Martedì 18 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento 16:26
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"\"Tortura: \u00e8 una legge truffa e contro le vittime. Torniamo al testo Onu\". La petizione di Ilaria Cucchi contro il testo uscito dal Senato" "Tortura: è una legge truffa e contro le vittime. Torniamo al testo Onu". La petizione di Ilaria Cucchi contro il testo uscito dal Senato
"Purtroppo il Senato ha approvato una legge truffa sulla tortura, scritta in modo da renderla inapplicabile e in totale contraddizione con la convenzione Onu sulla tortura e con le indicazioni contenute nella sentenza di condanna contro l’Italia della Corte europea per i diritti umani del 7 aprile 2015 (Cestaro vs Italia per il caso Diaz)". E' l'attacco dell'appello che in queste ore Ilaria Cucchi sta mandando in rete per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla necessità di opporsi all'ennesima presa in giro.  "E’ un testo provocatorio e inaccettabile, che il...
Messico, assassinata un'attivista per i diritti umani. Stava indagando sul fenomeno dei desaparecidos
La Conferenza episcopale messicana attraverso twitter esprime il suo dolore per l'assassinio, avvenuto nella tarda serata di mercoledi' a San Fernando, nello stato del Tamaulipas (nel nordest del Paese) dell'attivista Miriam Rodriguez, che da anni si batteva per la difesa dei diritti umani e, in particolare, per la ricerca delle persone scomparse, una delle piaghe del Messico.La Rodriguez, in...

Violenza contro le donne, numeri da capogiro da Brasile e Messico
Datafolha, l'agenzia di statistica del quotidiano brasiliano 'Folha de San Paulo', ha diffuso un report da cui emerge che circa 12mila donne ogni giorno sono vittime di violenze nel paese piu' grande dell'America Latina. Piu' in generale, due brasiliane su tre ha ammesso di aver subito un'esperienza di questo tipo. Il tipo di abuso piu' frequente e diffuso e' costituito dai commenti verbali...

"Claudio e Giannino, nel 1975 volevano cambiare il mondo e incontrarono la violenza fascista" Claudio e Giannino, nel 1975 volevano cambiare il mondo e incontrarono la violenza fascista
Due giovani antifascisti milanesi, Claudio Varalli e Giannino Zibecchi, furono assassinati nelle strade di Milano. Claudio morì a 18 anni, ammazzato dai colpi di pistola esplosi da un neofascista in piazza Cavour il 16 aprile 1975. Giannino di anni ne aveva 28 e fu ucciso il giorno seguente in corso XXII Marzo, investito da un camion dei Carabinieri che si era lanciato nel corteo... di REDAZIONE

"\"Contro il decreto Minniti-Orlando\". Presidi in tutta Italia. A Pisa, davanti alla prefettura: \"Dobbiamo fermare le leggi speciali\"" "Contro il decreto Minniti-Orlando". Presidi in tutta Italia. A Pisa, davanti alla prefettura: "Dobbiamo fermare le leggi speciali"
Decine di persone al presidio di oggi, sabato 8 aprile, davanti alla Prefettura di Pisa nella giornata di mobilitazione nazionale contro i decreti Minniti – Orlando su immigrazione/ respingimenti e – cosiddetta – sicurezza urbana. Da Città in comune a Rebeldia, da Sinistra italiana a Rifondazione, da Possibile ai delegati rsu indipendenti , dagli antiproibizionisti a... di REDAZIONE

"Australia, quella \"gestione offshore\" dell'immigrazione che arricchisce le multinazionali della tortura e degli abusi. Drammatica denuncia di Amnesty international nel rapporto \"Isola del Tesoro\"" Australia, quella "gestione offshore" dell'immigrazione che arricchisce le multinazionali della tortura e degli abusi. Drammatica denuncia di Amnesty international nel rapporto "Isola del Tesoro"
In Australia, un'importante azienda spagnola sta ricavando profitti per milioni di dollari da un sistema che costituisce una forma di tortura. Lo ha denunciato Amnesty International in un nuovo rapporto intitolato 'L'isola del tesoro', nel quale accusa lamultinazionale spagnola Ferrovial e la sua sussidiaria australiana Broadspectrum di essere complici, traendone vasti profitti, del sistema di...

"Tap, ancora una mobilitazione di fronte alla ripresa improvvisa dei lavori di espianto. Intanto, gi\u00e0 a 300 le adesioni all'appello di attori e cantanti. Il 2 aprile primo appuntamento a Lecce del \"So What Festival\"" Tap, ancora una mobilitazione di fronte alla ripresa improvvisa dei lavori di espianto. Intanto, già a 300 le adesioni all'appello di attori e cantanti. Il 2 aprile primo appuntamento a Lecce del "So What Festival"
Di fronte alla ripresa improvvisa dei lavori per l’espianto degli ulivi a Melendugno questa mattina in Puglia tantissimi cittadini, famiglie e sindaci sono tornati a manifestare contro il Tap, in modo pacifico e spontaneo.Ai duecento manifestanti si è unita anche la protesta spontanea di numerosi cittadini del comune salentino. Tutti insieme hanno sbarrato l’accesso al sito ai... di FABIO SEBASTIANI

Roma, arresti e obblighi di firma questa mattina per tredici antifascisti. Contestarono Casapound nel 2016
"Questa mattina compagni e compagne antifascisti della citta' di Roma sono stati svegliati dalle forze dell'ordine. Un'operazione di polizia che ha colpito 13 compagni, con 9 obblighi di firma giornalieri e 4 arresti domiciliari per i fatti del corteo del 21 maggio 2016, 'Casapound not welcome'. In quell'occasione, con coraggio e determinazione, migliaia di persone sono scese in Piazza... di REDAZIONE

L’emergenza infinita di Mosul
Fuga dall’Isis. Per fuggire dall’Isis si è disposti a tutto, anche a sedare i più piccoli perché non piangano rivelando ai miliziani la propria posizione durante la fuga. Un esodo con ulteriori rischi: quelli di essere colpiti dalla Coalizione a guida Usa, come accaduto il 17 marzo, quando un bombardamento aereo ha ucciso quasi 200 persone MOSUL. Una lunga... di EMANUELE CONFORTIN

"Tap in Puglia, il blocco dei manifestanti sfondato dalla polizia a suon di manganellate" Tap in Puglia, il blocco dei manifestanti sfondato dalla polizia a suon di manganellate
Due cariche della polizia hanno sgomberato il blocco di manifestanti davanti al cantiere Tap a Melendugno, in Salento. Le cariche hanno provocato contusi, e qualche malore. Le operazioni di espianto degli ulivi sono state momentaneamente sospese, e poi riprese grazie alla scorta della polizia. Tra le persone caricate anche due consiglieri regionali, Mino Borraccino, di Sinistra Italiana, e Tony... di REDAZIONE