Lunedì 09 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 11:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Esplosione Silos: il cordoglio della CGIL, accertare responsabilità
La CGIL esprime "profondo cordoglio" alle famiglie dei lavoratori coinvolti dal grave incidente sul lavoro dell'azienda Ilsap a Lamezia Terme che ha provocato due morti e un ferito in gravissime condizioni. "Auspichiamo - si legge in una nota congiunta CGIL Nazionale e Calabria - che in tempi brevi gli organi competenti accertino dinamiche e responsabilità dell'incidente".
Crolla soffitto di un cantiere, grave operaio
E' accaduto a Roma. Un operaio è in gravi condizioni a seguito del crollo di un soffitto all'interno di un cantiere in via Paolo Rosi, nel quartiere di Casal Del Marmo. La vittima, un italiano, è stata trasportata dal 118 di Roma in codice rosso al Policlinico Gemelli.

Brindisi, operaio minaccia di lanciarsi dalla torre
Brindisi. E' di Termomemccanica l'operaio in cassa integrazione dello stabilimento che questa mattina ha minacciato di lanciarsi da una torre alta diverse decine di metri. L'uomo è uno dei venti dipendenti che ieri hanno inscenato una protesta e che oggi sono ancora in agitazione. L'operaio è sceso dalla torre ma solo dopo l'intervento dei vigili del fuoco e degli agenti della...

"Disastri in Bangladesh, grandi ditte chiamate ad assumersi la responsabilit\u00e0" Disastri in Bangladesh, grandi ditte chiamate ad assumersi la responsabilità
L’11 e 12 settembre a Ginevra i brand coinvolti, tra cui Walmart, Benetton e Mango, sono stati invitati da IndustriALL Global Union per la definizione del risarcimento, stimato in 54 milioni di euro per il Rana Plaza e in 4,3 milioni per la Tazreen Continua l’impegno della campagna Abiti puliti (Clean cloche campaign) per un giusto risarcimento alle vittime dell’incendio della...

Cina: fuga ammoniaca da fabbrica Shanghai, 15 morti
Almeno 15 persone sono morte e 26 sono rimaste ferite a causa di una fuga di ammoniaca da un impianto di refrigerazione a Shanghai. Lo riferisce l'agenzia cinese Xinhua. Secondo le informazioni, l'incidente è avvenuto alle 11 in un impianto di refrigerazione della Shanghai Weng Pai Cold Storage Industrial Co., che si trova nel distretto settentrionale di Baoshan della capitale economica...

Mai più morti sotto i palchi! Petizione: sicurezza per gli operai degli spettacoli live
Ci ricordiamo tutti della morte di Matteo Armelllini, morto lo scorso anno sul lavoro. A seguito degli incidenti avvenuti negli ultimi 18 mesi nel settore degli spettacoli live il problema della sicurezza sul lavoro è diventato imprescindibile.Paola Armellini,madre di Matteo, rigger morto il 5 marzo 2012 a Reggio Calabria, chiede di intervenire affinché siano finalmente emanate...

India: crollo in una miniera, 10 morti e 8 dispersi
E' di 10 morti e 8 dispersi il bilancio provvisorio del crollo di una miniera nello Stati indiano di Odisha. Solo due operai sembrano essere finora sopravvissuti al crollo ma si scava senza sosta per salvare coloro che ono sotto le macerie nella miniera di Basundhara, nel quartiere di Sundergah. Le vittime sono in maggioranza donne, che lavoravano illegalmente per estrarre carbone.

"Tazreen, Rana Plaza\u2026 1243 vittime attendono giustizia" Tazreen, Rana Plaza… 1243 vittime attendono giustizia
A otto mesi dalla tragedia della Tazreen e a tre da quella del Rana Plaza, le 1.243 vittime attendono ancora giustizia. Per chi ha perso tutto, familiari, lavoro, integrità fisica, possibilità di badare ai propri figli e per chi è rimasto, la tragedia continua, ogni giorno, ogni minuto. Non solo perché il vuoto delle vite spezzate sotto quelle macerie è... di DEBORAH LUCCHETTI

Cosentino, operaio muore folgorato da una scarica elettrica
E' morto ieri ad Acri. Si tratta di un operaio di 21 anni morto folgorato da una scarica elettrica. Il giovane lavorava per una ditta di installazione di illuminazioni in occasione di feste patronali.Stava allacciando le luminarie alla rete quando è stato colpito da una scarica.

"Morire di Fiat, reparto verniciatura: storia di Vincenzo, operaio, 62 anni" Morire di Fiat, reparto verniciatura: storia di Vincenzo, operaio, 62 anni
Lavorava per la De Vizia Vincenzo Esposito Mocerino, 62 anni. Si occupava della pulizia all’interno del Giambattista Vico, la fabbrica Fiat di Pomigliano. È morto ieri, lo hanno trovato nel primo pomeriggio nella vasca per la cataforesi in un’area dismessa del reparto verniciatura. L’autopsia dirà cos’è successo, ma intanto le voci dalla fabbrica... di ADRIANA POLLICE