nel mondo vive in paesi in cui le sue prospettive attuali sono peggiori rispetto a quelle che avevano i suoi genitori. Secondo questo studio, 180 milioni di bambini vivono in 37 paesi in cui, rispetto a 20 anni fa,...

Cucchi, processo ai carabinieri al via
Si è aperto ieri il processo ai 5 carabinieri scaturito dall’inchiesta bis sulla morte del romano Stefano Cucchi (2009). Ma il dibattimento entrerà nel vivo solo alla prossima udienza, l’11 gennaio, perché i giudici hanno disposto una perizia, nominando tre tecnici con l’incarico di trascrivere 350 conversazioni telefoniche e 12 ambientali. Altro punto... di REDAZIONE

#WeToogether verso il 25 novembre. L'appello di Non Una Di Meno in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne
Il prossimo 25 novembre (ore 14.00 piazza della Repubblica), in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il movimento femminista Non Una di Meno torna in piazza con un corteo nazionale che attraverserà Roma. Mentre il giorno dopo 26 novembre è prevista l'assemblea nazionale. Il 2016 è stato l’anno... di REDAZIONE

"Naufragio dei bambini, un quadro sconcertante di rimpalli e incomprensibili indugi nei soccorsi". Intervento degli avvocati di Progetto Diritti
L'associazione "Progetto Diritti" accoglie con soddisfazione la decisione del Gip di Roma, Giovanni Giorgianni, di respingere la richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura di Roma per la strage verificatasi l’11 ottobre 2013 al largo di Lampedusa, nota come “Naufragio dei bambini”. Questo il testo dell'intervento di Arturo Salerni e Mario Angelelli a nome di Progetto... di "PROGETTO DIRITTI"

L'ansia della crisi e la paura dell'altro. Invocare la risposta securitaria non fa che acuire il problema, I risultati di uno studio nei quartieri di cinque città europee
Non basta arrestare ladri e rapinatori per sentirsi piu' sicuri. Il senso di insicurezza e di paura di moltissime persone ha originipiu' profonde. Un gruppo di ricercatori italiani dell'Universita' Bicocca ed europei ha condotto uno studio in due quartieri di cinque citta': Milano, Londra, Parigi, Budapest, Barcellona. A Milano, in particolare, hanno intervistato residenti nei quartieri di... di FABRIZIO SALVATORI

Migranti, verso il 16 dicembre "contro qualsiasi forma di ghettizzazione"
Un’assemblea partecipatissima quella di domenica 5 novembre in vista della manifestazione nazionale del 16 dicembre a Roma contro il razzismo e la xenofobia e contro le politiche della ghettizzazione. Un'assemblea ricca numericamente, con una quarantina di interventi, e qualitativamente perché espressione di realtà impegnate direttamente sul terreno delle contraddizioni... di REDAZIONE

Migranti, Cgil: "No alla militarizzazione di Imperia"
"La richiesta della prefettura di Imperia, rilanciata oggi da alcuni media, di incrementare il numero di militari a Ventimiglia e' inutile e sbagliata. Militarizzare la citta' e' solo un tentativo di implementare la 'sicurezza percepita', fumo negli occhi che non risolve le criticita' di una realta' dove il Commissariato ha una cronica carenza di personale e dove la Stradale e' a rischio... di FABRIZIO SALVATORI

Lampedusa, tunisini in sciopero della fame contro le "condizioni umanitarie difficili". La Corte europea dei diritti umani aveva già condannato l'Italia, ma non è cambiato nulla
Detenuti nell'hotspot di Lampedusa, circa "200 tunisini" sono in sciopero della fame da tre giorni. La protesta, scrivono l'Arci nazionale e il Forum Tunisino dei diritti economici e sociali (Ftdes) è per opporsi alla detenzione arbitraria, alle espulsioni di massa, alla negazione del diritto d'asilo in corso. Queste violazioni avvengono nonostante alcuni mesi fa una... di FABRIZIO SALVATORI