Lunedì 28 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento 14:19
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Bangladesh, secondo architetto palazzo non era per fabbriche
Il 'Rana Plaza', l'edificio crollato su se stesso a Dacca seppellendo sotto le sue macerie oltre 550 persone, era stato ideato per "ospitare un centro commerciale e degli uffici, non delle fabbriche tessili" ed "il progetto originale prevedeva uno stabile di 6 piani, con il seminterrato e centri commerciali sui primi 3 livelli e il resto dedicato agli uffici. Mai si era parlato di 9 o 10 livelli". Queste le parole di Massud Reza noto architetto e professore universitario che ha firmato il progetto per il Rana Plaza.
Tre ex operai Ogr delle ferrovie dello stato si sono ammalati di tumore. Uno è morto. Causa potrebbe essere amianto su carrozze.
Tre operai, che in passato hanno prestato servizio presso le Officine Grandi Riparazioni delle Ferrovie dello Stato, a Torino, si sono ammalati di mesotelioma pleurico o carcinoma al polmone. Uno di loro è morto. I casi, dopo esposti presentati a Torino, Roma e Latina contro ex ministri dei Trasporti ed ex dirigenti delle Fs, sono arrivati al pm Raffaele Guariniello, che indaga contro...

Darfur: crolla miniera d'oro, più di 60 morti
Una tragedia. Oltre 60 persone sono morte nel crollo di una miniera d'oro nel Darfur, regione nell'ovest del Sudan, afflitta da anni di guerra civile. L'incidente è avvenuto lunedì scorso, ma solo oggi la notizia è stata diffusa. "Il numero delle persone morte in seguito al crollo della miniera è più di 60", ha detto il commissario locale di Jebel Amir nel...

Crollo in Bangladesh, Abiti Puliti: "Benetton coinvolta, ci sono le prove"
L'agenzia AP Photo pubblica alcune fotografie di abiti con etichette Benetton sotto le macerie del Rana Plaza, il palazzo crollato il 24 aprile in Bangladesh: l'azienda smentisce ogni coinvolgimento.L’accusa la lancia apertamente la Campagna Abiti Puliti (Clean Clothes Campaign) un’associazione internazionale in difesa dei diritti fondamentali dei lavoratori di tutto il mondo. La...

Parte campagna contro amianto, che ancora fa morti e feriti
Di amianto ci si continua ad ammalare, e a morire. In Italia ci sono ancora 75 mila ettari di territorio contaminato, che non sono stati mai bonificati. E il numero delle patologie di asbesto denunciate all’Inail, ai fini del riconoscimento e dell’eventuale indennizzo, cresce senza sosta: erano 2.250 nel 2011, il 18 per cento in più nell’ultimo quinquennio (erano 1.900...

2 milioni di morti all'anno a causa delle malattie professionali
Ogni anno nel mondo ci sono oltre due milioni di morti dovute a malattie professionali. E' quanto emerge dal rapporto diffuso oggi (26 aprile) dall' Ilo , in occasione della Giornata mondiale per la salute e sicurezza sul lavoro del 28 aprile.  Le malattie professionali, stima l'organizzazione, sono la principale causa di morte legata al lavoro. In generale, sono 2,34 milioni le...

Sicurezza sul lavoro, il 28 aprile si celebra giornata mondiale
Come ogni anno sarà celebrata il 28 aprile la 'Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro'. Un evento promosso in tutto il mondo dall'Organizzazione mondiale del lavoro (Ilo) per alzare l'attenzione su una carneficina che può essere evitata. Quest'anno è la giornata è dedicata alla prevenzione delle malattie professionali. E' importante sottolineare che...

Tibet: 83 operai miniera sepolti da frana
83 lavoratori sono rimasti sepolti da una grossa frana in una zona mineraria in Tibet. Gli operai lavorano per il gruppo minerario China National Gold, che si occupa dell'estrazione di oro. Oltre 1000 soccorritori stanno lavorando sul posto. Il presidente cinese Xi Jinping e il premier Li Keqiang hanno ordinato alle autorità locali e nazionali di fare di tutto per salvare gli operai. Le...

Incidenti lavoro, grave operaio all'Ilva di Taranto
Un infortunio sul lavoro si è verificato stamani (29 marzo) all'Ilva di Taranto . Lo riferisce l'Agi. E' accaduto nel reparto finitura della Pla2 (Produzione lamiere). Gli operai stavano sistemando delle barre laterali all'impianto quando, per cause in corso d'accertamento, è partita una delle lamiere ed un operaio si è trovato con il piede incastrato tra un rullo e la...

Morta un'operaia sul lavoro
Incidente mortale sul lavoro in un'azienda tessile biellese. E' accaduto questa mattina. Un'operaia è rimasta ghermita da una macchina mentre stava lavorando e ha perso la vita. E' stato un collega che si trovava nello stesso reparto, a sentirla urlare. Sul luogo sono interventi i soccorsi ma per la donna, 39 anni, madre di due figli, non c'e' stato nulla da fare.