Sabato 21 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Non sono stati i migranti a rubarmi il lavoro ma le multinazionali". Caso Bekaert, la testimonianza di un operaio sul palco del presidio antirazzista a Firenze
Marcello Gostinelli, 56 anni, sta per perdere il lavoro. E’ un operaio della Bekaert da 35 anni. Bekaert è l’azienda di Figline Valdarno, in provincia di Firenze, che fabbrica cordicelle in acciaio per penumatici. Lui si occupa del collaudo del prodotto finito. Insieme a lui, sono a rischio licenziamento altri 317 operai. Tutti, venerdì scorso, hanno ricevuto una lettera a casa in cui l’azienda, di proprietà belga, annuncia la chiusura. Il 27 giugno Marcello ha partecipato al presidio antirazzista in piazza Ognissanti a Firenze. E sul palco, con le...
Migranti, il 14 luglio a Ventimiglia per la solidarietà di tutti verso tutti: "Mediterraneo fossato mortale"
Progetto20k invita tutte le realtà, le associazioni, i collettivi, i gruppi e le singole persone che si occupano delle tematiche legate ai flussi migratori, all’accoglienza, alla solidarietà e chiunque sia interessato, a partecipare al percorso di costruzione della mobilitazione del 14 luglio a Ventimiglia.Una mobilitazione che si svolgerà su uno dei confini interni...

Migranti, la riduzione schiavitù in Africa esiste eccome. Il Tribunale di Roma riconosce la protezione umanitaria a un cittadino del Togo
Il Tribunale Ordinario di Roma-Sezione Diritti della Persona e Immigrazione ha riconosciuto, con decreto del 5 giugno 2018, la protezione umanitaria a un cittadino del Togo difeso dall’avvocato di Progetto Diritti Cosimo Alvaro. L’uomo, che svolgeva nel suo Paese d’origine il lavoro di meccanico, era stato picchiato e minacciato da un cliente perché la moto affidatagli in...

"L'uccisione di Sacko, l'Usb braccianti promuove una cassa di solidariet\u00e0" L'uccisione di Sacko, l'Usb braccianti promuove una cassa di solidarietà
"C'è un indagato e NOI, insieme a tutte le persone che hanno espresso solidarietà o la propria indignazione, chiediamo giustizia e verità per l'uccisione di Soumaila Sacko", inizia così l'appello che Usb Braccianti ha lanciato per una sottoscrizione per Sacko.  L'appello ricorda la standing ovation unanime al Senato, quando il presidente del Consiglio Giuseppe... di REDAZIONE

Senza acqua né condizioni stabili: la vita dei migranti in Ghana
Sin dagli anni ’80, periodo conosciuto come il “grande esodo”, l’Africa è colpita da due tendenze migratorie: una interna e una, quella da noi più conosciuta, verso l’Occidente. Sono enormi le quantità di migranti che si muovono in massa da nord verso sud per sfuggire alla siccità, alla povertà e alla fame. Il Ghana è una... di COSPE

"Matrimonio omosessuale, CGUE: Stati non possono ostacolare il diritto di soggiorno del coniuge" Matrimonio omosessuale, CGUE: Stati non possono ostacolare il diritto di soggiorno del coniuge
Nel diritto dell’Unione europea è “coniuge” anche la persona dello stesso sesso. E dunque gli Stati possono anche non autorizzare il matrimonio omosessuale ma non possono ostacolare la libertà di soggiorno di un cittadino europeo rifiutando al coniuge dello stesso sesso, cittadino di un paese terzo, il diritto di soggiorno sul proprio territorio. È una... di REDAZIONE

"\"Ma il ministro degli Interni non dice niente sull'assassinio di Sacko?\". Intervento di Maurizio Acerbo" "Ma il ministro degli Interni non dice niente sull'assassinio di Sacko?". Intervento di Maurizio Acerbo
Il silenzio del ministro degli Interni sull'assassinio del bracciante africano in Calabria è vergognoso quanto le sue dichiarazioni. Neanche una parola di cordoglio o di impegno nella individuazione del colpevole.Di quelli come Sacko Soumayla, 29 anni, nato in Mali che si guadagnava da vivere raccogliendo agrumi e altri prodotti agricoli nel vibonese non frega nulla a Salvini. Sacko viveva... di MAURIZIO ACERBO

"Vibo Valentia, migranti presi a fucilate come nel tiro a segno: un morto e due feriti. Domani sciopero indetto da Usb " Vibo Valentia, migranti presi a fucilate come nel tiro a segno: un morto e due feriti. Domani sciopero indetto da Usb
Intanto a San Calogero (Vibo Valentia) qualcuno ha preso a fucilate alcuni migranti che, nei pressi di una fabbrica abbandonata, raccattavano alcune vecchie lamiere che servivano a costruire un riparo di fortuna. Qualcuno ha puntato come il bersaglio di un tiro a segno e ha fatto fuoco contro Sacko Soumayla, ventinovenne maliano, uccidendolo. Poi ha continuato a sparare ferendo Madiheri Drame, 30... di REDAZIONE

Morte di Giuseppe Uva in caserma, nessun colpevole
La Corte d’Appello di Milano ha assolto ieri gli otto uomini in divisa imputati nel processo per la morte, il 14 giugno saranno dieci anni, di Giuseppe Uva. Varesino, 43 anni, operaio, Uva viene prelevato mentre sta spostando delle transenne in mezzo a una strada e portato in caserma. Ai due carabinieri intervenuti sul posto si aggiungono sei poliziotti. Tutte le forze di pattugliamento... di LUIGI MANCONI E VALENTINA CALDERONE

"Palermo, consiglio e giunta ostacolano l'impianto dell'hotspot. Prc: \"Saremo al fianco degli antirazzisti, per una Palermo di accoglienza e solidariet\u00e0\"" Palermo, consiglio e giunta ostacolano l'impianto dell'hotspot. Prc: "Saremo al fianco degli antirazzisti, per una Palermo di accoglienza e solidarietà"
La giunta e il consiglio comunale di Palermo, grazie soprattutto all'iniziativa di Rifondazione Comunista e Sinistra in Comune, intendono impedire la realizzazione di un hot spot per migranti nel capoluogo siciliano. La decisione finale sul centro per migranti che dovrebbe sorgere allo Zen, accanto al Velodromo, non è però nelle mani del Comune ma della Regione, tanto che... di REDAZIONE